Home » Vacanze in Montagna » Piemonte e Valle d'Aosta » Estate a Cervinia e Valtournenche: le cose da fare

Estate a Cervinia e Valtournenche: le cose da fare

Estate al Cervinia, la vallata
Uno scorcio meraviglioso del Breuil-Cervino in piena estate.


Cervinia, esclusiva cittadina valdostana, si trova ai piedi del maestoso comprensorio del Monte Cervino, molto frequentato in inverno grazie ai numerosi impianti di risalita che permettono di raggiungere agevolmente il Plateau Rosa e scendere fino a Zermatt, in Svizzera.

E d’estate? La graziosa vallata dove è incastonata la cittadina offre paesaggi incantevoli e verdeggianti, dove tra passeggiate, escursioni e relax, è possibile trascorrere una vacanza piacevole e riservata. A cui si aggiunge la possibilità di praticare lo sci estivo a quota 3.500 metri sul ghiacciaio del Plateau Rosa, ottima occasione anche per un’invidiabile abbronzatura estiva.

Come organizzare la vacanza a Cervinia

A chi è consigliata

Va detto che Cervinia è una località adatta a chi non ha problemi di budget. E’ l’ideale per tutti coloro che cercano un ambiente di montagna riservato e lontano dal caos. E allora com’è possibile organizzare una vacanza a Cervinia per chi ha un budget più limitato? Basterà spostarsi nella piacevole cittadina di Valtournenche, perfetta per le famiglie che potranno contare sui numerosi servizi come aree gioco e attività e sugli hotel dedicati anche al benessere dei piccoli ospiti.

Estate al Cervinia, la vallata
Uno scorcio meraviglioso del Breuil-Cervino in piena estate.

Dove si trova e come raggiungerla

Cervinia si trova in una delle vallate laterali della Valle d’Aosta, precisamente una delle prime lato nord. Raggiungerla con un mezzo proprio è veloce e fattibile: basta percorrere l’autostrada A5 Torino-Aosta ed imboccare l’uscita Châtillon/Saint-Vincent. Cervinia si trova 28 Km oltre il casello, proseguendo sulla strada regionale. Per chi vuole fermarsi a Valtournenche, basterà percorrere 9 Km in meno.

Per chi proviene in treno, la stazione più vicina è quella di Châtillon/Saint-Vincent: da qui si possono poi utilizzare i mezzi pubblici per arrivare a destinazione. Se preferite viaggiare in aereo, gli aeroporti più vicini sono quelli di Torino Caselle e di Milano Malpensa, dai quali partono numerosi collegamenti stradali diretti verso Cervinia e Valtournenche.

Dove dormire a Cervinia

Sono davvero numerose le strutture ricettive che fanno della vallata una tra le più esclusive d’Italia. Hotel e resort sono dotati di ricchi comfort, perfetti per chi vuole trascorrere una vacanza unica nel suo genere. Alle famiglie, invece, consigliamo gli splendidi hotel con servizi e strutture dedicate ai più piccoli.

L’Hotel Europa è un 4 stelle che si trova a soli 800 metri dall’impianto di risalita Breuil-Plan Maison, e propone il giusto compromesso tra qualità e prezzo. Offre camere spaziose con vista sul Monte Cervino, tutte arredate in stile tradizionale con pavimenti in parquet e moquette. All’interno della struttura si trovano anche una piscina, una sauna e una zona idromassaggio. Il ristorante propone specialità regionali e al mattino viene servita la colazione continentale.

Se cercate un ambiente esclusivo, dirigetevi all’Hotel Hermitage Relais & Chateaux, un 5 stelle che propone camere di diverse dimensioni dotate di tv a schermo piatto con canali satellitari e lettore dvd. Nella struttura si trovano un piscina e un centro benessere dove è possibile sottoporsi a massaggi e trattamenti estetici. Il ristorante propone piatti della cucina tipica della Valle d’Aosta. La struttura è consigliata a chi cerca riservatezza, silenzio e benessere.

Una struttura perfetta per le famiglie, è l’Hotel Millefiori che si trova in posizione leggermente decentrata rispetto a Cervinia. In realtà dista soltanto un paio di chilometri dall’impianto di risalita Salette, da dove si può raggiungere il comprensorio del Cervinia. La struttura propone camere familiari comunicanti e una zona comune con piscina, idromassaggio e sauna. La colazione è inclusa nella quota della camera e il ristorante della struttura propone piatti tipici della cucina regionale.

Cosa fare in estate a Cervinia

Camminate, escursioni e sport

In estate, Cervinia ha veramente molto da offrire a chi la visita: alpinismo, sentieri segnalati, trekking, ma anche semplici passeggiate a piedi, escursioni a cavallo e girate in mountain bike. Sono proprio dedicate alla bici le piste di Downhill e di Cross Country che si trovano in quota sul Cervino: i percorsi sono pensati sia per gli esperti che per il divertimento delle famiglie. I percorsi segnalati sono ben 11, di cui la maggior parte per esperti e ciclisti provetti e uno più semplice che attraversa in lunghezza il fondo valle, perfetto per chi si approccia raramente alle due ruote.

Proprio alla mountain bike è dedicato l’evento estivo che prevede la partenza in quota sul ghiacciaio e un percorso che si snoda per 10 Km verso valle: la gara è dedicata sia agli esperti che agli amatori.

Per quanto riguarda le passeggiate e le escursioni, c’è solo l’imbarazzo della scelta: se Cervinia e Valtournenche sono perfette per gli amanti delle escursioni in quota, Chamois e Tognon, sono l’ideale per le famiglie con i bambini che potranno raggiungere i diversi sentieri anche senza muovere l’auto e sfruttando soltanto gli impianti di risalita. Interessanti i pacchetti tutto compreso per chi vuole concludere una bella passeggiata con un pranzo tipico in rifugio: insieme ai biglietti di andata e ritorno dal Plateau Rosa, dal Plan Maison o dalle Cime Bianche, è previsto anche un menù tipico in uno dei rifugi convenzionati.

Da non perdere la visita al museo più alto d’Europa, Una Montagna di Lavoro, da dove è possibile ammirare le “cime dei 4.000”, con la vista che spazia tra il Monte Bianco, il Monte Rosa, il Cervino e il Gran Paradiso. All’interno del museo sono spiegati i dettagli della costruzione della prima funivia e degli altri impianti di risalita che hanno reso famoso il comprensorio.

Vale la visita il Museo Etnografico Petit Monde, di valore storico e culturale dove sono approfondite le tappe della lavorazione del formaggio e delle altre pietanze tipiche della zona. Ai piedi della funivia si trova anche il Borna dou Djouas Parco Avventura, dedicato agli amanti degli sport estremi come il free climbing e il parapendio.

Ricordiamo, inoltre, che a Cervinia si trova uno dei campi da golf più alti d’Europa, oltre che una pista per i pattini a rotelle, piscine coperte, campi da tennis e la possibilità di praticare la pesca sportiva.

Sci estivo

A differenza di molte altre mete, Cervinia è una delle poche dove è possibile praticare anche lo sci estivo, grazie alla presenza del ghiacciaio del Plateau Rosa, situato a 3.500 metri di quota. Si sale con la funivia da Cervinia verso il Plateau Rosa e lì, per un totale di 25 Km, ci sono 12 piste, divise tra rosse e blu, che scendono sia verso il versante italiano che verso quello svizzero. Quando è aperto? Non continuamente tutta l’estate, purtroppo non più: dipende dalle temperature. Informatevi prima di partire con sci e scarponi!

Gli amanti dello snowboard avranno a disposizione uno dei più grandi snowpark in quota d’Europa. All’arrivo della funivia si trova la Grotta di Ghiaccio, al cui interno si snoda una lunga galleria che arriva fino a 50 metri di profondità. Come in tutti i ghiacciai, si scia soltanto al mattino: gli impianti sono aperti dalle 7:30 alle 13:00.

Eventi estate a Cervinia

Oltre agli eventi sportivi come la gara di mountain bike di cui vi abbiamo parlato, a luglio l’appuntamento fisso è con la mostra dei film di montagna, proiettati durante il Cervino International Film Festival. In primavera, ogni 4 anni, viene organizzato il Trofeo Mezzalama, una gara di sci alpinismo che si svolge tra le cime dei 4.000 metri.


Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)