Taormina: cosa vedere e cosa fare

Taormina in estate
Taormina in estate: gli antichi templi che guardano il mare


A pochi chilometri da Catania si trova Taormina, una delle città più affascinanti della regione Sicilia. Essa si affaccia sulla terrazza del Monte Tauro, a 206 metri s.l.m., e oltre al magnifico paesaggio dettato dal Mar Ionio che si estende fino all’orizzonte, l’Etna si aggiunge a questo suggestivo sfondo, creando un impatto visivo imperdibile.

Lontana dalle classiche città costiere dove i turisti vi si recano soltanto per il mare e le spiagge, Taormina è tutta da scoprire: alle meraviglie naturali e culturali si aggiunge una buona ricettività e una calorosa accoglienza propria dei siciliani, oltre ai gustosi piatti della tradizione culinaria della regione.

Taormina: da sapere prima di partire

Taormina: a chi è consigliata

Affascinante e unica nel suo genere, Taormina è una meta consigliata per chi desidera organizzare una vacanza all’insegna della storia, della cultura e ovviamente del relax e del mare. E’ una meta perfetta anche per chi cerca la massima espressione paesaggistica della Sicilia: non ci dimentichiamo che il Parco dell’Etna si dirama fino a toccare Taormina e dintorni. La cittadina siciliana abbarbicata sulla collina va benissimo anche per i giovani che potranno divertirsi tra locali e discoteche.

Taormina in estate
Taormina in estate: le antiche rovine che guardano il mare

Dove si trova Taormina

Taormina, in provincia di Messina, si affaccia sul Mar Ionio e si trova a due passi da Giardini Naxos, altra meta turistica estiva molto apprezzata grazie alle sue bellissime spiagge ed insenature del litorale. La cittadina si trova su una collina affacciata sul mare e, scendendo verso il basso, si trovano alcune insenature con spiagge dorate che si immergono con un fondale dolce verso il largo.

Come arrivare a Taormina

Anche se si trova su un promontorio, Taormina è facilmente raggiungibile dall’aeroporto di Catania, tramite un buon servizio di autobus che la collega anche alle altre città siciliane. Inoltre la stazione ferroviaria è raggiunta dalla maggior parte delle categorie di treni che si raccordano alla rete ferroviaria italiana.

Da non perdere la funivia che collega la zona costiera di Mazzarò, situata in basso, con la città di Taormina: in questo modo risulterà più agevole andare alla scoperta delle spiagge e delle meraviglie della costa siciliana.

Dove dormire a Taormina

Come accennato, una particolarità che contraddistingue gli abitanti di Taormina è l’ospitalità: se vorrete assaporare la vera atmosfera siciliana, vi consigliamo di pernottare negli hotel a conduzione familiare dove potrete anche gustare i piatti della cucina tradizionale.

Altrimenti Taormina propone boutique hotel, bed & breakfast e case vacanza: in quest’ultime potrete trascorrere le vostre vacanze in totale libertà, lontano da orari e restrizioni di ogni tipo. Consigliate soprattutto a chi viaggia con i bambini al seguito o ai gruppi di giovani tratti dalla vita notturna del luogo. Ecco alcune delle strutture che vogliamo consigliarmi per il vostro soggiorno a Taormina:

L’UnaHotels Capo Taormina è affacciato sulla baia di Taormina e rivolto verso Giardini Naxos. E’ una struttura 4 stelle per chi cerca un luogo ben inserito nel paesaggio circostante che offra zona di assoluto relax. La spiaggia si raggiunge grazie ad un ascensore e adiacente alla scogliera c’è una bellissima spiaggia con zona solarium, con alcune postazioni idromassaggio.

L’Hotel Pensione Cundari, si trova appena fuori da Taormina, sulla strada verso Giardini Naxos. Offre camere semplici, ma ben attrezzate. Al mattino verrà servita una piacevole e gustosa colazione.

Infine, Villa Moschella è una bella struttura che si trova in pieno centro a Taormina, sulla strada che porta verso nord. Le camere sono arredate con uno stile semplice, ma comunque confortevole. Al mattino verrà servita un’ottima colazione.

Le Migliori Spiagge di Taormina

E il mare? Da Taormina potrete facilmente raggiungere la costa sottostante dove è posizionata la cittadina di Baia di Mazzarò, da dove partono alcune escursioni per andare alla scoperta delle grotte e degli anfratti marini, impossibili da raggiungere se non via mare.

Purtroppo, anche se il clima da queste parti è sempre mite, lo stesso non possiamo dire del mare, che non raggiunge mai temperature piacevoli, visto che alcune correnti lo mantengono costantemente freddo e spesso mosso: il mare è comunque talmente bello che rinunciare ad un bel bagno sarebbe davvero un peccato. Vediamo comunque le migliori spiagge di Taormina:

  1. Baia di Mazzarò: spiaggia sempre molto affollata nei mesi di luglio ed agosto e alla domenica, è davvero un piccolo gioiello incastonato tra due speroni rocciosi, assolutamente da non perdere. C’è un tratto di spiaggia libera, ma anche tre stabilimenti dove noleggiare ombrelloni e lettini. I ristoranti affacciati sul litorale, offrono piatti di pesce e piatti tipici. La spiaggia si raggiunge attraverso una spettacolare funicolare. A chi ama le immersioni, consigliamo di scoprire il fondale, caratterizzato da particolari grotte e anfratti.
  2. Isola Bella: è certamente la spiaggia più famosa di Taormina. E’ racchiusa tra Capo Sant’Andrea e Capo Taormina e per raggiungerla dovrete scendere 100 scalini, beh… per poi risalirli al ritorno, ma vi assicuriamo che ne vale davvero la pena. Con le imbarcazioni private potrete raggiungere la Grotta Azzurra di Capo Sant’Andrea, davvero suggestiva. Anche se ci sono dei tratti di spiaggia libera, potrete comunque noleggiare ombrelloni e lettini presso i lidi attrezzati.
  3. Spiaggia di Mazzeo: chi cerca una spiaggia più tranquilla e meno affollata potrà dirigersi verso la spiaggia di Mazzeo, vicinissima a Letoianni dove ci sono dei tratti liberi e altri attrezzati dove poter noleggiare ombrelloni e lettini. La potrete raggiungere sia con mezzo proprio e lasciare l’auto nei parcheggi vicini oppure con il servizio navetta che parte ogni pochi minuti dal centro di Taormina
  4. Spiaggia di Spisone: caratterizzata da scogli a picco sul mare e grandi massi che fuoriescono dall’acqua, questo tratto di costa è perfetto per chi cerca una zona più selvaggia, ma non per questo meno affollata. Il fatto che sia facilmente raggiungibile da Taormina, la rende, per questo sempre molto frequentata. Se si cerca un tratto più pianeggiante, senza scogli, è necessario arrivare fino al confine con Capo Mazzarò.
  5. Spiaggia di Villagonia: percorrendo la strada che porta a Giardini Naxos si arriva a questa piccola insenatura sabbiosa con ghiaia che si immerge dolcemente verso il largo. Perfetta per chi cerca un angolo di puro relax.

Degna di nota anche la località Letoianni, dove è possibile assaggiare ottimi piatti della cucina siciliana a base di pesce appena pescato.

Taormina: cosa vedere e cosa fare

Attrazioni turistiche e luoghi di interesse a Taormina

La città di Taormina va esplorata a piedi: ad ogni angolo verrete colpiti da scorci particolari e monumenti risalenti ad epoche diverse come ad esempio quella ellenica e quella romana. Infatti il vero fiore all’occhiello della città è proprio il Teatro Antico, legato ad entrambe le epoche passate: costruito per mano dei Greci nel III secolo a.C. è stato ristrutturato negli anni seguenti dai romani.

Il teatro è secondo solo a quello di Siracusa e viene utilizzato tutt’oggi per rappresentazioni e manifestazioni della “Taormina Arte”: la particolarità che lo contraddistingue è la posizione da dove è possibile godere del magnifico paesaggio con l’Etna sullo sfondo, i Monti Calabri e la città di Giardini Naxos che si trova nei siti isolani in basso.

Il Teatro Antico non è l’unico teatro del genere a Taormina, infatti poco più distante potrete ammirare il Teatro Odeon, di epoca romana. Per maggiori informazioni potete fare riferimento al sito ufficiale del Parco Archeologico di Taormina, dove potete trovare indicazioni utili per la visita.

Poco distante dal teatro si trova il piccolo e meno famoso sito dell’Antiquarium, ma non per questo da non visitare, anzi: il museo è suddiviso in due stanze dove è ospitata un statua e due pilastri che rimandano alle professioni di un tempo come quella degli strateghi e dei ginnasiarchi. Di epoca romana sono da citare anche le famose Naumachie, una struttura che serviva per contenere la cisterna per irrigare le zone circostanti.

Oltre a questi lasciti di epoca romana ed ellenica, Taormina è nota anche per i suoi palazzi: il più famoso è senz’altro Palazzo Corvaja, un tempo esterno alle mura e risalente al XVII secolo. Esso presenta reminiscenze arabe, come la torre esterna e presenze gotico-catalane nel salone e nella porta d’ingresso al palazzo.

Non mancano neanche influenze cristiane, infatti è possibile scorgere tre pannelli a rilievo che illustrano la Genesi Biblica. Gli altri palazzi da visitare sono il Palazzo dei Duchi di Santo Stefano, di influenza araba, gotica e normanna, che si presenta quasi come un’imponente fortezza che incute timore a chi lo guarda e il Palazzo Ciampoli, di recente costruzione che fino a qualche anno fa ospitava una discoteca e adesso è aperto ai visitatori che possono ammirare all’interno lo stile gotico che lo caratterizza.

Girovagando per la città potrete ammirare Porta Catania e Porta Messina, ingressi delle antiche mura che proteggevano la città. Nel centro di Taormina, ed esattamente in Piazza Duomo, ci si imbatte nel suo famoso emblema: la Fontana di Taormina, costruita con il marmo e raffigurante alcune figure mitologiche come i tre Tritoni che con le braccia incrociate sorreggono un ulteriore bacino decorato in bassorilievo.

Se vorrete rilassarvi lontano dalla calura estiva potrete cogliere l’occasione per visitare i Giardini Pubblici, costituiti da ulivi, siepi e aiuole in stile tipicamente mediterraneo: all’interno potrete visitare le Torri Pagoda caratterizzate da disegni arabi.

Divertimento notturno a Taormina

Taormina è una località estiva che attrae anche molti giovani grazie alle numerose discoteche dove è possibile divertirsi e tirar tardi fino all’alba: alcuni locali non sono solo discoteche, ma anche ristoranti, pizzerie e piano bar che a notte fonda si trasformano per accogliere i giovani. Da ricordare La Giara e Bella Blu entrambe affacciate sul mare: meravigliosa la vista notturna sullo Ionio dove è possibile scorgere anche l’Etna.

Eventi Estate a Taormina

Tra concerti e mostre a cielo aperto, uno degli appuntamenti più gettonati in estate a Taormina è certamente il Taormina Film Festival che di solito si svolge tra giungo e luglio. E’ uno dei più antichi e rinomati festival del cinema e si svolge nella suggestiva cornice del Teatro Antico.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)