Home » Guide al cibo per i turisti » Cucina Greca: guida per i turisti

Cucina Greca: guida per i turisti

Cucina Greca: una taverna per turisti
I polpi esposti fuori ci fanno capire che si tratta di una taverna specializzata in pesce.



Oltre che per il bel mare e per le testimonianze archeologiche, in Grecia si va in vacanza anche per la squisita ospitalità che passa, prima ancora che da un ricettività sempre adeguata, dalla grande cultura del cibo e dello stare a tavola di questa popolazione.
In Grecia troverete taverne ovunque, anche nei posti più impensati e remoti, mentre nelle località turistiche si accalcano a decine una accanto all’altra, spesso proprio in riva al mare. Gli orari flessibili (si mangia dalle 11 di mattina fino a notte fonda) e i menù ricchissimi, ci fanno già capire che trascorreremo gran parte della vacanza seduti sulle tipiche sedie di legno…. tuttavia non sarà semplice orientarsi tra le tante specialità gastronomiche che questa cucina sa proporre.

Guida alla cucina greca

Cucina Greca: una taverna per turisti
I polpi esposti fuori ci fanno capire che si tratta di una taverna specializzata in pesce.

Per questo, abbiamo scritto per voi una pratica Guida alla cucina Greca, da stampare e portare con voi per “decifrare” i menu. E’ in PDF (52 KB) e si stampa su due fogli A4 (anche fronte-retro), si piega e si tene in borsa per tutta la vacanza, pronta da essere usata seduti al tavolo della taverna…
In realtà capirsi con i camerieri sarà sempre facile: i menù sono “translitterati” (ovvero scritti in caratteri europei anziché greci) e in inglese… talvolta anche in italiano… e inoltre in caso di dubbio sarete invitati a scegliere la pietanza direttamente in cucina, ma è decisamente meglio sapere cosa si cela dietro ai difficili nomi delle pietanze per scegliere cosa più vi va!

Cosa mangiano i greci?

Il tipico pasto greco si compone solitamente da degli antipasti e da un piatto principale. Immancabili poi dolce e liquore finale, spesso offerti. In realtà la distinzione tra i vari piatti non è netta e potrete cenare con solo antipasti oppure ordinare un pò di tutto e assaggiare più specialità, come amano fare i veri Greci quando sono a tavola con amici o parenti.
La colazione greca è veloce, all’italiana, ma se dormite in bed & breakfast sarà ben sostanziosa, e vi indirizzerà verso un pasto veloce a pranzo ed una cena abbondante verso le ore 22:00.

I sapori e i piatti

Veniamo ai sapori: la cucina greca è mediterranea quindi molto sana e semplice, con influenze mediorientali. Sulla tavola abbondano le verdure e la carne, ma anche il pesce è apprezzabile soprattutto nelle zone turistiche. La bontà dei piatti secondo noi è dovuta soprattutto alla cucina tipicamente casalinga e all’approvvigionamento diretto degli ingredienti: un pò ovunque infatti vi proporranno verdure dell’orto, carni locali, ottimo olio di oliva e liquori distillati in casa. Questo è un concetto di cucina da noi quasi dimenticato: purtroppo sempre più spesso in Italia si corre dietro ai cibi di moda, si usano prodotti industriali (benché ottimi) e si sta perdendo la cucina casalinga fuori casa. In Grecia il problema della moda non si pone… i cibi sono tutti rigorosamente tradizionali e la cucina creativa è riservata solo a pochi ristoranti. Non stupitevi dunque se troverete in tavola piatti che potrebbero essere cucinati da vostra nonna: pasticci al forno, polpette al sugo, verdure cotte, patate tagliate a mano…

Vi ricordiamo anche che su tutto il territorio è molto diffuso il cibo da strada sotto forma di souvlaki (spiedini) e gyros (praticamente un kebab di maiale), economici e molto gustosi e sostanziosi.

Nelle piccole località la pizza è poco diffusa così come la pasta ed il caffè espresso… queste saranno senza dubbio le cose che più vi mancheranno dell’Italia!

Scarica qui la Guida alla cucina Greca, da stampare e portare in vacanza (PDF – 52 KB).


Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)