Duino

Duino in estate
Duino in estate: il famoso castello a picco sulla scogliera


Duino, che costituisce comune assieme alla vicina località di Aurisina, è sorvegliata dall’omonimo castello che poggia sulle falesie a picco sul mare. È un luogo di villeggiatura che si affaccia sul mare Adriatico e si trova nella zona del Carso, in provincia di Trieste, in Friuli Venezia Giulia. Questi luoghi sono stati fonte d’ispirazione per Gabriele D’Annunzio, Mark Twain e Rainer Maria Rilke.

Questa guida turistica vuole fornirvi alcuni suggerimenti, in modo tale che possiate scoprire ogni angolo di questa incantevole località.

Come organizzare la vacanza

Duino: a chi è consigliata

Duino è la località giusta dove potete trascorrere vacanze all’insegna del relax e del divertimento. Vi attendono meravigliose spiagge, passeggiate nel verde e diversi luoghi da scoprire.
È, perciò, la meta ideale per famiglie, giovani e per tutti coloro che desiderano, anche, arricchire il proprio bagaglio storico-culturale.

Dove si trova e come raggiungerla

Potete raggiungere la località in auto, in treno o in aereo. Le autostrade che si possono percorrere sono la A4, A23 e la A28. Le tratte ferroviarie sono molteplici e sono previsti collegamenti, dalle stazioni di arrivo, con Duino. L’aeroporto di riferimento si trova a Trieste e dispone di un servizio di trasferimento per raggiungere la meta turistica.

Duino in estate
Duino in estate: il famoso castello a picco sulla scogliera

Dove dormire

La cittadina dispone di diverse strutture ricettive.
The New Hotel Aurora Duino, in Via Duino 15, è un albergo tre stelle situato in una posizione incantevole. Sorge, infatti, nei pressi del Castello di Duino e del Parco Naturale delle Falesie: potete raggiungere le spiagge in pochi minuti e fare meravigliose passeggiate lungo il sentiero Rilke. L’albergo, aperto negli anni Quaranta, è a conduzione familiare ed ha ospitato personaggi illustri come il Principe Carlo d’Inghilterra. Tutti gli ambienti sono stati rivisitati e offrono, oggi, un design moderno ed ogni tipo di comfort. Le camere sono provviste di aria condizionata, Wi-Fi gratuito, televisore e bagno con box doccia in vetro. I gestori preparano una ricca colazione a buffet con dolci di propria produzione, salumi, uova e frutta fresca. La struttura dispone, infine, di un parcheggio gratuito.

L’Hotel Eden di Sistiana si trova a 2,5 Km da Duino, ed è ospitato all’interno di un edificio che vanta una storia antica. Esso risale, infatti, alla fine dell’Ottocento ed è stato adibito, nel corso degli anni, ad usi diversi (locanda, scuola elementare e panificio del paese). L’albergo vi attende immerso nella pace: si trovano, accanto ad esso, un bosco, la baia naturale, il porticciolo e stupende spiagge. Le quindici camere sono arredate nei minimi particolari, e sono pronte ad accogliere voi ed i vostri amici a quattro zampe. Ciascuna è provvista di bagno con box doccia, climatizzatore con regolazione autonoma, frigobar, televisore al plasma e connessione Internet. Vi aspetta, inoltre, una sontuosa colazione allestita con prodotti genuini a Km 0. Questa struttura è l’ideale se amate la tranquillità dei boschi, la natura ed il mare. Infatti nei pressi della struttura potete andare alla scoperta della Baia di Sistiana, del sentiero Rilke, del Castello di Duino, della Strada del Vino e, se vi piace l’adrenalina, dell’Adventure Park.

Villa Rilke B&B si trova, immersa nel verde, in Via Cernizza 75/A a pochi metri dal mare e dal castello. Dispone di ampi spazi verdi, 6 camere con servizi indipendenti, posto auto coperto su richiesta, piscina e breakfast room. Ogni stanza è provvista di Wi-Fi, televisore Led, asciugacapelli ed aria condizionata. La camera mansardata Castle si affaccia sul castello che nelle ore serali viene illuminato. Rainer, Jardin du Luxembourg e Theresa sono, invece, tre stanze matrimoniali nelle quali può essere aggiunto un terzo letto. La prima e la seconda, al contrario della terza, dispongono di un’ ampia terrazza. La Suite Kaiser è l’alloggio più ampio messo a disposizione. Vi sono, infatti, più posti letto, un angolo cottura attrezzato ed una spaziosa terrazza.

Le Spiagge

Potete raggiungere la Costa dei Barbari, lido per naturisti, percorrendo la Strada Costiera. Il tratto di costa è incontaminato e le spiagge sono fatte di sassi. Il porticciolo di Santa Croce è un luogo fuori da ogni tempo dove potete incontrare pescatori, impegnati a rammendare le reti e gabbiani: la spiaggia libera sorge accanto ad esso ed è caratterizzata da grossi ciottoli. Per arrivare al porticciolo dovete percorrere il sentiero che trovate in corrispondenza del ristorante Terra Rossa.

La spiaggia libera che fa al caso vostro, se siete giovani, è l’Ex Caravella: vi aspettano immersioni, punti di ristoro e svariate attività di animazione. La Dama Bianca è, invece, uno stabilimento balneare a pagamento, che apre i battenti il 1 Giugno e chiude il 30 Settembre: la struttura consente, inoltre, l’accesso ai disabili e nei suoi dintorni vi è un albergo con bar e ristorante.

Vicino ad essa vi è il Porticciolo di Duino: una spiaggia libera e ricca di scogli in cui potete prendere il sole e fare il bagno, contemplando lo splendido castello. Uno dei posti più magici rimane, però, Filtri: esso è noto per le sue sorgenti d’acqua dolce. Questo luogo, nei pressi del Laboratorio di Biologia Marina, può essere raggiunto dalla Strada Costiera, imboccando Via Piccard.

Cosa Vedere e Cosa Fare a Duino

Attrazioni e luoghi di interesse

La perla, per eccellenza, di questa località è il Castello di Duino. Il complesso, di proprietà dei Principi della Torre e Tasso, è stato edificato nel 1300 ed ha ospitato il poeta R.M.Rilke, l’imperatrice Elisabetta d’Austria e l’arciduca Massimiliano d’Asburgo con consorte. Sul castello aleggia la leggenda della dama Bianca: pare che un crudele nobil uomo, abitante della rocca, abbia spinto la moglie dalla rupe a strapiombo sul mare. Il terrore, provato dalla donna, sarebbe rimasto impresso nella roccia bianca che richiama le fattezze della fanciulla, ed il suo spirito si leverebbe ogni notte per aggirarsi, senza pace, tra le stanze del maniero.

Non fatevi mancare una passeggiata nel centro storico della cittadina: meritano, inoltre, di essere visitate la Chiesa Parrocchiale (che custodisce al suo interno diverse opere d’arte), il sito paleontologico del Villaggio del Pescatore e le cavità carsiche. In questi luoghi vi è, infine, la Riserva Naturale delle falesie di Duino: la zona è nota per l’importante vegetazione e costituisce l’habitat perfetto per rettili ed uccelli.

Da vedere nei dintorni

Se vi trovate a Duino dovete visitare Trieste, capoluogo della regione, che dista solo 30 minuti in auto: passeggiando per le vie del centro storico potete ammirare numerosi edifici, alcuni dei quali richiamano l’architettura viennese. Vi attendono, inoltre, il Museo di Storia Naturale, il Teatro Romano e l’Arco Vittoria.

Monfalcone è invece raggiungibile in circa 20 minuti ed ospita il Parco Tematico della Grande Guerra: si tratta di un museo all’aperto dedicato alle battaglie che si sono tenute in questi luoghi tra il 1915 ed il 1917, nel corso della Prima Guerra Mondiale. Il percorso racchiude tre diversi ambiti tematici comprensivi di caverne e trincee.

Eventi estate

Nel mese di Agosto si tiene, a Duino, la tradizionale Festa di San Rocco. La manifestazione prevede mostre, concerti in piazza e diversi mercatini, durante i quali potete degustare prodotti tipici della tradizione enogastronomica.

Nel comune di Duino, in località Medeazza, si svolge l’evento Cavalli e Profumo di Mosto. L’appuntamento, se amate i cavalli, è imperdibile: potete fare meravigliosi giri in carrozza, visitare i luoghi teatro della Grande Guerra ed assistere al famoso Palio, che vede competere tra di loro i cavalli. I patroni di Duino Aurisina sono i santi Martiro, Sisinio ed Alessandro e vengono celebrati, ogni anno, la terza domenica di settembre, con feste ed eventi cittadini.


Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)