Home » Mare Italia » Basilicata Mare » Metaponto

Metaponto

Metaponto in estate
A Metaponto in estate si abbina la cultura dei templi al mare di Marina di Metaponto


Metaponto è uno dei più importanti centri balneari della Basilicata e grazie alla bellezza della sua macchia mediterranea e alla trasparenza delle sue acque, durante l’estate accoglie molti viaggiatori provenienti non solo dal sud Italia, ma da tutto il mondo.

Il territorio offre una grande varietà di attrazioni ed eventi: dalla cultura ai percorsi enogastronomici, dalla musica jazz all’archeologia. La zona di Metaponto è accogliente, ricca di campeggi, residence e strutture alberghiere che permettono a tutti i viaggiatori di trovare la soluzione più adatta alle proprie esigenze.

Come organizzare la vacanza

Metaponto: a chi è consigliato

Metaponto è una meta ideale per le famiglie con bambini e per i viaggiatori in cerca del massimo relax. Qui troverete spiagge tranquille, mare straordinariamente limpido e una natura a tratti incontaminata.

Gli adulti potranno rilassarsi facendo lunghe passeggiate oppure visitando gli importanti siti archeologici che si trovano da queste parti. I bambini potranno giocare sulla sabbia (non sono presenti ciottoli) e divertirsi nuotando in acque poco impegnative; i fondali sono bassi per lunghi tratti.

Sul lungomare ci sono bar dove ascoltare musica e diverse aree dedicate ai bambini. Metaponto non brilla per la movida, per questo motivo se siete desiderosi di mescolarvi alla vita notturna della zona dovrete spostarvi nei dintorni, a Marina di Ginosa oppure a Castellaneta Marina, località balneari molto suggestive.

Dove si trova e come raggiungerlo

Ubicata nel cuore della Magna Grecia, Metaponto, frazione del comune di Bernalda, nella provincia di Matera, in latino significa “Tra due fiumi”: il Basento e il Bradano.

È una cittadina che sorge nella pianura metapontina ed è una tra le più rinomate e apprezzate località balneari della costa jonica, sul versante lucano. Il paesaggio in questo punto della regione è eccezionale: la vasta macchia mediterranea lambisce le spiagge dorate, bagnate dalle acque limpide dello Ionio. Ma non ci sono solo il mare e la natura a fare di Metaponto una delle mete più visitate della Basilicata: la città tra i due fiumi è anche un importante sito archeologico.

Per arrivare a Metaponto dalla costa tirrenica potete percorrere l’autostrada Salerno-Reggio Calabria; seguite le indicazioni per Potenza e poi per Metaponto.

Per raggiungerla in aereo dovete atterrare all’aeroporto di Bari Palese, è il più vicino, dista circa 100 km. È comodo soprattutto per chi arriva dall’estero; all’aeroporto di Bari partono sia voli nazionali sia internazionali.

Metaponto in estate
A Metaponto in estate si abbina la cultura dei templi al mare di Marina di Metaponto

Dove dormire

L’hotel Turismo a Metaponto Lido è una buona opportunità se siete in cerca di relax: dista solo pochi metri dalla riva. Gli ospiti hanno la possibilità di accedere al mare attraverso una spiaggia privata attrezzata con ombrelloni, sdraio e un servizio bar. Se volete assaggiare le specialità della zona, nell’hotel c’è il ristorante Turismo, con una buona offerta di ricette tradizionali, soprattutto a base di pesce. La struttura permette di prenotare servizi turistici per escursioni nei dintorni di Metaponto.

I più avventurosi e gli amanti della natura potranno trovare una sistemazione suggestiva in campeggio. Il Camping Village Riva dei Greci è a pochi passi dal mare. La struttura offre un servizio di animazione adatta sia agli adulti sia ai bambini. Oltre al noleggio dello spazio per la tenda o per il camper è possibile pernottare nei bungalow oppure nelle villette presenti all’interno dell’area camping. Il ristorante interno offre un’ottima cucina a prezzi veramente competitivi.

Se siete in cerca di maggiore privacy e autonomia potete optare per un residence. Alessidamo Club Metaponto mette a disposizione 160 appartamenti luminosi dotati di uno spazio esterno per cenette intime e romantiche vista mare. È presente anche un market molto fornito e una piscina dotata di accessi adatti a tutti: scaletta, gradini o bagnasciuga.

Tutti i giorni dalle nove all’una del mattino è disponibile un servizio di autobus navetta per il mare.

Le Spiagge

Metaponto le spiagge sono sabbiose e quasi tutte suddivise in lidi, che offrono strutture attrezzate e molti servizi utili a trascorrere una permanenza confortevole. Il mare è limpido con fondali poco profondi particolarmente adatti ai bambini.

Procedendo oltre il Lido Torre Mare, verso est, si susseguono una dopo l’altra le spiagge di Lido Punta dell’Euge e quella di Lido Ermitage. Da segnalare la presenza di pinete, ideali per chi voglia riposarsi al riparo dal sole.

Proseguendo ancora verso est si incontrano spiagge più piccole, ma anche in questo tratto di costa sono poche quelle libere. Il litorale prosegue fino alla foce del Bradano, oltre la quale troverete la Riserva Statale Marinella Stornara.

Cosa Vedere e Cosa Fare a Metaponto

Attrazioni e luoghi di interesse

Non distante dal centro abitato c’è l’area archeologica, uno dei siti più amati dai viaggiatori che decidono di trascorrere le vacanze da queste parti. È vivamente consigliata una visita al Museo Archeologico Nazionale e al suggestivo parco archeologico, dove sono custoditi i resti del Tempio di Hera, noto come Tavole Palatine; potrete visitare anche la necropoli di Crucinia, il teatro e l’agorà, straordinarie testimonianze della Magna Grecia e della sua influenza sulla cultura della regione.

Di grande interesse è la Riserva naturale, un’area protetta nota anche come Bosco di Metaponto; occupa 240 ettari di costa ionica lucana, tra il Bradano e il Basento. Le specie vegetali più presenti sono il pino domestico e quello di Aleppo, ma ci sono anche eucalipti e cipressi. Sulla riva potreste avvistare la tartaruga Caretta caretta, una specie ormai molto rara; ma l’intera area è molto popolata da uccelli e mammiferi.

Abbiamo detto che Metaponto è l’ideale per le famiglie con bambini. I piccoli, ma in realtà anche gli adulti, potranno divertirsi all’Acquazzurra Park.

È un parco acquatico con una grande offerta di attrazioni dedicate ai bambini, oltre che di piscine e idromassaggi; l’Isola Dance invece è un’area del parco dedicata all’animazione e al ballo. Ma sono i divertimenti per i piccoli a essere il tratto caratteristico dell’Acquazzurra Park: da provare il ponte panoramico in legno e l’Isola dei Pirati, provvisti di scivoli toboga e kamikaze.

I bambini potranno divertirsi anche imparando: oltre ai giochi l’animazione prevede lezioni di nuoto, di aerobica e balli latino americani.

Da vedere nei dintorni

A 12 km da Metaponto c’è il comune di Bernalda; è situato su un altopiano scosceso e questa sua caratteristica morfologica vi permetterà di godere di un’incredibile vista sul mare. Durante l’estate si tiene il BasiliJazz, un festival di musica jazz molto quotato tra i turisti.

Sicuramente il sito storico più importante di Bernalda è il castello. Si tratta di un’imponente fortificazione militare costruita dai normanni nell’XI secolo. Il castello come lo vediamo oggi però risale al Quattrocento e fu commissionato da Bernardino de Bernaudo, il feudatario a cui si deve il nome della città.

Percorrendo la strada provinciale che si snoda tra l’Agri e il Fiume Sinni, in venticinque minuti d’auto raggiungerete la frazione di Panevino, nel comune di Tursi. Qui c’è un edificio storico dichiarato monumento nazionale: è il Santuario di Santa Maria Regina di Anglona, costruito tra l’XI e il XII secolo. Domina la valle e offre uno scorcio indimenticabile delle colline lucane. All’interno potrete ammirare alcuni affreschi che raccontano episodi del Vecchio Testamento.

Eventi estate

L’estate da queste parti è anche un’ottima occasione per ascoltare buona musica. Oltre al già citato festival del jazz, che si svolge a Bernalda, a Metaponto ogni estate va in scena il Metaponto Beach Festival. Il castello Torremare ospita per l’occasione concerti di musica indipendente; in realtà il festival è una manifestazione che offre visibilità non solo alle nuove realtà della scena musicale d’autore ma anche al teatro-canzone.

Cambiando completamente genere, troverete suggestiva la celebrazione del patrono di Metaponto, San Leone Magno. Anche se non siete interessati al tema religioso potrebbe essere interessante assistere alla processione delle barche in mare, che si conclude con lo sbarco della statua di San Leone alla foce dell’idrovora di Metaponto Lido.

È una cerimonia ricca di significati e con una grande rilevanza celebrativa della storia di questi luoghi: intende infatti rievocare lo sbarco dei monaci bizantini che esportarono a Metaponto e in tutto l’Occidente la cultura orientale cristiana.


Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)