Home » Mare Italia » Vacanze in Sicilia » Guida alle spiagge più belle della Sicilia

Guida alle spiagge più belle della Sicilia

Sicilia: le spiagge più belle
Un meraviglioso scorcio sulla spiaggia di Scala dei Turchi con i tipici faraglioni bianchi che fanno da sfondo


Sempre più spesso non riusciamo a valorizzare la bellezza delle nostre coste, perché siamo distratti dalla ricerca di un luogo esotico che incarni i nostri sogni creati dalle splendenti immagini dei depliant turistici. Ma chi l’ha detto che per trovare delle belle spiagge è necessario lasciare le coste italiane?

Un ottimo esempio di belle spiagge, che niente hanno da invidiare a quelle delle cartoline, lo troviamo nelle coste della Sicilia, terra colma di tradizioni, dove il sole splende quasi tutto l’anno. La costa siciliana è molto variegata: si va dalle spiagge più famose e molto turistiche come quella di San Vito lo Capo, fino ad insenature più nascoste e poco conosciute come alcune spiagge della vicina isola di Favignana, isola raggiungibile in giornata.

Inoltre, grazie agli innumerevoli chilometri di costa a disposizione dei turisti, le spiagge siciliane sono in grado di soddisfare qualsiasi tipo di esigenza: dalle spiagge pensate per i bambini che potranno giocare sull’arenile lontano dai pericoli, fino a calette consigliate ad un pubblico adulto perché difficili da raggiungere e/o con il fondale subito molto alto.

Da nord a sud, dalla parte orientale a quella occidentale, vediamo quali sono le spiagge più belle della Sicilia: ecco una breve guida che vi aiuterà ad orientarvi più facilmente.
Sappiamo già che faremo torto a qualche bella località che non troverà spazio su questa pagina: ce ne scusiamo in anticipo, ma intanto siamo felici di fornirvi una guida, se non esaustiva, almeno orientativa!

Spiagge della costa sud-orientale

Messina

Giardini Naxos è una località che si trova a 40 Km dal centro di Messina. Quando si parla di Giardini Naxos è bene precisare di quale spiaggia si tratta: anche se molto frequentata, a noi piace moltissimo la spiaggia di Schisò, caratterizzata da sabbia dorata e fine, ideale anche per le famiglie con i bambini. Non mancano strutture per chi volesse noleggiare un ombrellone o una sdraio, e non mancano neanche tratti di spiaggia libera. Questo tratto di costa è molto apprezzato dai giovani attratti dagli animati beach bar presenti sull’arenile. Nella zona antistante alla spiaggia si trova una pineta tipica mediterranea, consigliata per un momento di relax dal sole cocente estivo.

Sicilia: le spiagge più belle
Un meraviglioso scorcio sulla spiaggia di Scala dei Turchi con i tipici faraglioni bianchi che fanno da sfondo

Le altre spiagge della zona sono quella di Recanati, consigliata più che altro agli adulti visto che è caratterizzata da sassolini e ciottoli, e quella di San Giovanni, situata a ridosso delle case del paese.

Taormina

Scendendo da Messina, verso sud si incontra la spiaggia di ciottoli di Isola Bella, raggiungibile attraverso uno stretto sentiero sabbioso. Isola Bella è situata davanti alle spiagge di Taormina ed è meglio conosciuta come la “perla del mediterraneo”, nome dovuto alla trasparenza delle sue acque. Le spiagge antistanti ad Isola Bella sono densamente frequentate dai turisti durante tutta la stagione estiva, ma in pochi decidono di stendere il proprio asciugamano sugli scogli e sui sassi di Isola Bella: innanzitutto perché sono scomodi, poi perché sono poco adatti per i bambini e si deve venire attrezzati con delle scarpette adatte per non farsi male ai piedi. Noi vi diciamo che vale la pena venire attrezzati non solo con le scarpette, ma anche con maschera e pinne, perché il fondale vi sorprenderà.

La spiaggia antistante Isola Bella è libera, anche se c’è la possibilità di affittare un ombrellone o di sorseggiare una bevuta nel beach bar. La vera Isola Bella, in realtà, è quella che si presenta ai vostri occhi una volta percorsa la stretta lingua di sabbia che la collega alla terraferma: per entrare nella Riserva Naturale Orientata di Isola Bella doverete pagare una tassa di 4,00 €  a persona, ma poi sarete liberi di girarla come e quando vorrete.
All’interno dell’isola potrete ammirare anche la villa costruita da una famiglia messinese e lo splendido giardino voluto dalla contessa Trevelyan popolato da piante tropicali che convivono insieme a quelle mediterranee.

Siracusa

Se avete voglia di fare un tratto di strada a piedi, immersi nella natura brulla mediterranea, potrete arrivare a Calamosche, situata nella zona di Noto, in provincia di Siracusa. La spiaggia, situata tra due piccoli promontori rocciosi, fa parte della Riserva Vendicari ed è caratterizzata da sabbia fine e dorata. Consigliata anche per gli amanti dello snorkeling: basterà allontanarsi un po’ dal tratto sabbioso per venire rapiti dal meraviglioso fondale. Nei periodi estivi è una spiaggia molto affollata, ma a prescindere dagli altri turisti e dal tratto di strada da percorrere, sarete certamente ricompensati dallo spettacolo che vi si aprirà davanti.

La zona di Porto Palo di Capo Passero è un altro tratto di costa in provincia di Siracusa, dove potrete trovare alcune tra le spiagge più belle della Sicilia. In questo tratto di costa si alternano scogliere a spiagge con fondale basso e sabbioso. Per le famiglie con i bambini che cercano un luogo tranquillo dove farli giocare o per chi è alla ricerca di un po’ di tranquillità potrà stendere il proprio asciugamano sulla sabbia fine di Playa Carratois: in questo lido non ci sono servizi per il noleggio o luoghi per la ristorazione, quindi dovrete attrezzarvi di conseguenza.

Proseguendo, meritano una visita anche la Punta delle Formiche, caratterizzata da lunghi tratti di scogliere, e la spiaggia di Capo Passero che nei periodi di alta marea è raggiungibile soltanto con un’imbarcazione.

Spiagge della costa meridionale

Ragusa

Certamente più turistica di altri tratti di costa siciliana, Marina di Ragusa offre una lunga spiaggia che si estende da Pozzallo fino a Scoglitti. Consigliamo di basare la scelta su Marina di Ragusa soprattutto nel caso vogliate usufruite dei complessi turistici, dei ristoranti e dei locali che faranno certamente la felicità dei giovani in cerca di divertimento.
La spiaggia è l’ideale anche per le famiglie che potranno lasciare giocare i propri bambini sull’arenile senza avere il timore di pericoli, grazie al fondale che degrada dolcemente verso il mare.

Agrigento

La famosissima Scala dei Turchi a Realmonte nei pressi di Agrigento regala uno spettacolo unico: la costa è caratterizzata da alte scogliere bianche a picco sul mare che si riflettono sulle acque cristalline. Alla fine del tratto delle scogliere si trova una spiaggia con zone libere che si alternano a zone attrezzate.
Probabilmente tra tutte le spiagge descritte fin qui, Scala dei Turchi è una delle più scenografiche: per chi decide di fare un tour estivo della Sicilia, questa è una delle zone assolutamente da non perdere. Siamo certi che non ne rimarrete delusi.
Una piccola nota: a causa delle correnti capita che possiate trovare delle alghe arenate sulla spiaggia. Fa tutto parte del paesaggio!

Spiagge della costa nord-occidentale

Trapani

Probabilmente San Vito Lo Capo è una delle spiagge più rinomate della costa siciliana, grazie al suo mare cristallino e alla spiaggia di sabbia fine e dorata. In conseguenza del fatto che è una delle più conosciute e famose della Sicilia, è anche una delle più frequentate: d’estate dovrete arrivare molto presto per riuscire a trovare un tratto di spiaggia vicino alla battigia. Il mare assume delle colorazioni celesti, quasi trasparenti, che niente hanno da invidiare alle isole caraibiche.

Se non siete amanti della confusione, ma cercate un tratto di costa più solitario, allora potrete spostarvi verso la Riserva dello Zingaro raggiungibile con imbarcazioni messe a disposizione dai tour organizzati. Una volta giunti a destinazione vi consigliamo di dedicarvi alla scoperta dei fondali con pinne e maschera.

Leggermente più distante da San Vito Lo Capo, troviamo il tratto di costa di Scopello, con sabbia fine e dorata e mare cristallino. E’ consigliata soprattutto alle famiglie con i bambini e ai giovani che vogliono stare a contatto con la natura.

Palermo

Se siete in cerca di una spiaggia attrezzata e caotica, allora l’avete trovata. Stiamo parlando di Mondello che si trova sul lungomare di Palermo. La spiaggia è particolarmente bella durante le giornate invernali, quando spariscono le cabine e non ci sono turisti che l’affollano. Ma d’estate il bello è anche questo: far parte della folla, affittare un ombrellone e immergersi nelle acque cristalline che la lambiscono.

Spiagge della costa settentrionale

Oliveri

Per raggiungere la Spiaggia di Marinello, occorre partire con un’imbarcazione dal porticciolo di Oliveri: con una cifra irrisoria verrete lasciati su questo lembo di sabbia che niente ha da invidiare alle spiagge caraibiche. La sabbia è fine e dorata e il mare, mai profondo, ha una temperatura alquanto piacevole. Alle spalle della spiaggia si trova un costone roccioso che ospita il santuario di Tindari, reso famoso da miti e leggende. E’ proprio da alcune finestre del santuario che si può godere di una vista completa su tutta la riserva di Marinello.

Passeggiando lungo il tratto sabbioso si incontrano piante grasse e laghetti naturali che concorrono a far sembrare tutto ancora più surreale e fantastico: quasi come se fossimo in una cartolina di un ambiente esotico. La parte occidentale della spiaggia, quella rivolta verso le Eolie, è caratterizzata da un mare più profondo e da venti che agitano sempre le acque.

Le Isole Siciliane

Una piccola nota prima di terminare il nostro articolo: se deciderete di fare una gita fuori porta verso le isole minori siciliane, ecco alcune spiagge assolutamente da non perdere.

Nelle Isole Eolie dovrete assolutamente vedere i tratti di costa di Vulcano e di Lipari, mentre nelle Isole Egadi vi consigliamo Cala Azzurra e Cala Rossa a Favignana.

Più lontana, ma forse la più “caraibica” di tutte è però la super-fotografata Spiaggia dei Conigli, di Lampedusa. Una distesa bianchissima di sabbia dominata dall’omonima isoletta, con un mare basso e dalle trasparenze mozzafiato. Merita il viaggio!


Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)