Home » Vacanze in Montagna » Verde e Parchi Naturali » Terme in estate: i migliori centri benessere e Spa

Terme in estate: i migliori centri benessere e Spa

Centri termali in estate: i migliori
Un bello scorcio delle terme toscane di Saturnia durante un classico tramonto estivo.


Chi l’ha detto che le terme sono consigliate soltanto durante il periodo invernale? E’ vero che molte contratture e fastidi che derivano dal freddo sono quasi del tutto assenti in estate, ma non per questo motivo occorre scartare l’idea di una vacanza estiva in un centro termale, che ormai è più sinonimo di relax e benessere, che non di “cura”!

Fortunatamente, lungo tutta la penisola sono numerose le cittadine dove è possibile concedersi dei momenti di relax e benessere, per andare successivamente alla scoperta delle zone limitrofe e magari concedersi qualche assaggio di vini locali o di piatti tipici.

La maggior parte dei centri termali italiani sono aperti tutto l’anno, mentre, soprattutto nelle zone di montagna, alcune strutture sono aperte proprio nel periodo estivo. Ovviamente non sarà possibile passare in rassegna tutti i centri termali aperti in estate: per questo motivo vi proponiamo una selezione dei nostri preferiti, sia per posizione che per peculiarità legate alla stagione estiva.

Ed ecco di seguito la panoramica dei centri termali consigliati per il periodo estivo, da nord a sud della nostra penisola.

Centri termali estate: Nord Italia

Terme di Bormio

Cominciamo dalla Lombardia. Le Terme di Bormio sono famose per la suggestione invernale, ma vale la pena visitarle anche durante l’estate, per una vacanza a contatto con la natura. Certo è che in inverno il contrasto tra il caldo delle vasche termali ed il freddo esterno (con la neve!) è davvero unico, ma in estate potrete sfruttare l’occasione per organizzare non solo giornate al centro benessere, ma anche per una vera vacanza di montagna nei dintorni. Potrete così raggiungere la forma migliore per il corpo e l’anima, passeggiando sui monti, verso il Laghi di Cancano o verso il Parco Naturale dello Stelvio. In zona, è imperdibile anche un po’ di shopping a Livigno. Tutto questo ne fa una delle nostre scelte al top per l’estate!

Ricordiamo che i centri  termali di Bormio sono due: i QC Terme Bagni Vecchi sono più suggestivi ed esclusivi, sul costone del monte e indicati per le coppie. Le famiglie si divertiranno di più invece a Bormio Terme, in città, un centro enorme con piscine e molto altro.

In entrambi i casi, durante l’estate è possibile usufruire di alcune piscine esterne e di alcune aree che d’inverno sono chiuse (ovviamente non tutte, visto che alcune piscine esterne sono perfette anche per un bagno invernale): stiamo parlando della piscina dedicata ai bambini, dove in estate il loro spazio a disposizione raddoppierà grazie alla zona esterna. Lo stesso vale per lo spazio per gli adulti che piscine a parte, potranno scaldarsi al sole estivo nel solarium e nell’area relax esterna dotata di lettini e sdraio.

Centri termali in estate: i migliori
Un bello scorcio delle terme toscane di Saturnia durante un classico tramonto estivo.

Terme di Sirmione

Anche le terme di Sirmione sono aperte tutto l’anno, ma il momento di massimo splendore è certamente la primavera, quando i giardini sono di un verde acceso e il sole rende calde e piacevoli le giornate; in luglio e agosto fa decisamente più caldo, ma la bellezza del luogo rimane.
E’ vero che la cittadina di Sirmione è sempre accogliente, ma i colori della bella stagione rendono ancora più piacevole la permanenza nel centro termale. Inoltre in questo periodo si potranno sfruttare le aree relax esterne, piscine comprese, tutte affacciate sul lago di Garda. Ciò che rende particolarmente piacevole la permanenza estiva, è anche il fatto di poter sfruttare al massimo l’apertura serale del centro: quasi tutto l’anno Aquaria apre alle 9:00 del mattino per chiudere alle 24:00: le serate lungo lago saranno davvero uniche!

Inutile ricordare che in estate potrete sfruttare l’occasione di recarvi alle terme di Sirmione, per trascorrere una piacevole vacanza sulle sponde del lago di Garda che offrono non solo percorsi naturalistici e ciclistici, ma anche ottime esperienze eno-gastronomiche.

Terme in Valcamonica

Spostiamoci nel cuore della Val Camonica, dove si trovano le terme di Angolo aperte soltanto d’estate. Oltre a sottoporsi a cure specifiche o trascorrere un po’ di tempo in totale relax, sarà possibile andare alla scoperta del paesaggio che le circonda: validi esempi da cui prendere spunto sono un tour verso il Lago d’Iseo, con la sua Monte Isola, l’isola lacustre tra le più grandi d’Europa, e una visita a Luine dove si trovano antiche incisioni rupestri che risalgano al periodo del Neolitico.

Se cfare i turisti in giro non è la vostra prerogativa, potrete rilassarvi all’interno del grande giardino dell’hotel dove si trova il centro termale: in questi luoghi, oltre alle cure elioterapiche (con l’azione del vento) sarà possibile dedicarsi ad attività prettamente nel verde, come ad esempio la pesca delle trote di montagna.

Levico e Vetriolo

Prima di terminare la nostra rassegna con le terme estive del nord Italia, vogliamo ricordare le terme di Levico e Vetriolo, anch’esse aperte soltanto durante il periodo estivo: il centro termale di Levico resta aperto per un periodo più prolungato rispetto al centro di Vetriolo, da aprile a novembre, mentre Vetriolo apre i battenti a fine giugno per chiudere ad inizio settembre.

Questi due centri sono consigliati soprattutto per trattamenti e cure specifiche, per il relax e la tranquillità.

Centri termali per l’estate: Centro Italia

Mano a mano che si scende verso sud è sempre più difficile trovare centri benessere aperti soltanto d’estate: di solito, grazie al clima mite e favorevole, questi centri restano aperti durante tutto l’arco dell’anno.

Terme in Toscana

Partiamo con la Toscana: in questa regione sono davvero numerosi i centri termali consigliati per una fuga estiva all’insegna del relax e della tranquillità. Inoltre grazie alla vicinanza con le città d’arte è possibile organizzare una vacanza che unisca tutte le esigenze, sia dal punto di vista culturale e artistico, che dal punto di vista del relax. I centri più gettonati sono quelli di Casciana Terme, immersa nella caratteristica cittadina della campagna toscana e situata a due passi da Pisa e Firenze, e le Terme di Saturnia, situate nella zona meridionale della regione, in posizione spettacolare.
Quest’ultime sono consigliate soprattutto ai giovani visto che a pochi passi dalla struttura principale, si trova una zona termale gratuita dove è possibile immergersi liberamente a qualsiasi ora del giorno e della notte. Inoltre non molto distanti dalle Terme di Saturnia si trovano le lunghe spiagge di San Vincenzo, ideali per prolungare la vacanza e concedersi qualche giorno di mare.

Terme nel Lazio

Basta scendere verso sud, per trovare i centri termali laziali, anch’essi consigliati per una vacanza all’insegna del relax, del mare e delle città d’arte. I centri consigliati sono le Terme dei Papi a Viterbo, rinomate per le cure inalatorie e reumatologiche, e le famose Terme di Fiuggi, situate leggermente più a sud rispetto alle precedenti.

Terme in Abruzzo

Ideali per un soggiorno estivo, sono le terme abruzzesi, soprattutto quelle di Caramanico, situate alle porte del Parco Naturale della Majella: grazie all’ottima posizione geografica (il borgo di Caramanico si trova a 650 m di altitudine), a strutture ricettive di alto livello e all’azione termale delle acque, è possibile trascorrere una piacevole vacanza all’insegna del relax e del benessere fisico e mentale.
Ovviamente noi consigliamo di non tralasciare una bella passeggiata attraverso i sentieri del Parco della Majella, passeggiate che nulla hanno da invidiare ai più bei sentieri alpini.

Centri termali nel Sud della penisola

Eccoci dunque arrivati laddove le terme si fondono piacevolmente con una vacanza balneare, la zona più calda d’Italia offre anche questo!

Terme in Campania

Certamente le terme più rinomate sono quella della regione Campania: Ischia è una vera a propria isola termale, dove godere non solo del clima mite e piacevole, ma anche dell’ottima offerta turistica inserita in un contesto naturalistico unico. Le terme di Ischia sono aperte tutto l’anno, ma in estate ci sarà anche la possibilità di unire un soggiorno alle terme con qualche giorno di mare.

Sempre in Campania si trovano le Terme di Agnano, rinomate da secoli perché frequentate da “imperatori, re e papi”. Se d’inverno sono consigliate per trattamenti e cure, l’estate sono l’ideale per un soggiorno in famiglia. Gli adulti trascorreranno ore di piacevole riposo e relax, mentre i bambini potranno giocare e divertirsi nel parco della struttura insieme ad un personale qualificato: i piccoli ospiti potranno dedicarsi ad attività, sport, a laboratori scientifici e potranno provare a suonare uno strumento nell’area della musica.

Il tutto senza dimenticare che le terme di Agnano si trovano a due passi dalla costa amalfitana e dalla città di Napoli: ottime mete per un itinerario estivo in Campania.

Sulla costa Campana, a pochi passi da Agnano, si trovano anche altri centri termali di rilievo, da prendere in considerazione come alternativa a questo centro: stiamo parlando dei centri di Castellammare di Stabia, delle terme Vesuviane e quelle di Scrajo.

Terme in Calabria

Passiamo alla Calabria, regione anch’essa da sempre rinomata per i suoi centri termali. Anche qui vale la “regola” di trascorrere qualche giorno all’insegna del relax, per poi trasferirsi sulla costa per trascorrere qualche giorno sul mare, su uno dei litorali più belli della nostra penisola. Le terme consigliate per un soggiorno estivo sono quelle di Sibari, situate a due passi dal Parco Naturale della Sila e quelle di Lamezia, rinomate a livello nazionale ed oltre.

Terme in Puglia

Prima di terminare vogliamo ricordare i tre centri termali della Puglia, ideali per un soggiorno estivo all’insegna della tradizione gastronomica della regione, del mare e del relax: stiamo parlando del parco termale di Margherita di Savoia, di Santa Cesarea e di quello di Torre Canne di Fasano.
Ma forse, data la grande quantità di bellezze da vedere in Puglia, le lunghe spiagge ed il mare azzurro, se sarete in zona in estate, forse non avrete tempo e voglia di un bagno… caldo!


Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)