Home » Vacanze Esotiche » Turchia, Medio Oriente e Mar Nero » Vacanze sulla costa Turca: Izmir, Bodrum o Antalya?

Vacanze sulla costa Turca: Izmir, Bodrum o Antalya?

Vacanze in Turchia: Bodrum
Vacanze in Turchia: Bodrum ed il suo grazioso orto ricco di imbarcazioni di turisti


La Turchia offre interessanti destinazioni estive, specie sul Mediterraneo, in Italia spesso sottovalutate a favore di altre destinazioni esotiche. In realtà ci sono diversi motivi per cui la costa turca possa essere una ottima destinazione per le prossime vacanze estive: per prima cosa è possibile raggiungerla con solo due ore di volo dai principali aeroporti italiani, poi oltre ad offrire splendide spiagge ed un mare ancora incontaminato, vi stupirà con la sua storia millenaria fatta di templi, anfiteatri e rovine che spesso si possono trovare a pochi chilometri dalle località turistiche.

Le tre località turistiche più importanti della costa turca sono Bodrum, Izmir e Antalya. Vediamole in dettaglio.

Info utili: da sapere prima di partire

Innanzitutto il clima turco è simile a quello italiano con estati calde e asciutte, con temperature che superano i 35 °C nelle zone più interne della nazione. Il mare compie un’azione rinfrescante su tutta la costa, rendendo il caldo estivo leggermente più sopportabile. Infatti città di mare come Izmir e Bodrum godono dell’influsso del “imbat”, una brezza che spira dal Mar Egeo in maniera costante per tutto l’anno, rendendo il clima sempre piacevole.

Per arrivare in Turchia è possibile utilizzare la compagnia di bandiera Turkish Airlines che si sta affermando come una delle migliori compagnie aeree del mondo, che in sole due ore vi porterà a destinazione all’aeroporto di Istanbul dal quale potrete prendere il collegamento che in mezz’ora vi porterà nelle località balneari del sud ovest. Altrimenti potrete utilizzare le compagnie charter come Meridiana Fly o Neos che effettuano voli diretti verso queste località di mare, ma di solito sono legate ad un pacchetto proposto dai tour operator volo+hotel.

Vacanze in Turchia: Bodrum
Vacanze in Turchia: Bodrum ed il suo grazioso orto ricco di imbarcazioni di turisti

Izmir

E’ la terza città della Turchia ed è situata sulla costa occidentale dell’omonima regione, in fondo ad un golfo stretto e lungo occupato principalmente da yacht e navi passeggeri che oscurano un po’ il suo piacevole lungomare. Grazie ai molti influssi multiculturali e al fatto che è il secondo porto della nazione, Izmir è una città cosmopolita ed effervescente che trova sul lungomare la sua espressione più intensa. Inoltre dal punto di vista culturale, ogni anno viene organizzato il Festival di Arte Internazionale che richiama ogni anno migliaia di turisti da ogni parte del mondo.
Ma i turisti vengo qui soprattutto per il mare, visto che le spiagge dorate occupano più di 100 Km di costa: la caratteristica geografica della zona fatta da insenature e promontori favorisce le molte attività sportive come il windsurf, il kit surf e molte altre. Tutte le spiagge sono facilmente raggiungibili dal centro di Izmir, dove potrete utilizzare i mezzi pubblici che passano ogni ora diretti verso tutti i distretti della costa.

Le spiagge migliori sono quelle di Pamucak, Urla, Ilica, Cesme, Foca. Quest’ultima è lontana da Izmir, ma è consigliata in quanto luogo di ritrovo della maggior parte delle foche del Mediterraneo che stazionano in queste zone per partorire i loro cuccioli.

La bellezza di Izmir non si ferma alle spiagge, ma prosegue con la storia e la tradizione: una su tutti la famosa Torre dell’Orologio situata in Piazza Konak, seguita dal mercato storico dove potrete trovare molti souvenir interessanti da riportare a casa. Inoltre come tutte le altre città della Turchia, anche Izmir gode di una forte tradizione culinaria che si traduce in ottime pietanze tutte da provare, come le melanzane, i vari tipi di carne e i molti dolcetti preparati con frutta secca ed un impasto morbido e molto dolce.

Per quanto riguarda le strutture ricettive, nella zona di Izmir dovrete privilegiare soprattutto gli hotel classici o gli appartamenti, visto che i resort all inclusive non sono molto diffusi da queste parti ma si condensano a sud verso Bodrum. Quindi possiamo concludere che una vacanza sulla costa di Izmir è consigliata a chi ama organizzarsi da solo i propri viaggi, senza affidarsi al classico tour operator.

Bodrum

E’ una delle zone più turistiche di tutta la Turchia. Sorge a sud di Izmir lungo la costa occidentale della Turchia. E’ una delle mete più gettonate dai turisti inglesi e francesi che spesso la raggiungono via mare. Ma soprattutto è amata dai giovani grazie alle feste notturne che si protraggono fino all’alba e che ne fanno il centro nevralgico di tutta la movida della costa. Guardandola dall’esterno Bodrum è la classica città di mare, dove la vita scorre lenta al ritmo dei pescatori e dei venditori di spugne, ma che la sera si anima nei tanti ristoranti che offrono pesce fresco appena pescato e nei locali del lungo mare dove è possibile ascoltare musica rock e fasil per i più tradizionalisti. I luoghi clou della movida si concentrano nella via Barlar Sokağı dove si trovano le discoteche Halikarnas Disko e Küba.

Bodrum nell’antichità era denominata Alicarnasso, culla della cultura ellenica e bizantina e questa storia si può ritrovare tutt’oggi nello splendido Mausoleo di Alicarnasso considerato per molto tempo una delle sette meraviglie del mondo antico; se ne possono ammirare purtroppo solo dei resti, ma rimane un luogo emozionante. Inoltre, per quanto riguarda l’epoca più moderna, è in assoluto da vedere il Castello di Bodrum che fa da sfondo al paesaggio della città.

Per andare alla scoperta del mare cristallino, delle baie e delle spiagge della costa, potrete fare un giro in caicco, la classica imbarcazione turca che vi porterà ad esplorare la zona: la maggior parte delle società organizza dei tour che comprendono anche la sosta per mangiare e vi offriranno sicuramente anche del buonissimo e dolcissimo thè alla mela, tipico di tutta la Turchia. Le spiagge più belle sono quella di Gumbet, molto animata in qualsiasi ora del giorno con locali e bar alla moda. La baia seguente, Bizet, è quella che condensa la maggior parte dei turisti visti i numerosi resort che vi sorgono, la maggior parte dei quali affacciati direttamente sul mare.

Per gli amanti degli sport acquatici vi consigliamo la baia di Ortakent, sempre sottoposta a venti favorevoli sia per il surf che per il wind surf. Per chi è alla ricerca di qualcosa di più tranquillo, vi consigliamo la baia di Karaincir, dove troverete soltanto un tranquillo villaggio di pescatori e dove potrete facilmente rilassarvi. Per chi viaggia con i bambini è consigliata Akyarlar visto il mare poco profondo dove potranno giocare in tutta tranquillità, sia loro che dei genitori.

Le strutture ricettive a Bodrum non mancano. La maggior parte dei resort turchi sorge in questa zona: se siete alla ricerca di una vacanza all inclusive adatta ai giovani in cerca di divertimento con un ottimo rapporto qualità prezzo, questo è il luogo perfetto. Per prenotare una struttura vi consigliamo di rivolgervi ai tour operator come Eden Viaggi e Francorosso che propongono ottime offerte durante tutta l’estate.

Antalya

Anche conosciuta come Perla del Mediterraneo (ma quante località hanno questo appellativo?!) è situata nella zona sud della Turchia e rivolge il suo sguardo verso l’isola di Cipro. Oltre alle classiche spiagge affacciate su un mare cristallino, offre dei paesaggi naturali come altopiani verdeggianti dove potrete passeggiare in totale tranquillità immersi in una flora e fauna davvero interessanti. Ovviamente a tutto ciò dobbiamo aggiungere i millenni di storia che la caratterizzano e che è possibile ritrovare nei musei e nell’antico centro storico della città che anticamente era circondato da mura. Ad oggi la maggior parte delle mura sono crollate, ma Antalya si è trasformata in un ambizioso porto turistico dove si soffermano anche molte navi da crociera che fanno vi fanno tappa. Sempre dal punto di vista storico sono ancora da ricordare la Moschea Kesik Minare, la Porta di Adriano e la Torre Hidirlik.

Avevamo accennato anche alle bellezze naturali della zona che vi cogliamo di vedere tra un bagno e l’altro nelle acque del Mediterraneo: uno su tutti la Grotta di Karan che si trova nei Monti Tauri dove sono stati ritrovati dei resti dell’età della Pietra. Sono da menzionare anche le moltissime cascate che caratterizzano la zona: la Cascata Superiore, la Cascata di Kurşunlu e la Cascata Inferiore solo per citarne alcune.

Nel tratto di costa della zona di Antalya ci sono delle ottime strutture alberghiere e molte zone dedicate al divertimento. Inoltre le spiagge sono rinomate per la loro pulizia, per l’organizzazione e per il servizio di alta qualità che offrono ai turisti. La spiaggia più famosa situata vicino al centro della città è quella di Konyaaltı, dove molti stabilimenti balneari si alternano a tratti di spiaggia libera. Lo stesso vale per la spiaggia di Lara e per quella di Topçam, se invece siete alla ricerca di qualche posto più tranquillo, le spiagge di Mermerli e Adalar sono quelle che fanno per voi.

Esattamente come Bodrum, anche Antalya è caratterizzata da molti villaggi turistici rivolti, in questo caso, alle famiglie con i bambini al seguito che avranno molti servizi a disposizione anche per i più piccoli. Per prenotare un pacchetto tutto incluso vi consigliamo di rivolgervi al vostro tour operator di fiducia.

Quale scegliere?

Quindi, riassumendo, secondo noi: Izmir è dedicata al viaggi fai da te, Bodrum è consigliata ai gruppi di giovani in cerca di divertimento, mentre Antalya è adatta alle famiglie con i bambini al seguito.


Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)