Home » Mare Italia » Lazio Mare » Vacanza sull’isola di Ponza: la mini-guida

Vacanza sull’isola di Ponza: la mini-guida

Isola di Ponza, il porto
Isola di Ponza, il porto con le casette variopinte


L’isola di Ponza fa parte dell’arcipelago delle isole Ponziane, situate davanti alle coste del Lazio, nel Mar Tirreno. Le isole Ponziane comprendono anche le isole minori di Palmarola, Gavi e Zannone. Ponza è quasi completamente collinare, ma la costa frastagliata che la contraddistingue è interrotta anche da calette e insenature, rifugio perfetto per i turisti durante la stagione estiva. Infatti l’isola è famosa soprattutto per il suo mare, la sua vita rilassata e tranquilla, adatta a chi è alla ricerca di una vacanza dai ritmi lenti e quieti.

Come arrivare a Ponza

L’unico modo di arrivare a Ponza è quello di utilizzare un’imbarcazione, quindi a meno che abbiate un mezzo vostro, i porti di partenza per imbarcarsi verso l’isola sono quelli di Formia, Terracina, a cui si aggiungono Anzio e Circeo dove sono programmate le partenze soltanto durante i mesi estivi. E’ possibile utilizzare i veloci aliscafi per chi non ha una macchina o un altro mezzo al seguito, altrimenti dovrete optare per il classico traghetto, un po’ più lento, ma sicuramente più capiente. Forse la soluzione migliore, adatta alle coppie e ai gruppi di giovani, è quella di traghettare in aliscafo e noleggiare uno scooter una volta giunti sull’isola: avrete completa libertà di movimento e nessun problema di parcheggio nelle zone più affollate dell’isola come spiagge e calette.

Isola di Ponza, il porto
Isola di Ponza, il porto con le casette variopinte

Dove alloggiare

Le strutture ricettive sull’isola di Ponza sono numerose e di diversa tipologia, in modo che possiate scegliere tra il classico hotel che spesso offre un trattamento di mezza pensione, fino all’appartamento che vi darà completa libertà di movimento per quanto riguarda gli orari: non sarete legati a niente e a nessuno. E’ possibile scegliere anche la formula del B&B o delle case private che vengono affittate durante il periodo estivo.

Sull’isola sono presenti diverse agenzie immobiliari, quindi potrete scegliere la vostra struttura anche una volta arrivati in loco, ma nei periodi di alta stagione è sicuramente sconsigliato, visto che la maggior parte delle strutture sono prese d’assalto.

Spiagge e Calette

Il vero tesoro di Ponza è la costa. La spiaggia più famosa di tutta l’isola è quella di Chiaia di Luna situata alla base di una scogliera di tufo. E’ facilmente raggiungibile grazie ad un tunnel di epoca romana lungo poco meno di 200 metri. L’acqua della baia è chiara e cristallina e la spiaggia sempre molto curata e pulita: è adatta soprattutto alle famiglie con i bambini, visto la facilità di accesso e il fondale basso dove i piccoli potranno giocare senza difficoltà.

Un’altra spiaggia decisamente molto turistica è quella di Cala Feola, anch’essa facilmente raggiungibile tramite un lungo sentiero. La zona è attrezzata con ombrelloni e lettini a noleggio e circondata da bar e ristoranti dove potersi prendere una pausa dalla calura estiva. La particolarità della spiaggia sono le piscine naturali chiamate Frontone, che faranno la gioia dei turisti. Cala Gaetano è leggermente più difficile da raggiungere rispetto alle altre, infatti è altamente sconsigliata alle famiglie con bambini piccoli al seguito, visto che per arrivare in basso è necessario scendere una scalinata di 300 gradini. Una volta arrivati in basso sarete ricompensati dalla bellezza del luogo che siamo certi non vi deluderà. Le acque della cala sono trasparenti e sono altamente consigliati i fondali da scoprire con un bel giro di snorkeling.

La meno accessibile, anzi accessibile soltanto via mare, è Cala Felce, una piccola oasi dove troverete pochi turisti e un’atmosfera rilassata e tranquilla.

Attrazioni ed Eventi

Ponza non è solo mare e spiagge, infatti potrete andare alla scoperta della Cisterna Romana della Dragonara che potrete visitare partecipando alle escursioni guidate che in piena estate ne sono garantite 4 al giorno. Le escursioni vi porteranno alla scoperta anche del paesaggio naturale dell’isola, tra colline, anfratti e scogliere nascoste.

Durante l’estate vengono organizzate alcune sagre alle quali potrete partecipare, prendendo parte alla vita dell’isola: il 20 giugno si festeggia S. Silverio con fuochi d’artificio e una lunga processione pomeridiana, il 21 luglio potrete assistere alla processione alla cappella Madonna della Civita, con la sagra del cocomero a seguire, il 15 agosto per la festa della Madonna ci saranno spettacoli musicali e pirotecnici, mentre il giorno seguente si festeggia con la sagra del pesce.


4 commenti

VUOI SCRIVERCI PER UN CONSIGLIO? TROVI IL MODULO A FINE PAGINA, OPPURE RISPONDI AGLI ALTRI TUOI MESSAGGI
  1. giuseppe mincione

    Per i bambini che divertimenti ci sono? baby club?

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Dipende dalla struttura ricettiva.

  2. Valentina Martignon

    buongiorno, vorrei sapere se nel mese di settembre la vita notturna è molto attiva o no e se è un posto adatto per i giovani che amano la movida.
    grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Non è certo Ibiza, ma fino a metà settembre ci si può divertire.

Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)