Home » Mare Italia » Lazio Mare » Le spiagge di Roma: Ostia, Fregene, Ladispoli, Torvaianica

Le spiagge di Roma: Ostia, Fregene, Ladispoli, Torvaianica

Spiagge di Roma
Spiagge di Roma: ombrelloni fitti, sabbia fine e tanto divertimento.


Roma, città Eterna, in estate diventa tanto calda e afosa da risultare inospitale, come la maggior parte delle grandi città che non sono sulla costa della nostra penisola. Già a cominciare dalla chiusura delle scuole, la città comincia piano, piano a svuotarsi, per raggiungere il suo picco massimo in agosto, quando la calura estiva non permette quasi di uscire di casa. Fortunatamente i Romani possono ovviare a questi “inconvenienti” estivi, recandosi nella vicina costa romana che ospita numerose spiagge, quali quelle di Fregene, Ostia, Ladispoli e molte altre, tutte raggiungibili in circa un’ora di auto… traffico permettendo, ovviamente!

La costa romana, se così vogliamo chiamarla per indicare il tratto di costa laziale dove si recano la maggior parte dei romani per una breve fuga dalla città, si estende convenzionalmente da Santa Marinella situata a nord della regione, fino a Sperlonga e Gaeta, situate quasi al confine con la Campania. Le spiagge non si distinguono certo per la quiete, anzi: la maggior parte di esse è sempre molto affollata, visto che i lettini e gli ombrelloni sono sistemati in modo tale da ospitare più persone possibili. A favore però, non è da dimenticare che le spiagge sono velocemente raggiungibili dalla capitale e che sono adatte a qualsiasi tipo di turista, dai ragazzi in cerca di divertimento, alle famiglie con bambini al seguito che potranno giocare tranquillamente sulla sabbia fine della riva del mare.

La costa a nord di Roma

Santa Marinella, Ladispoli e Fregene sono le spiagge più gettonate da chi abita nella zona nord di Roma: imboccando il Grande Raccordo Anulare e proseguendo sull’Aurelia in direzione Livorno, saranno presto a destinazione. Invece le zone di Ostia, Torvaianica, Anzio e Gaeta sono la meta ideale per chi proviene dal sud della capitale.

Iniziamo la nostra rassegna partendo dal nord della costa. Diciamo subito che purtroppo si tratta di una zona di mare non pulita, come i rapporti di Goletta Verde ci ricordano ogni anno. Scarichi industriali e, soprattutto, fognari creano infatti una carica batteriologica molto alta nei vari corsi d’acqua che sfociano tra i vari lidi. Il mare, pur essendo visivamente anche trasparente (soprattutto in settembre), risulta purtroppo classificato come “inquinato”. Si cerca di compensare come in Riviera Romagnola, offrendo tanti servizi, anche se lo standard ed i prezzi sono ben lontani da quelli di Rimini e Riccione.

Spiagge di Roma
Spiagge di Roma: ombrelloni fitti, sabbia fine e tanto divertimento.

Santa Marinella

La prima località in cui ci si imbatte è Santa Marinella, denominata con non poca ambizione la “Perla del Mediterraneo”: la piccola città è basata quasi esclusivamente sull’attività marina, dall’elegante lungo mare alle barche ormeggiate nel porto che danno quel tocco di colore guardando verso l’orizzonte. La costa è prevalentemente rocciosa e frastagliata, ma a partire dagli inizi del ‘900 sono state apportate delle modifiche per innalzare una scogliera artificiale per proteggere l’unica spiaggia di sabbia riportata della zona, dove le famiglie con i bambini sono i primi protagonisti.

Ladispoli

Scendendo verso sud, a soli 40 Km dalla capitale, si trova Ladispoli, situata alla foce dei due fiumi Sanguinara e Vaccina: a largo della costa si è formata una cosa alquanto inusuale per il nostro mare. Stiamo parlando di una piccola barriera corallina, visitabile tramite immersioni organizzate in partenza dal porto. Per quanto riguarda le spiagge, la più frequentata e conosciuta è senz’altro quella di Torre Flavia. Ladispoli è inoltre conosciuta per le testimonianze storiche lasciate dai greci e dai romani, fino al Castello degli Odescalchi, dimora del fondatore della città e oggi visitabile.

Fregene

Fregene dista pochi chilometri da Ladispoli ed è pronta a soddisfare qualsiasi esigenza del turista: tratti di spiaggia libera si alternano a tratti di spiagge private ed attrezzate con ombrelloni e sdraio. Scegliendo la parte della spiaggia libera dovrete attrezzarvi di conseguenza, però risparmierete qualcosa sul vostro budget finale. La spiaggia è composta da sabbia fine e chiara e lambisce un mare purtroppo tra i più inquinati della nostra penisola, anche se in leggero miglioramento rispetto agli anni passati.
Fregene è sicuramente adatta ai giovani in cerca di divertimento e vita notturna che potranno trovare negli innumerevoli locali disposti sul lungomare vicino alle spiagge. Inoltre non mancano molte iniziative originali pensate soprattutto per gli sportivi come i corsi di kite surf. Anche se i giovani sono i veri protagonisti della scena, Fregene è pensata anche per le famiglie con i bambini, infatti la spiaggia degrada dolcemente verso il mare permettendo anche ai più piccoli di giocare in assoluta tranquillità in riva al mare, lontano dai pericoli.

La costa a sud di Roma

Ostia

Ostia è il cuore delle spiagge della capitale, forse la più famosa tra i romani in cerca di una piccola vacanza lontano dalla calura estiva. Anche in questo tratto di costa diviso tra i due lidi Ponente e Levante, molte spiagge private ed attrezzate si alternano a spiagge libere: comunque la maggior parte di esse sono di ottima qualità e offrono servizi al passo con i tempi come wifi gratuito in tutto lo stabilimento e particolari zone relax. Ostia è famosa soprattutto tra i ragazzi attratti dai numerosi concerti e spettacoli che vengono organizzati ogni anno in piena estate. Il tratto di spiaggia più famoso è quello della riserva del Castel Porziano, dove il mare lambisce una spiaggia di sabbia fine, adatta anche ai più piccoli.

Anzio

Anzio è una piccola cittadina a sud di Roma ed ospita della bellissime spiagge inserite in alcuni contesti davvero scenici come la spiaggia delle Grotte di Nerone, situata in mezzo ad una costa alta e frastagliata dove si affacciano i resti proprio dell’antica dimora di Nerone. Dalla zona di Anzio Porto in poi si alternano stabilimenti balneari a tratti di spiaggia libera come quelli del Lido delle Sirene, Cincinnato e Anzio Colonia. La maggior parte degli stabilimenti balneari sono attrezzati con strutture adatte per i più piccoli come i mini club per intrattenerli tutto il giorno, lasciando riposare mamma e papà.

Gaeta

Gaeta è molto più lontana dalla capitale, infatti dista circa 120 Km dal centro di Roma ed è adatta per una fuga di almeno un weekend. Certamente una volta giunti a destinazione non ve ne pentirete infatti la costa si alterna con spiagge e calette non troppo grandi e mai molto affollate, se non in agosto. La spiaggia più conosciuta è quella di Serapo, ben attrezzata con strutture dedicate sia ai più giovani che alle famiglie, a cui aggiungiamo la caletta Le Scissure adatta a chi è alla ricerca del relax, lontano dalle solite orde dei turisti e dagli stabilimenti balneari.


3 commenti

VUOI SCRIVERCI PER UN CONSIGLIO? TROVI IL MODULO A FINE PAGINA, OPPURE RISPONDI AGLI ALTRI TUOI MESSAGGI
  1. Fedora

    Cerco un residence con animazione per bambini sul litorale laziale. Grazie

  2. Hannes Gaisberger

    “…Fregene….lambisce un mare pulito e cristallino.”
    Se è uno scherzo non fa ridere per niente.
    Probabilmente l’autore di questo articolo non si è mai fatto il bagno li.

    La realtà purtroppo è che il mare di Fregene è fortemente inquinato e fa proprio pena.
    Leggete il rapporto di Legambiente: (link omesso per motivi tecnici)
    Una vergogna per Roma di presentarsi con un mare così sporco.
    Una volta depurato sarebbe una bellissima meta per chi vive a Roma ma anche per i turisti.

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Che dire… hai ragione! Ma in effetti Fregene ha fatto qualche timido passo avanti, l’articolo che avevi linkato (purtroppo non possiamo tenere link per motivi tecnici), era infatti del 2012, e quest’anno le cose a Fregene vanno leggermente meglio rispetto agli altri lidi Romani. Ma la situazione complessiva del litorale è in effetti poco rassicurante.

Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)