Home » Mare Italia » Abruzzo Mare » Alba Adriatica

Alba Adriatica

Alba Adriatica in estate
La famosa pista ciclabile lungomare di Alba Adriatica, un'attrattiva per tutti i turisti anche in estate, meglio se nelle ore più fresche!


Alba Adriatica è conosciuta come il cuore autentico della costa teramana per la sua collocazione e per lo splendore paesaggistico. Si trova nel punto in cui la valle della Vibrata incontra il mare ed è una delle località tra le più attrezzate della zona a livello turistico.

A renderla una delle cittadine più amate dai viaggiatori sono le spiagge, affacciate su un tratto di mare particolarmente pulito, tanto da far comparire il comune abruzzese nella Guida Blu di Legambiente con una segnalazione composta da tre vele. La Spiaggia d’Argento è senza dubbio quella più ambita da turisti e abitanti della zona, che appare come una vera e propria oasi circondata dal verde e dal mare azzurro.

Alba Adriatica, però, è nota anche per la cultura, infatti risale al 1970 il primo evento di rilevanza nazionale del territorio: il premio di scultura, pittura e grafica ”Marino Mazzacurati” con giurati del calibro di Renato Guttuso, Carlo Levi e Pier Paolo Pasolini. La località turistica vi assicura una vacanza davvero interessante, sia che viaggiate con amici o con la famiglia, sia che cerchiate relax o il divertimento.

Come organizzare la vacanza

Alba Adriatica: a chi è consigliata?

Alba Adriatica è la località perfetta per le famiglie. Le coppie con figli piccoli trovano strutture ricettive, spiagge e ristoranti perfettamente attrezzati per accogliere i bambini, mettendoli a proprio agio con giochi e animazioni. Il relax è assicurato per grandi e piccini, ma naturalmente si possono alternare momenti di riposo alle visite turistiche della località e dei dintorni.

La presenza delle famiglie non deve però far pensare che i giovani non possano trovare spazio. Ci sono diversi gruppi di amici che scelgono Alba Adriatica come meta per le loro vacanze. Oltre alle meravigliose spiagge ci sono pub e discoteche per chi vuole vivere la notte. Se volete trascorrere la vostra vacanza con la famiglia o con gli amici, la località balneare è comunque adatta, perché le diverse tipologie di turisti possono convivere benissimo. Le attrezzature offrono spazi per tutti.

Alba Adriatica in estate
La famosa pista ciclabile lungomare di Alba Adriatica, un’attrattiva per tutti i turisti anche in estate, meglio se nelle ore più fresche!

Dove si trova e come raggiungerla

Alba Adriatica si trova in posizione abbastanza centrale in Italia. La distanza da Roma è di appena 200 Km, mentre da Bari dovete viaggiare per 330 Km, 360 Km da Firenze, 520 Km da Milano e 640 Km da Torino. A seconda delle vostre preferenze o della comodità personale potete scegliere diverse soluzioni per raggiungere il comune turistico.

Nel caso vi spostiate in aereo dovete tenere conto che non ci sono grandi scali nei dintorni, perché Alba Adriatica è una cittadina di provincia. In ogni modo a 7 chilometri di distanza da Pescara sorge l’Aeroporto Internazionale d’Abruzzo ”Pasquale Liberi”. Una volta atterrati dovrete spostarvi con una vettura in affitto o un taxi verso il piccolo centro, che dista circa 60 chilometri da Pescara. In alternativa c’è l’Aeroporto di Ancona Falconara ”Raffaello Sanzio”, da cui dirigersi verso l’Abruzzo con bus, treno o taxi.

Se viaggiate in treno potete arrivare alla locale stazione, collocata a meno di un chilometro dal mare, dotata di due binari su cui transitano convogli provenienti da Roma, Ancona, Giulianova, Avezzano e Pescara. Sul piazzale antistante sono sempre presenti i taxi e per la partenza in treno ci si può affidare a biglietterie automatiche.

Potete arrivare anche in autobus grazie ai diversi pullman privati che collegano le cittadine limitrofe come Pescara, San Benedetto del Tronto e Ascoli Piceno. Da Roma trovate un bus che parte da Castro Pretorio e vi accompagna ad Alba Adriatica.

Con l’automobile percorrete l’autostrada A24 Roma-Teramo-L’Aquila e uscite allo svincolo di Val Vomano per arrivare alla Strada Statale 150 da cui prendere l’A14 in direzione Ancona. Uscite allo svincolo Val Vibrata e troverete le indicazioni per Alba Adriatica. Potete prendere l’autostrada A14 anche dalla A25.

Dove dormire

L’offerta ricettiva di Alba Adriatica è decisamente ampia, proprio perché c’è un grande flusso turistico nella bella stagione, ma ci sono alcune strutture che spiccano per notorietà.

Tra gli alberghi a quattro stelle c’è il Meripol Hotel, situato sul lungomare, da cui è separato da un giardino situato di fronte alla rigogliosa pineta di Alba Adriatica. A disposizione degli ospiti ci sono la piscina, il bistro e il bar e un’area dedicata ai giochi per i bambini.

L’Hotel Excelsior, invece, conta tre stelle ed è una struttura ideale per trascorrere le vacanze con la famiglia e con i propri bambini. Si trova sul mare ed è a conduzione familiare, con i proprietari pronti ad accogliere gli ospiti direttamente. Tra le dotazioni dell’albergo ci sono il bar e la spiaggia privata.

A tre stelle c’è anche Sporting Hotel & Dependance, che sorge a pochi passi dalle spiagge e dal lungomare. La struttura accoglie principalmente le famiglie, ma oltre al ristorante e ai vari servizi, si distingue per la piscina in spiaggia di oltre 150 metri quadri con idromassaggio e giochi per i bambini sul prato adiacente.

L’Hotel Adria, due stelle, si trova in centro, a 70 metri dal mare e permette di godere della massima tranquillità durante il soggiorno, fornendo agli ospiti il comfort necessario per passare una vacanza serena con la famiglia o con gli amici, usufruendo anche di camere quadruple. C’è il ristorante interno.

Le Spiagge

La Spiaggia d’Argento è la più nota nella zona e merita una visita. La sua particolare colorazione ne ispira il nome e inoltre la rende una delle mete predilette di tutto l’Abruzzo. La sua lunghezza supera i 3 Km e i fondali sono bassi e sabbiosi. A circondare l’area c’è il verde, composto da splendide palme, pini maestosi e profumati oleandri che abbelliscono il lungomare.

Alba Adriatica, Tortoreto e Giulianova sono tre località confinanti e sono tutte collegate da un unico tratto di costa su cui c’è la spiaggia. Si tratta di una decina di chilometri disseminati di stabilimenti balneari e spazi su cui giocare, prendere il sole o fare il bagno. Alcune parti, però, non sono sabbiose ma caratterizzate da sassi. Troverete comunque uno splendido mare, pulito, e avrete modo di approfittare di una variegata offerta proposta dalle tante strutture che mettono a disposizione sdraio e ombrelloni, nonché l’animazione.

Cosa Vedere e Cosa Fare ad Alba Adriatica

Attrazioni e luoghi di interesse

Per visitare Alba Adriatica, se siete appassionati di bicicletta, è consigliabile approfittare della pista ciclabile che segue la costa per 20 Km, da Martinsicuro a Roseto degli Abruzzi. I ponti in legno vi permettono di oltrepassare il torrente Vibrata, il Salinello e il fiume Tordino.

Nella cittadina potete vedere il Torrione, una delle torri costiere del Regno di Napoli risalente al XVI secolo, fatta costruire al delta del torrente Vibrata per essere protetti dalle incursioni nemiche.

Vale la pena fare un tour tra le Ville Gentilizie. Villa Chiarugi, edificata nel 1720 sui resti di un castello, dotata di una chiesa e di una cappella realizzati sulle mura di un antico tempio pagano. Villa Gianluca Palma, progettata nel 1908 dall’ingegnere Gianluca per la famiglia e realizzata negli anni successivi. Sono visibili decori liberty, posti su un edificio di architettura neoclassica. Villa Zanoni vanta una torretta asimmetrica e una posizione rialzata rispetto alla strada, sfoggiando una grande eleganza dovuta alla simmetria delle finestre e delle logge che fanno risaltare i particolari della struttura.

Infine vedrete le chiese parrocchiali di Sant’Eufemia, patrona cittadina, e di Santa Maria. Le facciate sono semplici, ma ci sono importanti opere artistiche al loro interno.

Da vedere nei dintorni

Se amate la natura dovete visitare la Riserva Naturale Regionale Sentina, da dove potrete ammirare splendide specie di volatili, le tartarughe e immergervi tra la rigogliosa flora e una variegata fauna. A Martinsicuro c’è un’altra torre, che prende il nome dal paese e che risale al 1547. Insieme all’adiacente casa doganale è stata recentemente restaurata e affidata la Centro di educazione ambientale Scuola Blu di Legambiente e quindi al Museo Archeologico Antiquarium di Castrum Truentinum, ovviamente visitabile.

Se vi piacciono il cielo e le stelle, allora recatevi all’Osservatorio Astronomico Colle Leone, uno dei più apprezzati proprio per la posizione e per il coinvolgente intrattenimento culturale a cura di esperti dell’Astronomia e delle Scienze Naturali. A Tortoreto Lido sorge il Museo della Cultura Marinara. Si tratta di una struttura piccola, ma con molti reperti naturalistici, come conchiglie e pesci fossili, e barche con le relative attrezzature dedicate alla pesca.

Eventi estate

L’estate di Alba Adriatica è ricca di eventi che annualmente riempiono la vita dei turisti. Ci sono serate danzanti sotto le stelle, camminate culturali, tornei sportivi e mercatini delle curiosità. Tra le manifestazioni cittadine spiccano Albatraz, la rassegna di teatro comico, Boing!, laboratorio di fumetto, Mazzini Street, che propone street food, music e party nell’omonima strada. Ad agosto c’è sempre il Carnevale del Mare. Inoltre ci sono sempre presentazioni di libri e incontri con personalità nazionali del mondo della cultura.


Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)