Home » Vacanze in Montagna » Montagna in Lombardia » Livigno in estate, la guida

Livigno in estate, la guida

Livigno in estate
Livigno in estate: un paese grande e ricco di cose da fare, ma immerso nel verde. E' vera montagna!


Siamo sicuri che molti di voi lettori preferiscono trascorrere le vacanze estive in montagna anziché al mare: a voi amanti del verde e della tranquillità, è dedicato questo articolo.

La località di Livigno è una delle mete migliori per gli amanti della montagna, sia in Inverno che in Estate: per chi non lo sapesse, ricordiamo che Livigno si trova in una località piuttosto remota all’estremità della Valtellina, in Lombardia, al confine con la Svizzera, ad una altezza di ben 1.800 metri sul livello del mare, che la rendono uno dei comuni più alti in Europa.

Come organizzare la vacanza a Livigno

A chi è consigliata Livigno in estate

Se in inverno, Livigno è affollata di sciatori e snowboardisti, in estate è frequentata dagli amanti della montagna e del relax, e da tutti quelli che cercano un angolo di paradiso dove trascorrere le proprie vacanze estive lontano dalla calura delle grandi città della nostra penisola. Ma non solo, Livigno è perfetta anche per tutti gli amanti delle attività sportive: in estate si sono moltiplicati i sentieri creati per le mountain bike ed ogni anno vengono organizzate maratone in quota. Senza dimenticarsi l’area training golf per allenarsi su un’ampia superficie.

Livigno estate
La bella vallata di Livigno vista, in Estate, da uno dei sentieri

Dove si trova e come raggiungerla

Le difficoltà di accesso e la lontananza dai principali centri abitati, hanno fatto si che nel secolo scorso, questa vallata fosse eletta territorio extra-doganale, fatto questo che ha incentivato moltissimo l’economia ed il turismo fino a farla diventare oggi una delle mete più frequentate dell’arco Alpino.

Le difficoltà di accesso oggi sono per fortuna ridotte: esiste la strada principale che proviene dalla vicina Bormio (Passo del Foscagno) sempre aperta, il tunnel “Munt la Schera” che la collega, dopo aver costeggiato il bel Lago di Livigno, alla Svizzera, ed un altro accesso in Svizzera, la Forcola, aperto solo in estate, che consente di raggiungere in poco tempo la famosa Saint Moritz.

Dove dormire

La ricettività a Livigno è molto buona, con tanti hotel di ogni categoria, per lo più disposti lungo il bellissimo centro abitato (pedonale), uno dei più carini delle Alpi, dotato di un lungo corso pedonale dove lo shopping è anche migliore che nella più blasonata Cortina d’Ampezzo. Il tutto, contornato dalle alte vette, fino a 3.000 metri, che d’Inverno accolgono migliaia di sciatori. Scegliete pure una struttura a 3 stelle per avere un albergo pulito, nuovo e dagli ottimi servizi; dai 4 stelle in su, lusso puro: qui le stelle sono “vere”. Dato che le strutture sono molto numerose, ecco una nostra selezione:

  • Hotel Intermonti: perfetto se state cercando una soluzione economica, ma di qualità. Si tratta di un grande hotel posizionato nella parte alta di Livigno, nel quartiere Teola. Le camere sono arredate in stile tradizionale valtellinese e sono disponibili anche appartamenti con cucinotto. All’interno del complesso si trova una grande piscina con zona idromassaggio, sauna e centro massaggi. La colazione è compresa nel prezzo della camera.
  • Green Rose Ecohotel B&B: questa elegante, accogliente e familiare struttura si trova nel quartiere di San Rocco, molto vicino all’impianto di risalita del Carosello 3000. Dispone di 9 camere elegantemente arredate con uno stile moderno che comunque richiama quello tradizionale valtellinese. La struttura è ecosostenibile con pannelli solari e riscaldamento basato sulla geotermia. La colazione è compresa nella quota.
  • La Suisse Hotel: questa struttura si trova nella zona del lago di Livigno, nel quartiere Ostaria. Le camere sono arredate in stile tradizionale e alcune sono perfette per le famiglie più numerose. Il wi-fi è gratuito e disponibile in tutta la struttura. Si trova a meno di un quarto d’ora a piedi dai sentieri che si snodano a partire dal lago di Livigno.

Cosa Fare e Cosa Vedere a Livigno in estate

Attività sportive

Per quanto riguarda le cose da fare, va detto che i percorsi di trekking e nordic-walking sono diversi ma i panorami non sono di certo all’altezza di quelli Dolomitici: è comunque possibile godere di tranquillità e di una natura molto selvaggia, soprattutto al confine con la Svizzera dove è presente il Parco Nazionale Svizzero con molte specie di animali protette.

Se siete amanti della mountain bike non dovreste perdervi l’escursione che porta fino ai laghi di Cancano, raggiungibili anche a piedi con una camminata di almeno tre ore e mezzo. Negli ultimi anni si sono moltiplicati i sentieri creati appositamente per il divertimento su due ruote: stiamo parlando dei flow trials, sentieri percorribili sia da principianti che da esperti e dove ognuno potrà calibrare velocità e distanza a seconda delle proprie abilità.

Livigno per bambini

Se avete bambini, Livigno in estate è una meta perfetta: gli infiniti prati, i boschi, l’assenza di pericoli, sembrano studiati proprio per accogliere i piccoli ospiti, ma non è tutto. A Livigno viene infatti organizzato a livello cittadino un ricco programma di animazione degno dei migliori villaggi turistici: dalle escursioni alle serate a tema, dalla baby dance ai giochi di società, sarà impossibile annoiarsi, ed è praticamente gratuito!

Per poter godere al 100% dei servizi messi a disposizione dalla vivace APT locale, vi consigliamo comunque l’acquisto della conveniente Livigno Active Card Summer, che consente l’accesso agli impianti di risalita, ai mezzi pubblici, alla piscina comunale e a tutte le altre iniziative. Maggiori informazioni sulla home page ufficiale della APT di Livigno.

Escursioni in giornata

Vogliamo, inoltre, fare un accenno alle escursioni che è possibile fare da Livigno. Oltre alle numerose passeggiate sui monti e laghetti, prendendo l’auto è possibile recarsi in poco tempo a Saint Moritz, per una gita “mondana”, oppure a Bormio, dove vi consigliamo una puntatina ad uno dei rinomati stabilimenti termali, vi consigliamo i Bagni Vecchi.

E se proprio non potete fare a meno dello sci anche in Estate… con pochi tornanti, potete raggiungere il Passo dello Stelvio, al confine con l’Alto Adige, tempio dello sci Estivo da Giugno a Ottobre!

Livigno in estate
Livigno in estate: un paese grande e ricco di cose da fare, ma immerso nel verde. E’ vera montagna!

Terme e relax

Oltre ai Bagni Vecchi di Bormio, da qualche anno è possibile rilassarsi anche ad Aquagranda, la nuova piscina di Livigno. E’ suddivisa in diverse zone, tra cui quella del benessere e del relax. Potrete sottoporvi a massaggi, trattamenti estetici o semplicemente rilassarvi nella sauna o nella vasca idromassaggio. E mentre voi pensate a rilassarvi, i vostri bambini potranno divertirsi nella zona Fun dotata di scivoli e piscine.

Cosa assaggiare: la cucina tradizionale valtellinese

E come non parlare, come nostra abitudine, della cucina. Se è vero che in montagna si mangia bene, questo è ancora più vero a Livigno, dove è possibile trovare tutti i migliori piatti della tradizione Valtellinese, dai famosi pizzoccheri agli “sciatt”, dai formaggi di malga ai robusti vini come Inferno, Sforzato e Sassella.

Per i “gourmet”, non mancano ristoranti di livello, che propongono piatti di alta cucina con ingredienti del luogo, dalla selvaggina ai funghi, che qui in Estate abbondano. Inoltre, nel periodo estivo, vengono organizzate serate gourmet dove potrete provare i vari abbinamenti proposti dagli chef.

Cosa comprare a Livigno: la zona extradoganale

Essendo una zona particolarmente disagiata per via della scomoda posizione, Livigno vanta ancora lo status di zona extra-doganale. Nel paesino valtellinese, infatti, non si pagano ne’ IVA ne’ le accise sui carburanti e sui prodotti di monopolio come sigarette, zucchero ed alcool, per cui l’acquisto di questi articoli è veramente conveniente (anche metà del prezzo normale!) e rigidamente regolamentato.

Un esempio? Non più di una “stecca” di sigarette ed 1 litro di alcool a persona, ma vi consigliamo di consultare le tabelle presenti in ogni negozio per capire le quantità che è possibile portare fuori.


19 commenti

VUOI SCRIVERCI PER UN CONSIGLIO? TROVI IL MODULO A FINE PAGINA, OPPURE RISPONDI AGLI ALTRI TUOI MESSAGGI
  1. Francesco

    Buongiorno, settimana prossima vorrei venire a percorrere i vostri magnifici flow in emtb ma gli impianti di risalita carosello 3000 e mottolino sono ancora aperti? Fa tanto freddo di giorno o comunque si sta ancora bene?
    Grazie, Francesco.

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Hai ancora tempo fino a domenica 30 settembre. Il tempo è ottimo!

  2. chiara

    buongiorno
    arriveremo a livigno sabato 25 agosto con due bimbi 2 anni e 4 mesi, dato il tempo non troppo clemente, quali attività si possono fare al chiuso?

    grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Piscina, sane mangiate, shopping, e attività di animazione a livello di paese che a Livigno sono molto vivaci, soprattutto per i bambini, anche all’interno di apposite strutture chiuse.

  3. Barbara

    Andro’ a Livigno a settembre,anche in questo periodo posso trovare escursioni organizzate di gruppo?camminate non troppo difficili?

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Nessun problema, almeno fino a metà mese.

  4. Ziella70

    Ciao Marco io e mio marito siamo appassionati della montagna però non vorremmo prendere la macchina per godere a pieno entrambi dei panorami. Noi partiamo dalla Sardegna che percorso ci consigli x arrivare e sul luogo i mezzi sono sempre a disposizione. L anno scorso siamo stati in alta badia senza auto è stato fantastico. Grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Livigno è un ottimo posto per stare in montagna senza auto, dato che è in una piccola valle raccolta e isolata, e ben servita da bus locali e impianti di risalita. Arrivarci invece è più antipatico a causa della distanza. In genere si arriva in treno a Tirano e da qui con il bus si giunge a Livigno.

  5. patrizia

    ciao,vorrei info su passeggiate non molto impegnative (tranquille ) a Livigno ho prenotato per il mese di agosto
    mi dici se l’hotel primula è in posizione tranquilla ? grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      L’hotel che hai prenotato è molto vicino al paese, ma non in pieno centro, la ritengo una posizione buona. Sulle escursioni, per prima cosa ti consiglio di andare subito all’ufficio del Turismo per prendere cartine e informazioni. Ti devo dire che le escursioni nelle vallate laterali sono abbastanza faticose, a causa dei notevoli dislivelli, mentre più facili e panoramiche sono le camminate sui costoni delle montagne che guardano il paese. Andate anche in Svizzera, sia lato Forcola (imperdibile il Diavolezza), sia lato lago-tunnel, con una bella escursione le Parco Nazionale Svizzero.

      • patrizia

        grazie Marco
        gentilissimo

        p.s.
        scusa ma è la prima volta in assoluto……….abbigliamento?

        • Marco (staff)
          Marco (staff)

          A breve scriverò un articolo dedicato a questo…in breve: scarponi buoni, assolutamente basilari, e poi molti strati, pronti per fronteggiare sia 30 gradi che 5 con pioggia… il tempo in montagna è molto variabile, a Livogno ancora di più!

  6. Francesca

    Ciao, ho sentito dire che la maggior parte delle escursioni sono a pagamento…è vero?
    Non è possibile farne di libere?
    Avreste dei percorsi/passaggiate da consigliarmi?
    Andrò in agosto.
    Grazie!

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Figuriamoci! In tutte le località di montagna esiste la possibilità di fare escursioni a pagamento in gruppo, con guide locali. Sono esperienze che consiglio, almeno una o due volte in una vacanza, ma queste mai precludono la possibilità di andare da soli senza costi, tranne alcune rare eccezioni per percorsi particolari. Anche Livigno funziona così. Tra le escursioni ti consiglio la Val Alpisella, il Parco Svizzero, la Val Federia ed il giro di Cima Cavalli. Sono tutte abbastanza faticose, l’ultima anche più impegnativa essendo in alta montagna.

  7. admin
    admin

    Noi siamo stati più volte a Livgno, sia in Estate che Inverno, pertanto non esitate a farci domande specifiche su hotel, cose da fare ed escursioni, saremo felici di rispondervi!

    • Manu

      Ciao, dovrei andare a Livigno i primi di luglio quindi fra pochi giorni, mi potresti dire come muovermi per spendere poco e fare percorsi da trekking piuttosto agili? Siamo una famiglia con due adolescenti…se portiamo un amico 3…non vorremmo spendere una fortuna in escursioni per cui vorremmo fare da soli e vedere bei posti.
      Grazie mille!

      • Marco (staff)
        Marco (staff)

        Basta andare all’ufficio del turismo e farsi lasciare delle mappe dei sentieri e farsi consigliare su quelli più adatti per le proprie capacità. In ogni caso, a Livogno le escursioni organizzate costano sempre molto poco, se si fa la “card”, personalmente preferisco comunque andare non in gruppo.

    • Cristina

      Ciao vorrei info su hotel di livigno idonei per trascorrere una vacanza estiva con bimbi piccoli (3 aa). Cerchiamo un hotel centrale con animazione x piccoli e con iniziative adatte a loro. Grazie

      • Marco (staff)
        Marco (staff)

        L’animazione a Livigno è molto impostata a livello di paese: vi sono diverse grandi location e molti animatori con tantissime attività per bambini e per i grandi, per tutto il giorno, per questo solitamente gli hotel della zona non hanno un proprio programma di animazione. Ti consiglio di scegliere un hotel non centralissimo, ma uno di quelli che abbiano un affaccio sui grandi prati che circondano l’area abitata, in modo da avere spazi sicuri subito sotto l’hotel per i bambini e per il vostro relax.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)