Home » Offerte Viaggi » Consigli di Viaggio » In vacanza con il tuo cane (o gatto!) in estate: i consigli

In vacanza con il tuo cane (o gatto!) in estate: i consigli

Vacanze in estate con il cane?
Vacanze in estate con il cane? Perché no, molti hotel e spiagge li accolgono!


Uno dei (tristi) tormentoni dell’estate è purtroppo quello dell’abbandono degli animali domestici da parte di padroni senza scrupoli. Chi non possiede un amico a 4 zampe forse non si rende bene costo della portata del problema, e forse neanche chi ne ha uno e lo ama come dovrebbe essere amato, perché reputa inconcepibile un suo abbandono… ma il problema esiste veramente e le cifre che ogni anno vengono rilevate in merito agli abbandoni sono tristemente molto alte.
Un cane o gatto domestici difficilmente sopravvivono se improvvisamente diventano randagi: i problemi principali che devono fronteggiare sono il procacciamento del cibo, gli incidenti sulle strade vicino le quali vengono solitamente lasciati e… la tristezza della solitudine.

L’abbandono viene effettuato spesso per un motivo futile, ovvero perché ritenuto un “peso” per l’organizzazione delle proprie vacanze… eppure la soluzione è tanto semplice: basta portare il proprio cane o gatto in vacanza con noi!

Animale domestico in vacanza: le difficoltà

Le difficoltà nel trovare strutture che accettano animali domestici sono senza dubbio elevate, tanto maggiori quanto maggiore è la taglia dell’animale. Se infatti un cane di piccola taglia viene accettato in oltre il 50% degli hotel Italiani, trovare una sistemazione per un grande cane è spesso impresa proibitiva, e comunque non è l’unico problema. Oltre alla sua sistemazione, bisogna infatti anche pensare al cibo e al fatto che ha “interessi” ed esigenze diverse rispetto a noi durante la giornata di vacanza…

Insomma, organizzare una vacanza con il proprio animale non è cosa semplice, ma le cose stanno decisamente cambiando in meglio. Oggi quello che un tempo era un grande problema, oggi al contrario viene visto come un’opportunità dal punto di vista turistico: ecco quindi che molte strutture si stanno organizzando per accogliere i turisti assieme ai propri amici a 4 zampe. Non solo: sempre più spesso vengono previsti servizi specifici e addirittura svaghi dedicati!

Vacanze in estate con il cane?
Vacanze in estate con il cane? Perché no, molti hotel e spiagge li accolgono!

Dove andare?

A questo punto vi starete sicuramente chiedendo il nome di qualche buona struttura che accetti i cani: non ve ne faremo semplicemente perché la scelta è oggi ampia, quindi preferiamo fornirvi consigli di carattere generale.
Vediamo la situazione per le varie tipologie di destinazione:

  • Città: in genere le destinazioni nelle grandi città sono quelle più svantaggiate per evidenti motivi: qui generalmente gli hotel accettano al massimo animali di piccola taglia, che dovranno condividere con noi spazi spesso piccoli. Gli hotel delle grandi catene generalmente non accettano animali, vuoi per la diffusa presenza di moquette, vuoi per il target di clientela, che è anche “business”.
  • Mare: qui vi sono molte possibilità, ma ci si deve orientare su strutture come campeggi, appartamenti oppure hotel a gestione familiare. Nei villaggi turistici solitamente non è possibile portarli.
  • Campagna: una delle mete più indicate, specie se scegliete un tipico agriturismo. Qui gli animali sono sempre i benvenuti e possono godere di ampi spazi verdi e magari anche di… qualche amichetto!
  • Montagna: a dispetto della collocazione nella natura delle strutture ricettive della montagna Italiana, generalmente gli animali, per quanto ben visti, non sono accettati in quanto viene data priorità alla quiete degli ospiti e all’igiene, essendo anche qui sempre presente molta moquette. Non per questo non potrete trovare strutture, soprattutto residence, che li accettano, ma per lo più in strutture che abbiano ampi spazi verdi.

Le spiagge per cani

Per chi sceglie il mare come meta delle proprie vacanze con il cane, si presenta anche l’annoso problema del portare il cane in spiaggia. L’argomento è oggetto di dibattito da tempo e ultimamente sta prendendo una piega molto favorevole agli amici a 4 zampe. Alcune località hanno infatti liberalizzato l’accesso dei cani alle spiagge pubbliche e anche ai parchi cittadini: tra queste la regione Veneto.
In zone coma la Liguria invece vi è una sorta di auto-regolamentazione: data la natura frastagliata della costa, vi sono alcune spiagge abitualmente frequentate da cani con i loro padroni, mentre altrove sono sorte addirittura spiagge dedicate ai cani con tanto di servizi dedicati. Quest ultima è sicuramente una delle soluzioni migliori e siamo sicuri che, nel volgere di pochi anni, le “bau bau beach” saranno molto diffuse.

Per tutti voi che state organizzando la vostra vacanza con il cane al seguito, non possiamo che rimandarvi al sito www.vacanzebestiali.org gestito dall’ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali), un vero riferimento dove troverete l’elenco di tutte le strutture “dog friendly” in Italia: gli hotel (in collaborazione con Federalberghi), campeggi e villaggi, le spiagge dedicate e perfino i ristoranti, ognuno con elenco delle taglie ammesse e dei servizi previsti.
Troverete anche suggerimenti su mete e itinerari e consigli pratici, soprattutto per il viaggio, che può stancare molto l’animale se non si prendono alcune accortezze.

I Pet Hotels e le pensioni per cani

Un altro strumento utile è il sito Pet Hotels, un portale interamente dedicato alle vacanze in Italia con gli animali. Vengono catalogati per regione tanti servizi che potrebbero essere utili: residence e hotel che accettano animali domestici, servizi di dog-sitting e veterinario, e possibilità di svago con aree e spiagge attrezzate per i nostri amici.

Chiudiamo illustrandovi un’altra possibilità molto curiosa: le pensioni per cani. Se la meta del vostro viaggio non vi permette di portarvi appresso il vostro animale, potete lasciarlo in una di queste strutture, generalmente molto ben attrezzate, pulite e ben gestite, anche se a costi non proprio trascurabili. Niente a che vedere con un canile, qui i quattrozampe vengono seguiti, nutriti e fatti giocare… sarà vacanza anche per loro!


5 commenti

VUOI SCRIVERCI PER UN CONSIGLIO? TROVI IL MODULO A FINE PAGINA, OPPURE RISPONDI AGLI ALTRI TUOI MESSAGGI
  1. Stefania

    Ciao, sono Stefania una 38enne single con due jack russel!! anche se in anticipo sto cercando qualcosa per quest’ estate…mare, montagna, campagna è uguale l’importante che le mie jackine stiamo bene e per me non guasterebbe un pochino di socializzazione!!!
    qualche suggerimento sarebbe moltooooo apprezzato!!!

  2. serena

    Ciao, siamo due coppie di circa trent’anni ed è la prima volta che ci proponiamo una vacanza estiva in montagna….ma ci sembrava la meta più adatta per soddisfare due esigenze:passare del tempo con i nostri cani (taglia medio-grande) e trovare qualche percorso per la mountain bike. Siamo della provincia di grosseto ed abbiamo solo pochi giorni (dal 14 al 18 agosto) avevamo quindi pensato al trentino o alla valle d’aosta. Cosa ci consigli? soprattutto per quanto riguarda i percorsi con i cani… grazie, serena

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Ciao e scusami per il ritardo nella risposta, abbiamo preso qualche giorno di ferie! Qui sul sito puoi trovare un articolo molto ampio proprio dedicato ai consigli per la montagna estiva: leggendo potrai avere molti spunti. Io per voi consiglierei senza dubbi L’Alpe di Siusi, perfetta per mountain bike (facile) e passeggiate nel verde. Molti hotel sorgono in mezzo a prati, perfetto per i cani! Difetto: prezzi alti e problemi di disponibilità in quel periodo, ma è una problema comune a tutte le migliori località!

  3. Alessia

    Ciao sabato si parte x Canazei !!!siamo io mio marito mia figlia di un anno e mezzo e il mio cagnolone di taglia media di due anni …
    Solo ora ho scoperto questo sito …avresti qualche itinerario da consigliarmi considerando le esigenze della piccola e del cane ????
    Grazie ….
    aspetto i tuoi consigli

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Cara Alessia, nei dintorni di Canazei hai possibilità di escursioni di ogni livello! Tutto dipende dalla voglia di camminare di tua figlia e… del cane! Tra tutti, ti segnalo però un ‘escursione che adoro: La Val Contrin, un paesaggio incredibile e agevole anche con un eventuale passeggino (solo la prima parte è una strada in ripida salita). In generale, fai attenzione al cane per eventuali animali liberi ed esche medicate per la selvaggina (comunque segnalate).

Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)