Home » Vacanze in Europa » Vacanze in Croazia e Dalmazia » Guida alle Isole Kornati in Croazia

Guida alle Isole Kornati in Croazia

Le isole Kornati in Croazia
Le isole Kornati in Croazia: veduta di un tipico porticciolo


Vi è un detto che recita:

“L’ultimo giorno della creazione, Dio volle dare l’ultimo tocco alla propria opera e creò le Isole Kornati mettendo insieme lacrime, stelle e respiro.”

Questa frase, secondo la leggenda, fu scritta da George Bernand Shaw e rappresenta una delle migliori descrizioni di un territorio unico ed affascinante, senza tempo, un posto dove trascorrere una vacanza all’insegna della natura, del riposo e della continua sorpresa.

Isole Kornati: la guida

A chi sono consigliate

Le isole Kornati sono un paradiso naturale, assolutamente consigliate per chi ama immergersi nella natura, fare lunghe camminate nei sentieri escursionistici e concedersi qualche immersione lungo la costa. Si possono osservare tante specie di animali e vegetali e lasciarsi coinvolgere dal bellissimo paesaggio a tratti immacolato. Perfette anche per le famiglie in cerca di un ambiente tranquillo e rilassante.

isole kornati
Isole Kornati: incredibile verde lussureggiante in mezzo al mare azzurro

Dove si trovano e come raggiungerle

Le Isole Kornati, o “Incoronate” in italiano, sono il più grande arcipelago del Mar Mediterraneo dal momento che sono formate da ben 147 fra piccoli lembi di terra, scogli ed isolotti, per la maggior parte quasi del tutto disabitati, che appartengono alla Croazia e che si trovano al largo della bellissima costa della Dalmazia.

Dal 1980 le Isole sono riunite in un Parco Nazionale, a testimonianza della natura selvaggia ed incontaminata che le abita. Ed è infatti il verde la caratteristica principale dell’arcipelago, insieme al blu intenso del Mare Adriatico che bagna queste terre meravigliose con colori ben diversi rispetto alla costa Italiana, posta di fronte.

Il modo più semplice per raggiungere le Kornati è quello di arrivare in auto fino in Croazia ed imbarcarsi dalla cittadina croata di Zara. Ci sono anche dei collegamenti via mare che partono dal porto di Ancona e arrivano direttamente alle isole Kornati: un’ottima soluzione per chi volesse traghettare anche l’auto.

Dove dormire

Dove soggiornare alle Isole Kornati? Su di esse sono state costruite graziose villette, alcune delle quali con porticciolo privato, oppure si può soggiornare presso una delle poche centinaia di case in pietra dei pescatori locali. Qui la pace regna sovrana e le ferie saranno il modo migliore per ricaricare le batterie dopo un anno di lavoro. Le giornate scorreranno via tra un tuffo, una tintarella e l’ottima ed economica cucina locale che si può gustare nei ristorantini sul mare. Ecco alcune soluzioni che abbiamo trovato:

L’Holiday Home Lavdara si trova sull’isola omonima a soli 30 Km da Zara. E’ consigliata a chi vuole staccare del tutto dalla frenesia quotidiana: infatti con il suo “Robinson Crusoe Style”, gli ospiti potranno contare sull’assenza totale di elettricità e di acqua che verranno fornite rispettivamente tramite i pannelli solari e tramite delle taniche riempite con acqua piovana. La casa, completamente indipendente, è affacciata direttamente sul mare con piccola spiaggia privata.

L’Holiday Home Dumboka, si trova anch’essa sull’isola di Sali. E’ completamente indipendente e offre un tratto di spiaggia privata a solo un minuto di cammino dall’abitazione. E’ possibile affittare le biciclette per fare il giro dell’isola e la sera cucinarsi un’ottima cena nel barbecue a disposizione degli ospiti.

Le spiagge delle Kornati

L’Isola più grande è Kornat ed insieme a Mana, Piskera e Panitula catalizzano i turisti ed i visitatori che decidono di trascorrervi le proprie vacanze. Le spiagge, le insenature e le baie sono davvero innumerevoli, sia con sabbia fine che con fondali scogliosi, questi ultimi perfetti per chi ama fare i tuffi.

La spiaggia di Saharun si trova sull’isola di Dugi Otok ed è l’ideale per le famiglie con i bambini che potranno giocare tranquillamente sul basso fondale che degrada dolcemente verso il largo. Consigliata anche a chi vuole dedicarsi allo snorkeling. La spiaggia di Opat si apre su una piccola baia spesso molto affollata di imbarcazioni attraccate al largo: è attrezzata con un piccolo ristorante dove assaporare la cucina locale croata.

La baia di Telascica si trova anch’essa sull’isola di Dugi Otok ed è caratterizzata da un bellissimo mare cristallino e da un piccolo lago salato adiacente dove potersi immergere. Anche in questo caso è possibile concedersi un pranzo o una cena in uno dei tanti ristorantini che si trovano in zona.

Da non perdere anche le baie di Levrnaka e di Strunac circondate da un bellissimo paesaggio fatto di piante di ulivi e vite.

Le isole Kornati in Croazia
Le isole Kornati in Croazia: veduta di un tipico porticciolo

Cosa vedere e cosa fare alle Isole Kornati

Gli amanti dell’architettura dovranno assolutamente visitare la Fortezza Bizantina che si trova a Kornat ed il Castello Veneziano, risalente al 1500 circa, che sorge a Piskera, mentre chi cerca l’espressione massima della natura dovrà recarsi sull’Isola di Zut.

E’ possibile praticare attività sportive, una tra tutti l’immersione: ci sono diversi punti dove è possibile praticarne, mentre in altre zone del Parco Naturale è proibito. Per questo prima di praticare qualsiasi attività informatevi bene sul da farsi. Intanto vi ricordiamo che vi potrete immergere in queste nove zone: Vela Panitula, Kornat (Opat – Tanka Prisliga), Borovnik, Okljuc, Mala PanitulaRasip, Mana, Samograd, Kasela.

Per chi ama le camminate e la natura potrà dedicarsi all’osservazione delle piante (oltre 800 specie diverse) e degli animali, uno su tutti la martora, unico predatore nel bel mezzo di anfibi, roditori e rettili. Non mancano gli uccelli come i falchi pellegrini e gli sparvieri.

Ovviamente durante il vostro soggiorno non dimenticate di sedervi ad un ristorante per assaporare le specialità culinarie della zona: il pesce appena pescato, cucinato e condito con qualche goccia di olio d’oliva locale è uno dei piatti più richiesti che anche noi vi consigliamo di non perdere.


Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e messaggio saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della nostra privacy policy.
(* richiesto)