Home » Consigli di Viaggio » Vacanze Studio in estate: ecco dove andare

Vacanze Studio in estate: ecco dove andare

Vacanze studio a Londra e non solo
Vacanze studio: Londra è la meta più gettonata, ma ce ne sono molte altre da non sottovalutare!



Viviamo in un mondo sempre più globalizzato e la necessità di sapere le lingue per inserirsi in un mondo lavorativo futuro è diventata ormai una prerogativa. Proprio per questo motivo sempre più spesso numerosi ragazzi e ragazze, scelgono una vacanza studio all’estero. Anche se le mete più gettonate sono quelle britanniche e americane, ideali per imparare l’inglese, stanno crescendo d’interesse anche i paesi dove è possibile imparare altre lingue europee come il francese e il tedesco e non mancano neanche paesi orientali dove è possibile imparare il giapponese e il cinese, lingue sempre più richieste nei mercati internazionali.

Infatti in questo momento molto particolare dove trovare un buon lavoro è diventato quasi un miraggio, non occorre soltanto essere laureati ma, per avere un curriculum degno di nota, occorre sapere almeno una lingua oltre all’italiano. La formula del viaggio studio è vincente: si riesce ad unire la fatica dello studio al piacere della vacanza ed entrambi allo scorrere della vita quotidiana a contatto con la gente del posto. Infatti durante una vacanza studio non si impara soltanto una lingua: si impara a vivere e a confrontarsi con una realtà diversa che non è assolutamente quella quotidiana. Sarete felici di sapere che, grazie alle numerose compagnie che organizzano viaggi all’estero, è possibile partire per una vacanza studio fin da piccoli. Vediamo come funziona e quali sono le destinazioni e i prezzi per viaggiare…studiando.

Viaggi Studio: le lingue e le destinazioni

Inglese

Per le mete britanniche vengono organizzati viaggi studio a partire dagli otto anni in su: i viaggi saranno organizzati con le migliori compagnie aeree europee e i bambini e i ragazzi saranno suddivisi in base alla fascia d’età in modo da poter viaggiare insieme ai propri coetanei.

Vacanze studio a Londra e non solo
Vacanze studio: Londra è la meta più gettonata, ma ce ne sono molte altre da non sottovalutare!

Le mete più gettonate e consigliate sono certamente Cambridge e Oxford, con i loro college perfettamente organizzati ed impeccabili e Brighton. Sempre per quanto riguarda l’Inghilterra non possono mancare mete alternative: Londra e dintorni, consigliata ai ragazzi un po’ più grandicelli, Canterbury, Winchester e perfino l’Isola di Wight. In ogni località la formula è sempre la stessa: in linea di massima ci sono due tipologie di corsi da poter seguire, quello internazionale dove si entrerà in contatto soltanto con ragazzi di altre nazionalità e quello base, con docenti misti italiani ed inglesi, adatto più ai bambini alle prime armi.

Sempre per quanto riguarda le mete “vicine” vogliamo sottolineare la possibilità di recarsi in Irlanda: le opportunità di divertimento saranno leggermente più limitate, ma sarà una buona opportunità per assaporare un luogo completamente diverso e più selvaggio della vicina Inghilterra. I luoghi designati per i viaggi studio sono Dublino e Cork.

I corsi per imparare l’inglese non sono circoscritti alla sola Inghilterra: vengono organizzati viaggi studio verso l’Isola di Malta e soprattutto negli Stati Uniti, mete riservate ai ragazzi più grandi, in particolar modo gli Stati Uniti, data la grande distanza che li separa dalla famiglia. La maggior parte delle mete americane sono concentrate nella costa orientale, tra Boston, Washington e New York, dove è ancora possibile respirare quell’aria un po’ “british” che le caratterizza. Non mancano le mete più effervescenti, quali Los Angeles, San Francisco e Miami, ma per resistere a tutte le attrattive del luogo occorre essere molto concentrati sullo studio. Riservata ai ragazzi più grandi c’è l’Australia, a Cairns, sede della più prestigiosa università del paese.

Francese

Le mete sono molto più circoscritte rispetto alle destinazioni proposte per imparare l’inglese. In Francia le città consigliate sono certamente Parigi e Lione, sede di importantissimi istituti scolastici e di prestigiose università e St. Raphael, una delle località più rinomate e pittoresche della Costa Azzurra. Parigi e Lione sono consigliati ai ragazzi più grandicelli, visto che oltre allo studio potranno trovare svaghi e divertimenti per trascorrere le proprie vacanze. Spostandosi verso mete internazionali, c’è la possibilità di studiare a Toronto, in Canada e sempre a Cairns in Australia. Quest’ultima è senza dubbio una delle località più affascinanti per una vacanza studio: situata sulla costa nord orientale del Paese, qui si potranno fare lezioni sulla spiaggia di fronte alla barriera corallina o nelle foreste ammirando i koala, si possono praticare immersioni nell’Oceano o il trekking. Meglio di così!

Tedesco, Spagnolo e Lingue Orientali

Per quanto riguarda il tedesco, per adesso l’unica città disponibile è Lindau in Germania, mentre per lo spagnolo ci si deve spostare a Malaga in Spagna. E’ molto interessante l’opportunità di partire per il Giappone, per la precisione a Tokyo, per imparare il giapponese. Alcune società organizzano viaggi anche a Pechino, in Cina, con la possibilità di imparare il cinese.

Come funziona la vacanza studio?

Le Organizzazioni

Alcune scuole ed organizzazioni specifiche organizzano le vacanze studio fin nei minimi dettagli: a loro è affidata la prenotazione del viaggio aereo, dell’assicurazione, dell’alloggio e soprattutto della pianificazione delle lezioni e della supervisione degli studenti. Nello specifico si affida il proprio figlio a queste organizzazioni, tutte fidate e rinomate a livello internazionale. Ne citiamo alcune, per noi le più consigliate:

  • Education First EF con destinazioni a livello internazionale, adatta per tutte le fasce d’età;
  • Vacanze Studio CTS del Centro Turistico Studentesco, realtà italiana che fa viaggiare migliaia di studenti in tutto il mondo;
  • STS Vacanze Studio con un numero molto alto di destinazioni, Cina compresa e fascia d’età dai 10 ai 20 anni.

Questi sono solo alcuni esempi, visto che le realtà sono molto più numerose: basta avere la pazienza di cercare e di informarsi senza fermarsi al primo preventivo.

L’alloggio

Per quanto riguarda l’alloggio si può scegliere sia la vita del campus, simile a quella che si vede nei telefilm, che la vita in famiglia. La vita al campus è molto varia e si possono incontrare realtà completamente diverse, ma anche imbattersi in altri studenti italiani che possono un po’ compromettere l’utilizzo giornaliero della lingua. Si dorme nel campus, si mangia alla mensa e si possono utilizzare tutti gli impianti sportivi a disposizione. Un po’ diversa è la scelta di stare in famiglia: spesso capita che si deve rispettare le regole imposte dalla famiglia, come pranzi e cene insieme, ma soprattutto l’orario di rientro in casa. E’ una buona opportunità per stare sempre a stretto contatto con la lingua locale e per osservare da vicino usanze e tradizioni, ma delle volte può essere un po’ limitante.

I Corsi Studio e la Durata

Di solito ci sono due tipologie di corsi di studio: quelli internazionali, dove l’italiano sarà solo un miraggio e quelli base dove alcuni docenti ed insegnanti sono italiani, quindi ci sarà la possibilità di alternare l’utilizzo dell’italiano a momenti dedicati solo allo studio delle lingue. I corsi variano in base alla loro durata che può essere di un minimo di due settimane, tre oppure fino a quattro settimane, giustificato più che altro per chi si reca verso mete lontane come gli Stati Uniti, l’Australia e il Giappone.

I Prezzi

Alt. Non è un viaggio come gli altri, è un viaggio studio organizzato fin nei minimi particolari e il prezzo è purtroppo di conseguenza. I prezzi partono da un minimo di 2.000,00 € per due settimane in Inghilterra, per aumentare con la distanza, il tipo di corso e la durata della vacanza.

A chi sono rivolte le vacanze studio?

Con estremo piacere abbiamo scoperto che i viaggi studio non sono rivolti soltanto ai ragazzi in età adolescenziale, ma è possibile istruire i propri figli fin dagli otto anni, momento in cui si ritiene che possano essere un po’ indipendenti da poter viaggiare da soli.
La cosa interessante è che vengono organizzati anche viaggi per studenti universitari e per professionisti che sono già inseriti nel mondo del lavoro e vogliono approfondire le proprie conoscenze della lingua. Ci sono anche opportunità per recarsi a studiare all’estero durante l’anno scolastico o accademico e per entrare a frequentare corsi di laurea e conseguire lauree all’estero.


2017-01-04

Scrivi il tuo messaggio

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)