Crociera sul Nilo + Mar Rosso, le cose da sapere

Il deserto alle spalle del Mar Rosso
Il deserto alle spalle del Mar Rosso

Uno dei luoghi che meritano di essere visitati almeno una volta nella vita è senza ombra di dubbio l’Egitto, un Paese che possiede il più vasto e misterioso patrimonio archeologico esistente, ma che è anche in grado di stupire con la bellezza mozzafiato delle ricchezze naturalistiche di cui dispone, in special modo il deserto e la barriera corallina  presente sulle coste del Mar Rosso.

Poter assaporare entrambi questi aspetti in un’unica vacanza rappresenta dunque un’occasione veramente ghiotta per vivere un’esperienza unica e al tempo stesso allargare i propri orizzonti culturali.

Perché andare in crociera sul Nilo

La crociera sul Nilo vi permetterà di godere della bellezze archeologiche dell’antico Egitto, dalle tombe degli antichi faraoni, alla magnifica ed imponente Valle dei Re, per arrivare alla bellissima diga di Aswan e passando per i caratteristici villaggi nubiani.

Un’immersione totale nella storia, per rivivere appieno quella che è stata una delle più grandi civiltà del mondo antico.

Le bellezze del paesaggio egiziano non si fermano soltanto alla storia e al passato, ma sono tangibili sulle coste del Mar Rosso con la bellissima barriera corallina che colora il mare trasparente che lambisce le coste del Paese.

E’ per questo motivo che vi consigliamo di partire per una settimana in crociera sul Nilo e poi proseguire verso il mare per concedersi qualche giorno di assoluto relax in uno dei tanti e lussuosi resort che costellano la costa egiziana.

Il deserto alle spalle del Mar Rosso
Il deserto alle spalle del Mar Rosso

Itinerario della Crociera sul Nilo

Il Cairo

Non è facilissimo organizzare da soli una crociera sul Nilo, quindi chi vorrà partecipare ad un tour preconfezionato potrà prenotare un pacchetto tutto incluso presso uno dei tanti tour operator che lo propongono. Altrimenti, di solito il volo dall’Italia arriva a Il Cairo dove potrete proseguire verso Luxor grazie alla disponibilità di voli interni.

Luxor

Il primo giorno sarà dedicato alla scoperta di Luxor con la visita al Tempio di Karnak, di Luxor e successiva visita alla Valle dei Re, dove sono sepolti molti dei faraoni dell’Antico Regno, incluso il famoso Tutankhamon nella sua tomba.

Si prosegue con la visita al Tempio di Hatshepsut, una struttura monumentale costruita per celebrare la regina-faraone Hatshepsut e ai Colossi di Memnon, due imponenti statue che rappresentano il faraone Amenhotep III.

Valle dei Re Luxor
La Valle dei Re a Luxor, da non perdere

Edfu e Kom Ombo

Di solito le crociere partono la sera e le navi si dirigono verso Edfu per la visita al tempio del dio omonimo. Il Tempio di Horus è uno dei meglio conservati templi dell’antico Egitto dedicato al dio falco Horus.

Mentre una volta arrivati a Kom Ombo si potrà visitare il Tempio di Sobek e Haroeris, un tempio unico dedicato a due divinità: Sobek, il dio coccodrillo, e Haroeris, il dio falco.

Aswan

Il quarto giorno la nave attraccherà nel porto di Aswan per dedicarsi alla visita del sito archeologico di Abu Simbel, il confine meridionale dell’Alto Egitto, per visitare il suggestivo tempio di Ramsete e Nefertari riportato alla luce alla fine dell’800.

Successivamente l’itinerario prevede la visita all’Isola di Elefantina, al mausoleo di Aga Khan e ai villaggi nubiani, per scoprire le antiche tombe e i graffiti rupestri.

Il giorno seguente, la nave rimane ancorata nel porto di Aswan, per la visita alla famosa diga e al tempio di Philae, un sito sacro dedicato alla dea Iside, trasferito sull’isola dopo la costruzione della diga di Aswan.

Abu Simbel Aswan
La tappa per eccellenza di una crociera sul Nilo, Abu Simbel ad Aswan

Estensione sul Mar Rosso

Proprio da Luxor l’ottavo giorno potrete decidere di rientrare in Italia, oppure partire per la seconda settimana di vacanza, al mare stavolta, quasi “necessaria” a parer nostro per rilassarsi dopo tante levatacce, alla volta del Mar Rosso, della stupenda barriera corallina che circonda le sue coste e delle eccellenti strutture alberghiere in grado di offrire un servizio di massimo livello in località come Hurghada o Sharm el Sheikh, ma anche nelle mete più a sud come Marsa Alam, dove la barriera è ancora intatta e si è ancora fuori dal caos dei centri più conosciuti.

Se cercate una destinazione fuori dalle mete turistiche dirigetevi verso Berenice, ultima frontiera egiziana prima del confine con il Sudan: qui sono sorti i primi lussuosi resort dedicati a tutti coloro che cercano una vacanza tranquilla e rilassante.

Come organizzare una vacanza in Egitto

Quando andare?

In piena estate, in Egitto, fa davvero molto caldo. E’ per questo che vi consigliamo di organizzare la vacanza nel mese di Settembre, quando il caldo lascia spazio ai primi venti meno afosi e avrete la possibilità di visitare i siti archeologici senza le difficoltà dovute al clima.

Inoltre Settembre, è perfetto anche per godere delle bellezze del Mar Rosso, dato che la temperatura del mare è abbastanza elevata e potrete permettervi lunghi bagni alla scoperta delle bellezze della barriera corallina.

Come arrivare in Egitto

Nella maggior parte dei casi, quando si parte per una crociera sul Nilo, ci si affida all’organizzazione capillare di un tour operator, ovviamente sempre meglio se italiano per poter contare sull’assistenza nella propria lingua.

Quindi, va da sé, che il pacchetto acquistato, prevedrà senz’altro anche il volo aereo. Altrimenti potrete prendere in considerazione i voli messi a disposizione dalla compagnia di bandiera egiziana, Egypt Air o da quella italiana che effettuano voli diretti verso Il Cairo da Roma Fiumicino o da Milano Malpensa.

Nota sulla sicurezza

Viste le tensioni socio-politiche degli ultimi anni, recarsi in Egitto non è così sicuro come in passato. Il nostro consiglio è quello di controllare le ultime notizie sul sito della Farnesina, Viaggiare Sicuri, prima di organizzare qualsiasi tipo di vacanza nel Paese.

9 commenti

SERVE UN CONSIGLIO? CHIEDETE PURE NEL MODULO A FINE PAGINA, OPPURE RISPONDETE AGLI ALTRI MESSAGGI
  1. Avatar
    Tani Piera

    Vorrei sapere se si puo abbinare 3 giorni o 4 di crociera sul Nilo piu soggiorno Marsa Alam 7 o 6 notti grazie

  2. Avatar
    Maria grazia

    Vorrei trovare soluzione crociera più mare a fine marzo per 2 persone

  3. Avatar
    Michele Cappelluti

    Buonasera, vorremmo fare un viaggio in Egitto. Desidereremmo crociera sul Nilo + mare. Le date di partenza sono dal 11/08/19 al 25/08/19.
    Siamo due adulti e una ragazza di 14 anni. Chiediamo la possibilità di un vostro preventivo.
    Cordiali saluti, famiglia Cappelluti

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Ma non siamo una agenzia!

  4. Avatar
    Germana

    Salve,
    Siamo 5 o 7 adulti ( 2 +2 + 3 ) e vorremmo andare in Egitto nel mese di febbraio – marzo, includendo quanto segue:
    – crociera sul Nilo con visita anche al Cairo (se possibile con pensione completa)
    – abbinare soggiorno mare a Marsa Alam o Hurgada (3-4gg) – voli da e per roma Potreste inviarmi un preventivo sia per 5 adulti che per 7?
    Grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Mi dispiace ma non siamo una agenzia!

  5. Avatar
    Carola

    Salve,
    Siamo due adulti e vorremmo andare due settimane in Egitto partendo d 5 o 6 agosto fino al 18 includendo quanto segue:
    – crociera sul Nilo con visita anche al Cairo (se possibile con pensione completa)
    – abbinare soggiorno mare a Marsa Alam
    – voli da e per Milano Malpensa

    Potreste inviarmi un preventivo?

    Grazie mille e buona serata
    Carola

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Mi dispiace, ma non siamo una agenzia!

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)