Home » Mare Italia » Molise Mare » Campomarino

Campomarino

Campomarino, Molise, in estate
Il tratto di spiaggia di Vasto a Campomarino, in Molise, in estate


Questa guida vuole esservi d’aiuto nel corso del vostro soggiorno estivo a Campomarino.

Il paese sorge alla foce del fiume Biferno, è circondato da rigogliosi vigneti e questi luoghi sono occupati, in gran parte, dall’Oasi faunistica del Bosco di Ramitelli.

La località vanta spiagge stupende, mare limpido e sulle sue origini aleggia un’antica leggenda. Essa vuole che l’eroe Diomede, di ritorno dalla guerra di Troia, abbia sposato Ecana, la figlia del re Dauno. Campomarino insieme ad altri territori divennero, così, di proprietà del giovane. Alla sua morte egli fu sepolto alle isole Tremiti, che da allora portano anche il suo nome.

Come organizzare la vacanza

Campomarino: a chi è consigliata

Campomarino è la località giusta per trascorrere le vostre vacanze in una cornice incantevole. Vi aspettano meravigliose spiagge, sport acquatici, luoghi ricchi di storia e passeggiate immersi nella natura. È, perciò, consigliata ad una vasta platea di turisti che comprende ragazzi, famiglie e persone di ogni età.

Dove si trova e come raggiungerla

Campomarino si trova in Molise, provincia di Campobasso, e vi risiedono circa 7.500 persone. Il borgo si affaccia sul mar Adriatico e la sua economia si fonda, principalmente, sull’agricoltura e sul turismo. La patrona del posto è santa Cristina e viene festeggiata, ogni anno, il 24 Luglio.

Campomarino può essere raggiunta in auto, in treno ed in aereo. Se vi spostate in auto e provenite da nord, percorrete l’autostrada Adriatica A14 in direzione di Pescara.
Uscite a Termoli e proseguite lungo la SS 87 per Termoli, imboccate la SS16 e dirigetevi a Campomarino.
Se arrivate da Termoli prendete la SS 16 e continuate lungo la SP 161 fino a raggiungere la località molisana. Da Campobasso muovetevi lungo la SS 87, la SS 647 e la SS 16.

La stazione ferroviaria di riferimento, se viaggiate in treno, è proprio quella di Campomarino. Questa è provvista di collegamenti diretti con la stazione di Termoli da cui dista circa 7 Km.
Il sito web delle Ferrovie dello Stato fornisce, inoltre, gli orari dei convogli in spostamento sulla linea Milano-Bari.

Gli aeroporti d’elezione sono a Pescara (102 Km circa) e Napoli (187 Km).

Vi sono, infine, diverse aziende di trasporto pubblico a cui potete affidarvi e tra queste ricordiamo le autolinee C.L.P. S.p.A., Lariviera, SATI e Molise Trasporti. Le autolinee Moffa garantiscono, inoltre, collegamenti con l’estero ( Francia, Belgio, Germania e Svizzera).

Campomarino, Molise, in estate
Il tratto di spiaggia di Vasto a Campomarino, in Molise, in estate

Dove dormire

Ecco alcune strutture ricettive che ci sentiamo di consigliarvi.

Il Residence Villaggio dista dal centro di Campomarino circa 2 Km, ed è il luogo ideale se avete dei bambini. Dispone di un accesso diretto alla spiaggia ed è dotato di ogni genere di comfort.
Vi sono campi da calcetto, piscina, parco giochi ed area barbecue; potete, inoltre, noleggiare biciclette, canoe e pedalò. È, infine, previsto, per i più piccoli, un servizio di animazione.

Il bed and breakfast Albadidò, immerso nella natura, è ubicato sulla Strada Comunale Giardini 9. Vi attende un soggiorno di assoluto relax circondati da alberi da frutto, ulivi e fiori.
La struttura, realizzata completamente in pietra, dispone di tre camere, una sala per la prima colazione ed un salotto con camino. Le stanze (Raffaele, Sara ed Erminio) sono provviste di bagno indipendente accessoriato, televisore a schermo piatto, Wi-Fi e climatizzatore. Il panorama che si gode affacciandosi alle finestre è mozzafiato: tramonti incantevoli, il verde della natura e l’azzurro del cielo e del mare.

La Residenza Glave si trova in Via XXIV Maggio 7/7A e mette a disposizione Wi-Fi gratuito, parcheggio privato, servizio in camera, aria condizionata, servizi di pulizia quotidiani, stireria e lavanderia. Il ristorante prepara ricchi buffet e piatti tipici della tradizione italiana e locale. Ci sono camere matrimoniali e camere triple, che dispongono di un letto matrimoniale ed un singolo. Entrambe sono dotate di bagno privato con box doccia, asciugacapelli, televisore a schermo piatto, frigorifero, minibar e scrivania.

Le Spiagge

Le spiagge di Campomarino, tra le foci del Saccione e del Trigno, si trovano tra magnifiche pinete ed il promontorio su cui si leva la città di Termoli. La sabbia dorata è estremamente fine ed il mare si presta, quando è calmo, ad emozionanti immersioni. Il litorale è ricco di dune e passeggiando potete incontrare gli aironi e sentire il profumo di erica.

Campomarino Lido dista circa un chilometro da Campomarino ed è stato, più volte, fregiato del titolo di Bandiera Blu. Fanno da cornice a questo luogo rigogliosi vigneti e stupendi girasoli.
Le sue spiagge richiamano, nel corso dell’estate, numerosi turisti che possono scegliere tra molteplici stabilimenti balneari. La frazione dispone, inoltre, di diverse abitazioni adibite a residenze estive.

Cosa Vedere e Cosa Fare a Campomarino

Attrazioni e luoghi di interesse

La Chiesa di Santa Maria a Mare, in stile romanico, è stata eretta nel XIII secolo e ristrutturata nel XVII, mentre la sua cripta ha origini più antiche. Si trova nel centro storico cittadino ed al suo interno sono custoditi diversi affreschi. Le figure ritratte sono quelle di San Nicola, che indossa una veste episcopale, e San Giorgio che impugna una lancia. Una terza rappresentazione è, infine, dedicata ad un uomo riverso a terra e schiacciato da un cavallo: questa immagine pare simboleggiare un attacco turco sulla costa adriatica.

L’area archeologica di Arcora risale al IX-VIII secolo a.C. ed ha portato alla luce uno dei primi insediamenti sorti lungo il litorale molisano. Gli scavi comprendono due diverse aree: la prima, più antica, ha portato alla luce resti di diverse abitazioni, mentre la seconda si riferisce ad un’unica grande struttura.

La Torre di Ramitelli, ubicata lungo la costa, è stata impiegata nelle epoche passate come postazione di guardia al fine di monitorare le possibili incursioni.

Da vedere nei dintorni

Approfittate di questa vacanza per recarvi a Termoli.

Il Castello Svevo è uno dei primi luoghi da visitare: è stato eretto nel Duecento e fa parte del sistema di fortificazione voluto da Federico II di Svevia. La torre poggia su una base quadrata ai cui vertici si trovano quattro torri cilindriche. Nelle sale al piano terra, adibite a prigioni, potete osservare alcune incisioni risalenti al Settecento: esse riportano i nominativi, le date e le motivazioni delle carcerazioni.
Il Borgo Antico della cittadina è stato costruito sulle macerie di un vecchio villaggio di pescatori, distrutto nel 1567 dai Turchi. Esso è noto per le sue strade particolarmente strette: il Vico II Castello è, infatti, uno dei meno larghi d’Europa.
La Cattedrale, eretta in questi luoghi, è stata più volte oggetto di ristrutturazioni e sulla sua facciata potete notare le influenze pugliesi. La Città Nuova, sorta nell’Ottocento, è molto apprezzata per le sue spiagge.

Il posto ideale per voi, se amate gli sport acquatici e la vela, è “Rio Vivo”.

A Portocannone vi attendono, invece, la Chiesa dei Santissimi Pietro e Paolo e Palazzo Cini-Tanasso. Quest’ultimo è stato edificato tra il 1735 ed il 1742 e si trova nel centro cittadino. La pianta dello stabile è a forma quadrata e l’edificio si erge su tre diversi livelli. Il primo piano, definito nobiliare, è costituito da diverse stanze finemente affrescate ed arredate. Il secondo vanta un loggiato che si affaccia sul giardino ed il piano terra ha, invece, funzione di magazzino.

Larino è, infine, una località con un bellissimo borgo medioevale e la sua Cattedrale è uno dei monumenti più importanti della regione Molise.

Eventi estate

Ogni anno, nel mese di Luglio, viene festeggiata la patrona Santa Cristina. Il 24 dello stesso mese, in particolare, vengono organizzate processioni, spettacoli musicali ed altri eventi. Nella tarda serata alzate gli occhi al cielo perché vi attendono spettacolari fuochi d’artificio.

Altre manifestazioni vengono allestite il 13 Giugno, in occasione delle celebrazioni per San Antonio, ed il 15 Agosto quando si svolge la Festa patronale di Madonna Grande.


Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)