Terracina: cosa vedere e cosa fare

Terracina: cosa vedere e cosa fare
La spiaggia meridionale di Terracina, adiacente al porticciolo

Terracina è una delle località balneari più frequentate del litorale laziale, non solo grazie alla sua ottima posizione poco lontano dalla capitale, ma soprattutto per le sue lunghe spiagge molto apprezzate da chi è alla ricerca di lidi attrezzati e zone per divertirsi e rilassarsi.

Inoltre, Terracina racchiude un centro storico ricco di arte e cultura: perfetta per chi desidera alternare la vita in spiaggia a momenti di archeologia e storia. Se non ci siete mai stati, ecco, quindi, tutto quello che c’è da sapere per organizzare la vacanza a Terracina, le cose da vedere e le spiagge più belle del litorale.

Terracina: come organizzare la vacanza

A chi è consigliata Terracina

Terracina è una località perfetta per i giovani in cerca di una vivace vita notturna, fatta di locali e beach bar. E’ consigliata anche per le famiglie che potranno contare su un litorale caratterizzato da sabbia fine e dorata con un fondale che digrada dolcemente verso il largo, perfetto per far giocare i bambini in tutta tranquillità.

I lidi attrezzati che costellano il litorale faranno la felicità di chi è alla ricerca di comodità e relax. Terracina, inoltre, offre un grande numero di strutture ricettive, adatte a tutte le tasche.

Terracina: cosa vedere e cosa fare
La spiaggia meridionale di Terracina, adiacente al porticciolo

Dove si trova Terracina

Terracina è una località balneare in provincia di Latina, affacciata sul litorale pontino, sulla costa laziale, a pochi chilometri da Sperlonga, altra località balneare e da Roma. Si trova nella zona meridionale del promontorio del Circeo, alla foce del fiume Amaseno e la città si sviluppa dal Monte Sant’Angelo fino al litorale Circe.

Come arrivare a Terracina

Terracina si trova nel territorio dell’Agro Pontino e dista da Roma circa 100 Km, poco più da Napoli, 120 Km. Per raggiungere la cittadina è possibile percorrere l’autostrada A1 e imboccare l’uscita per Frosinone.

A questo punto è possibile proseguire sulla strada 255 Terracina – Prossedi, in direzione Terracina. Dal Grande Raccordo Anulare è possibile raggiungere Terracina, anche attraverso la Pontina e la Appia. Chi proviene da sud, potrà uscire al casello di Cassino e proseguire in direzione Gaeta – Sperlonga seguendo i cartelli in direzione Terracina.

Arrivare in treno è un po’ più complicato visto che attualmente la stazione di Terracina non è agibile ed è necessario scendere a Monte San Biagio / Terracina Mare e proseguire con il servizio di bus.

Dove dormire a Terracina

La maggior parte delle strutture ricettive di Terracina sono a conduzione familiare, piccole realtà che invitano il villeggiante a trascorrere una vacanza in totale relax e comodità. Le case e gli appartamenti per la villeggiatura sono spesso affacciati sul mare, in strutture basse di massimo tre piani, circondati da alberi e praticelli. Ecco, quindi, le strutture che ci sono piaciute di più:

L’Albergo Mediterraneo è situato a soli 30 metri dal mare, in un’ottima posizione. Offre una bella piscina e una zona solarium dove prendere il sole. Presente anche un centro benessere e un centro estetico. Nel ristorante interno vengono proposti piatti della cucina tipica laziale e alcune specialità di pesce.

Casa Paradiso si trova leggermente fuori dal centro di Terracina, in direzione Sperlonga. Ha una bella terrazza vista mare dove poter fare colazione e cenare. Attrezzata con cucina per chi desidera una vacanza all’insegna della liberta.

Torre del Sole è una struttura 4 stelle situata nella parte nord di Terracina, affacciata sul mare. Vanta una bella piscina e una terrazza solarium, oltre a camere spaziose dotate di tutti i comfort. A disposizione degli ospiti anche una spiaggia privata.

Le migliori spiagge di Terracina

Il lungomare di Terracina è lungo circa 4 Km costellato da stabilimenti balneari, lidi attrezzati, ristoranti e zone di spiaggia libera. Sempre molto frequentato in estate, sia dai giovani che dalle famiglie in cerca di servizi e comodità. In alcuni stabilimenti è possibile seguire corsi di windsurf o noleggiare pedalò e barche. Ecco lungo il litorale di Terracina, i migliori bagni top 5 assolutamente da non perdere:

  1. Lido Sirenella: situato all’inizio della spiaggia nei pressi del porticciolo di Terracina, si trova questo stabilimento balneare che offre ombrelloni sistemati a raggiera ben distanziati gli uni dagli altri.
  2. Lido Il Gabbiano: situato in posizione centrale sul lungo litorale di Terracina, offre ombrelloni ben distanziati in un contesto tranquillo adatto alle famiglie. Il ristorante propone piatti della cucina locale e specialità di pesce.
  3. Lido Sun Beach: adatto ai giovani e a chi cerca un ambiente dinamico, questo stabilimento balneare è situato in corrispondenza di via Piegarello. Gli ombrelloni non sono tantissimi, e questo crea un ambiente piacevole e poco dispersivo.
  4. Lido Circe: questo stabilimento vanta una della spiagge più lunghe del litorale di Terracina. Ampi spazi, un ristorante dove gustare specialità di pesce e locali, e un cocktail bar dove sorseggiare un aperitivo al tramonto.
  5. Lido Rive di Traiano: situato nella parte orientale del litorale, questo stabilimento balneare è perfetto per chi cerca un posto dinamico, alla moda dove sorseggiare un drink davanti al mare e gustare ottime specialità di pesce.

Oltre ai lidi attrezzati o meno presenti sul litorale di Terracina, nei dintorni ci sono anche tante altre spiagge molto belle, da poter raggiungere in pochi minuti d’auto. Tra queste le spiagge della zona di San Felice Circeo, la Spiaggia del Prigioniero, la Spiaggia di Torre Olevola, la Spiaggia di Torre Paola, la Scogliera Le Batterie e la Scogliera La Rinascente.

A metà strada tra Terracina e Sperlonga si trova anche il tratto di costa Lido di Fondi, ben ventilata perfetta per gli appassionati di vela e windsurf. Molto frequentata dalle famiglie c’è anche la Spiaggia di Canzatora, nei pressi di Sperlonga.

Terracina: cosa vedere e cosa fare

Attrazioni e luoghi di interesse a Terracina

Terracina non è solo mare e vivace vita notturna, ma anche tanta storia e cultura. La cittadina si sviluppa su due livelli: la parte bassa risalente all’epoca romana e quella alta dove attualmente si trova il centro storico di Terracina. Per entrare nella parte alta della cittadina potrete passare da una delle porte di accesso: una volta varcata la soglia, iniziate a perdervi tra le graziose viuzze del centro, tra chiese e piccoli negozi.

L’arteria principale è Corso Anita Garibaldi che vi accompagnerà tra palazzi settecenteschi, chiese barocche fino al Foro Emiliano. In questa zona, ovvero in Piazza del Municipio, in una manciata di metri è possibile osservare e ammirare il Duomo di Terracina e il Capitolium di Terracina ovvero il tempio dedicato agli dei principali, Giove, Giunone e Minerva. Tra i resti archeologici presenti in città ci sono anche quelli di un antico teatro romano.

Dal cuore della cittadina alta è possibile intraprendere una piacevole escursione fino al Monte San’Angelo dove si trova il tempio di Giove da Terracina: basta seguire il camminamento della antiche mura medievali chiamata Via delle Mura Castellane. Costeggiando la cittadina, si affaccia sul mare fino al tempio romano.

Il tempio di Giove Anxur si trova a 200 metri s.l.m. e risale al I sec. a.C.. Ad oggi è possibile ammirare la terrazza superiore, costruita a scopi difensivi e la terrazza intermedia e quella inferiore dove si trova il tempio vero e proprio. Infine, vale la pena visitare anche il castello dei Frangipane, di epoca medievale.

Da vedere nei dintorni di Terracina

In giornata potrete raggiungere diverse zone nei dintorni di Terracina. A pochi chilometri c’è l’altra località balneare della costa pontina, Sperlonga, mentre spingendosi ancora più a sud si possono raggiungere Gaeta e Formia. Gli amanti delle camminate potranno dedicarsi alla visita del Parco Nazionale del Circeo.

Eventi estate a Terracina

Festival, sagre cittadine, concerti e balletti animano le notti di Terracina, durante tutto l’arco dell’estate. Potrete cogliere l’occasione per assaggiare alcune specialità locali durante una sagra o direttamente in uno dei tanti ristoranti affacciati sul mare.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.