Augusta

Augusta, la costa
Il tratto di costa scogliosa di Augusta, affacciata sul Mar Ionio


Augusta, che deve il suo nome al suo grande passato di città imperiale, fu fondata nel 1232 a poca distanza dalle rovine dell’antica città dorica chiamata Megara Hyblaea. È un luogo pieno di storia e cultura, ma anche di notevoli bellezze naturali. È oggi un centro turistico molto conosciuto e frequentato grazie alle sue meraviglie artistiche, naturali ed enogastronomiche.

Come organizzare la vacanza

Augusta: a chi è consigliata

Augusta è perfetta per gli amanti della natura e del mare splendido, per gli sportivi di tutte le età che potranno praticare qui tutti gli sport acquatici ma anche trekking e mountain bike, per le famiglie con bambini anche molto piccoli che potranno godere della comodità della spiaggia sabbiosa di Agnone, per gli amanti della storia e della cultura, per chi cerca silenzio e relax ma anche per chi ama la vita notturna. E, ovviamente, per gli amanti della buona tavola che sapranno apprezzare tutte le prelibatezze della cucina siciliana.

Augusta, la costa
Il tratto di costa scogliosa di Augusta, affacciata sul Mar Ionio

Dove si trova e come raggiungerla

Augusta si trova sulla costa orientale della Sicilia, tra Catania e Siracusa affacciata sul mar Ionio. L’aeroporto più vicino è quello di Catania: da lì sarà molto semplice raggiungere Augusta con un’auto a noleggio con soli 30 minuti di viaggio. Potrete anche raggiungere la vostra destinazione in treno o con bus di linea in partenza dalla stazione di Catania.

Dove dormire

La zona di Augusta e dintorni offre diverse strutture ricettive, dagli appartamenti in affitto, ai b&b, ai villaggi, alle pensioncine, agli hotel tra cui scegliere quello che fa al caso vostro per sistemazione, servizi offerti e budget.
Il B&B Il Carmine, realizzato in un antico convento del 1800, si affaccia sulla centralissima piazza da cui prende il nome. Offre camere con bagno privato, aree di lettura e relax e gustose colazioni.

Il residence Baia del Silenzio a Brucoli sorge a soli 200 m dal mare e propone appartamenti di diversa metratura, la navetta da e per il porto e l’aeroporto di Catania ed escursioni giornaliere in barca con possibilità di immersioni libere o con guida.

L’hotel La Cavalera è situato in una posizione decisamente panoramica a 5 km dal centro di Augusta, in una zona tranquilla fuori dalla confusione e offre ristorante, pizzeria, piscina coperta e centro fitness.

Le Spiagge

Le spiagge della zona sono molto diverse tra loro, pur avendo in comune un mare turchese davvero meraviglioso, così che ciascuno possa scegliere la sua preferita.

La spiaggia di Agnone è un arenile di sabbia scura lungo ben 8 km, da cui si può ammirare l’intera costa catanese e anche intravedere la sagoma dell’Etna, il vulcano che sovrasta Catania. Alterna tratti a libero accesso a tratti occupati dagli stabilimenti balneari dove trovare tutti i servizi desiderati (ombrelloni, lettini, docce, bar, ristorante, ecc…).

Brucoli, nell’omonima frazione, offre una bellissima baia rocciosa con acque cristalline e diverse grotte marine che si aprono nella scogliera: un vero paradiso per gli appassionati di immersioni subacquee e per gli amanti della natura selvaggia e incontaminata.

La spiaggia di Capo Santa Croce è caratterizzata da piccoli scogli e rocce frastagliate che si affacciano su un mare meraviglioso e trasparente e si trova proprio in prossimità dell’omonimo faro.

Cosa Vedere e Cosa Fare a Augusta

Attrazioni e luoghi di interesse

Augusta ha un centro storico davvero interessante e particolare: nel XVII secolo si decise infatti di tagliare artificialmente l’istmo che legava il cuore del centro urbano alla terraferma trasformandolo di fatto in un’isola.

Il centro storico è quindi raggiungibile attraverso due ponti, uno di fattura recente, l’altro, risalente al 1200 quando venne fondata la città ed è dotato di tre diverse porte di accesso. Tra queste la più bella ed imponente è la Porta Spagnola che sorge proprio in linea al ponte più antico ed è decorata da due grifoni di marmo. All’interno delle mura si trova il castello Svevo, l’imponente struttura difensiva voluta da Federico II di Svevia costruito intorno ad una pre-esistente torre romana che venne poi trasformato in carcere e utilizzato come tale fino a metà del 1900. Ad Augusta si trovano anche alcune splendide costruzioni del periodo barocco siciliano come la Chiesa di Santa Maria Assunta e la Chiesa della Anime Sante.

Da vedere nei dintorni

La Sicilia è ricchissima di testimonianze del passato e la zona di Augusta non fa eccezione. A poca distanza si trova il magnifico sito archeologico di Megara Hyblaea, l’antica polis greca fondata nel 700 a.C. e abbandonata a seguito della totale devastazione causata dalla seconda guerra punica nel 202 a.C. All’interno del sito archeologico si possono oggi ancora ammirare l’agorà, cioè la piazza principale che era il cuore della vita pubblica della città, i bagni ellenistici con le vasche delle terme, l’heroon che era un luogo di culto all’interno delle terme, i resti delle mura di cinta e di un antico tempio corinzio.

Le saline di Augusta sono state fondate a metà del 1500 ed hanno alimentato per secoli l’industria della conservazione del pesce, in particolare acciughe e sardelle, in un periodo in cui la pesca era la principale attività di questi luoghi. Le saline sono rimaste in attività fino al 1979 e sono oggi delle oasi naturali di rara bellezza dove ammirare tutte le piante autoctone che compongono la macchia mediterranea e diverse specie animali, in maggioranza uccelli come il cavaliere d’Italia, la beccaccia, il fratino, la garzetta e diverse specie di aironi.

A Brucoli, piccolo centro affacciato sulla baia omonima, poco più a nord di Augusta potrete ammirare il Castello della Regina cosiddetto perché fatto costruire da re Giovanni II di Aragona che lo donò alla regina Giovanna, sua seconda moglie. La funzione del castello era prettamente difensiva contro le scorribande dei turchi.

In circa mezz’ora di viaggio in automobile potrete raggiungere Siracusa una delle città più belle dell’intera Sicilia. La parte più antica del suo centro storico sorge sull’isola Ortigia che ospita gli antichi palazzi nobiliari, il tempio storico di Apollo e la stupenda cattedrale dichiarata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 2005. A Siracusa si trova anche uno splendido teatro greco risalente al V secolo a.C.

Eventi estate

La festa del Sacro Cuore di Gesù si tiene ogni anno ad Augusta l’ultima domenica di Giugno. È nota sia per le celebrazioni sacre sia per tutta una serie di eventi che si svolgono nei giorni precedenti e che comprendono manifestazioni culturali e sportive, spettacoli musicali e sagre enogastronomiche. È una festa molto sentita e partecipata che coinvolge soprattutto gli abitanti della borgata adiacente alla Chiesa del Sacro Cuore ma anche i militari della Marina di stanza a Campo Palma non lontano dalla borgata.

A Siracusa ogni estate prende vita la Festa e il Palio del Mare il cui programma comprende numerosi eventi religiosi e non religiosi, e che culmina il 15 Agosto con la festa in onore di Santa Maria Assunta. È questa la più importante manifestazione religiosa della città, che affianca alla processione e ai riti canonici alcune competizioni marinare e numerosi spettacoli che si svolgono sull’isola Ortigia.

Se siete appassionati di teatro e delle opere classiche non potrete non assistere ad uno spettacolo messo in scena nella splendida cornice del teatro greco siracusano. Sono numerose le manifestazioni in cartellone che si avvicendano lungo tutta l’estate: potrete acquistare i biglietti in loco oppure comodamente online.


Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)