Home » Vacanze Esotiche » Vacanze Mar Rosso » Berenice, Egitto: il Mar Rosso ancora da scoprire

Berenice, Egitto: il Mar Rosso ancora da scoprire

Berenice in Egitto
Un tipico resort egiziano sulla costa del Mar Rosso, a Berenice


Sulla costa del Mar Rosso dell’Egitto, nell’estremo sud, a soli 90 chilometri dal confine con il Sudan, sorge Berenice, ultimo avamposto turistico lontano (probabilmente ancora per poco). Qui siamo ben distanti dalla più commerciale e turistica Sharm El Sheik. Fino a pochi anni fa infatti, la cittadina egiziana era praticamente sconosciuta al turismo di massa e conservava ancora quel fascino selvaggio delle coste meridionali del Paese. Ancora oggi l’unico aeroporto a cui è possibile appoggiarsi è quello di Marsa Alam, distante circa 160 Km da percorrere con pullman, taxi o navette.

Il viaggio in queste terre vale eccome, la pena! Anche se sono inevitabilmente sorti alcuni grandi resort, Berenice riesce ancora a stupire quei viaggiatori che sono in cerca di una terra vera, ancora non del tutto sfruttata, dove la natura è la vera padrona del paesaggio. Dimenticatevi le discoteche e i negozi di souvenir di Sharm, la folla di Hurgada e i resort lussuosi a schiera di Marsa Alam: Berenice è ancora possibile stupirsi.

Noi di Viaggi-estate, consigliamo Berenice per un viaggio romantico, all’insegna del relax, della natura e delle immersioni. Se cercate divertimento, confusione e turismo, fermatevi a Sharm. Berenice probabilmente non fa per voi.

Questa tranquillità sta pian piano scomparendo per lasciare spazio agli imponenti resort, quindi per respirare ancora l’aria incontaminata, vi consigliamo di prendere al volo l’occasione per organizzare un viaggio nella cittadina egiziana. Noi vi diamo tutte le informazioni necessarie, voi pensate a partire quanto prima!

Berenice: info pratiche

Clima a Berenice

In questa zona dell’Egitto il clima è sub tropicale desertico, caratterizzato da estati calde e una quasi totale assenza di piogge durante tutto l’arco dell’anno. Fortunatamente spesso capita che le coste vengano battute da un vento deciso che porta via l’afa opprimente, rendendo la permanenza in spiaggia molto più piacevole.

L’estate è il periodo perfetto per recarsi a Berenice soprattutto per chi intende fare snorkeling: grazie alle alte temperature del mare (circa 28°-29°) è possibile trascorrervi lunghi periodi per ammirare in tranquillità il meraviglioso fondale della barriera corallina. La stagione è ovviamente molto lunga e si può fare mare tranquillamente da maggio a ottobre.

Berenice in Egitto
Un tipico resort egiziano sulla costa del Mar Rosso, a Berenice

Come arrivare?

Tutto dipende da come vorrete impostare la vostra vacanza. Se avrete deciso di prenotare un pacchetto all-inclusive non avrete da pensare a niente: grazie ai voli charter messi a disposizione dai tour operator volerete direttamente dall’Italia fino a Marsa Alam. Una volta giunti sul posto avrete a disposizione la navetta aeroportuale che vi porterà verso il vostro resort. Questa è certamente la soluzione più semplice per recarsi a Berenice.

Altrimenti potrete scegliere di viaggiare autonomamente prenotando un volo con uno scalo intermedio: probabilmente quello più comodo e veloce è il volo operato da Egypt Air con scalo a Il Cairo, altrimenti potrete optare per altre compagnie europee che, però, effettuano uno scalo nell’Europa centrale, leggermente più lungo e scomodo del precedente.

Se e come spostarsi

In verità non avrete grandi necessità di spostarvi, in ogni caso il modo più pratico è quello messo a disposizione dal vostro resort: sia per quanto riguarda i trasferimenti aeroportuali, sia per gite fuori porta, potrete affidarvi alle navette organizzate dalla struttura.

In alternativa potrete utilizzare i taxi locali o gli autobus, entrambi molto caratteristici. I taxi sono suddivisi in due categorie: quelli privati che possono portare fino a 4 persone e quelli pubblici che di solito hanno spazio per 9 persone. Gli autobus sono molto più lenti rispetto ai taxi, visto che tendono a far salire chiunque si trovi sul percorso, con fermate continue: da prendere in considerazione per provare qualcosa di davvero folcloristico.

Vi sconsigliamo invece di noleggiare un’auto: la circolazione è spesso spericolata e non è bene andarsi a cacciare nei guai con un incidente stradale da queste parti… inoltre tutti i cartelli stradali sono in arabo!

Berenice: consigli per hotel e resort

Anche se meno turistica di Sharm e delle altre cittadine sulla costa, Berenice conta alcuni bei resort e villaggi turistici che si affacciano direttamente sul mare. Esattamente come negli altri casi, recarsi a Berenice significa prenotare un pacchetto organizzato dall’Italia che comprenda tutti i comfort inclusi nel prezzo, dall’aereo, agli spostamenti, fino al pernottamento in un resort di lusso a prezzi stracciati.

La scelta non è certamente così ampia come a Sharm, ma si trovano sistemazioni per tutte le tasche, dagli hotel a 5 stelle fino agli ecolodge, anch’essi spesso affacciati sulla spiaggia.

Per aiutarvi nella scelta abbiamo fatto una piccola selezione: abbiamo scelto alcuni resort di Berenice, ideali sia per le famiglie che per una fuga romantica. Tra tutti abbiamo cercato quelli con il centro diving, in modo da avere l’opportunità per provare una vera immersione in uno degli ultimi paradisi rimasti, dove barracuda, coralli e pesci pagliaccio sono all’ordine del giorno!

Wady Lamy Azur Beach Resort

Questo resort è proposto da Eden Viaggi, con il marchio Margò, brand pensato per i giovani e per chi cerca una vacanza all’insegna dell’ottima rapporto qualità prezzo. La struttura si trova a nord di Berenice, lungo la strada che porta a Marsa Alam (circa 180 Km dall’aeroporto). La particolarità di questo resort è che è inserito vicino alla riserva naturale di Wadi Gimal, caratterizzata da rocce rossastre e specie animali che vagano ancora in totale libertà: non di rado riuscirete a scorgere aquile di mare, cammelli, tartarughe e delfini. Noi vi consigliamo di prenotare un’escursione nel parco. Dalla spiaggia si accede al mare e alla vicina barriera corallina tramite un facile percorso tra le rocce, oppure attraverso il pontile. C’è la possibilità di frequentare il centro diving di Berenice gestito da personale qualificato PADI.

Il prezzo per una settimana di soggiorno con trattamento all inclusive è di 1.262,00 € per due persone.

Lahami Bay Beach Resort

Questo villaggio è proposto in Italia per Turisanda e sorge nella baia di Lahami, nel bel mezzo di uno spazio incontaminato. La struttura dista circa 2 ore dall’aeroporto di Marsa Alam e una volta giunti a destinazione avrete una navetta messa a disposizione per gli ospiti. Questo resort è consigliato soprattutto per le famiglie con i bambini che avranno a disposizione alcuni servizi per i più piccoli come lo show cooking e molti piatti con specialità italiane. Ideale anche la piscina centrale alla struttura, consigliata soprattutto in inverno. Molto interessante la presenza di un biologo che sarà a disposizione degli ospiti per spiegare tutte le particolarità della zona, sia quelle marine che quelle terrestri. All’interno è presente anche un centro diving.

Il prezzo proposto è di 809,00 € a persona con trattamento all inclusive per una settimana di soggiorno.

Gli atri resort che potrete visionare sono il WHR Berenice Resort, proposto fino a poco tempo fa da Phone&Go, lo Zabargad Berenice Resort, prenotabile in modo autonomo, e il Berenice Villas & SPA sempre gestito da Turisanda.

Mare, mare, mare e altre attrazioni

Come abbiamo già accennato,vi consigliamo un’escursione nella riserva naturale di Wadi Gimal, dove molte specie di animali, soprattutto cammelli, corrono ancora libere: non a caso è chiamata “valle dei cammelli”.

Ma l’attrazione principale di Berenice è il mare con i suoi ricchi fondali: non potrete perdervi un’escursione alla scoperta di migliaia di varietà di pesci, coralli e tartarughe marine. Del facile snorkeling lungo la barriera corallina vi regalerà emozioni incredibili, ma ancora più affascinante è il diving, ovviamente per chi possiede il brevetto (o magari intende approfittare della vacanza per prenderlo!).

Per l’attrezzatura da immersione potrete ovviamente affidarvi ai centri diving (uno è presente anche nel centro della cittadina): oltre a bombole e tuta, si offriranno certamente di portarvi al largo per andare alla scoperta delle zone più affascinanti della costa. Se vi accontentate di maschera e pinne, ne troverete a noleggio ovunque, anche nel resort, ma vi consigliamo di portarvi comunque da casa almeno maschera e boccaglio.

I siti di immersione sono molto numerosi (se ne contano quasi 50!): si comincia con il famoso Saint John’s Reef dove sarà possibile ammirare il corallo nero, fino a Fury Shoal caratterizzato da molti reef di ogni grandezza e dimensione e l’ultima zona chiamata Ras Banas.


Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)