Home » Vacanze in Grecia » Creta, non solo mare: trekking e archeologia

Creta, non solo mare: trekking e archeologia

Creta: escursioni
Creta: tra le escursioni è imperdibile quella al Palazzo di Cnosso

Creta, la maggiore isola della Grecia, merita sicuramente più di un articolo di approfondimento. La metà è sicuramente estiva grazie alle sue spiagge tra le più belle del Mediterraneo (le descriviamo in altri articoli), ma al turista offre molto di più! Oggi vediamo altre attrattive, oltre al mare, di questa fantastica località: escursioni nella natura e siti archeologici. Diciamo subito che i mesi centrali dell’estate sono molto caldi e dunque alcune escursioni potrebbero risultare davvero impegnative. Se pensate dunque di visitare Creta per fare trekking e visite culturali, meglio i mesi fino a giugno (ottimo il periodo di Pasqua) e da settembre in poi.

Consigli utili

Creta: escursioni
Creta: tra le escursioni è imperdibile quella al Palazzo di Cnosso

Vediamo intanto qualche consiglio pratico. l’Isola di Creta, immersa nel blu del Mare Egeo, è la maggiore per estensione delle isole della Grecia e rappresenta da sempre quasi un mondo a se’. E’ facilmente raggiungibile dall’Italia con voli charter organizzati dai vari tour operator nei periodi di maggior afflusso turistico, oppure con i numerosi voli low cost che da tutta Europa convergono nei due principali aeroporti di Chania ed Heraklion.

Con qualche sacrificio in più, sopratutto se si beneficia di un periodo di vacanza estiva piuttosto lungo, è possibile giungere sull’isola in auto imbarcandosi dal porto del Pireo (Atene) una volta giunti in Grecia ad esempio via Igoumenitsa. Si tratta sicuramente di un bel viaggio, ma ricordatevi che un’auto a Creta è fondamentale per spostarsi date le dimensioni e la difficile accessibilità a molte zone: se arrivate in aereo sarà dunque necessario noleggiare un’auto (anche una utilitaria andrà benissimo), noi vi consigliamo di evitare i grandi noleggi internazionali ed affidarvi con fiducia ai piccoli rent car locali.

Leggi anche:  Guida alle isole Cicladi "minori"

Dove dormire: hotel e studios

Le strutture ricettive quali villaggi turistici ed i grandi hotel sono concentrati prevalentemente nella parte settentrionale dell’isola che a partire dagli anni ’60 ha conosciuto un notevole sviluppo, a differenza della parte centrale e meridionale che invece hanno conservato una natura pressoché incontaminata in cui sono presenti piccoli hotel carinissimi, gli immancabili “studios” e alcuni camping in grado di soddisfare le esigenze degli amanti di tenda e sacco a pelo. Come in tutta la Grecia, i grandi resort sono molto costosi, mentre le strutture a gestione familiare sono a buon mercato e più tipiche, inutile dire quale soluzione piaccia di più a noi….

Vi consigliamo di non fare base in una sola località, bensì di spostarvi ogni 2-3 giorni in base alle zone che avete deciso di visitare. Tenete presente che, sia che vogliate fare mare, che anche abbinare altre visite, Creta richiede molte settimane per essere visitata (come dimensioni e varietà potremmo paragonarla alla nostra Sicilia), quindi è bene fare per tempo un programma e inevitabilmente sacrificare qualcosa. Una buona idea potrebbe essere quella di concentrarsi solo sulla parte est o su quella ovest.

Cosa vedere e fare a Creta

Archeologia

Heraklion o Iraklio è la maggiore città di Creta alla cui periferia si trova il Museo e non lontano il sito archeologico più interessante dell’isola: il Palazzo di Cnosso risalente alla civiltà Minoica, residenza di Minosse di cui si narra che nel 2000 a.c. il Re vi avesse rinchiuso il Minotauro nel leggendario Labirinto. La visita del famoso palazzo vi richiederà quasi una giornata ed un notevole dispendio di energie a causa del caldo. Per apprezzarla al meglio, procuratevi una guida e studiate in anticipo come si svolgeva la vita nel palazzo, che è una organizzazione a noi sconosciuta.
Tra le altre mete storiche, non potrete non visitare nella parte centrale di Creta l’anfiteatro Romano e la Basilica Paleocristiana di Gortina, l’antica capitale romana dell’isola, e successivamente ammirare la pianura della Messarà dalla collina su cui sorge il Palazzo di Festos.

Leggi anche:  Prima volta in Montagna: 7 consigli utili

Altri paesi da visitare sono Chania (o Hanià o La Canea) e Rethymno con i loro antichi palazzi veneziani. Sono due città veramente emozionanti da visitare di giorno per i vari musei e monumenti, ma anche di sera, cenando in una delle tipiche taverne.

Escursioni e camminate

Passando alle escursioni, forse vi sorprenderà sapere che a Creta vi sono montagne molto alte dove in inverno nevica abbondantemente… gli appassionati di trekking non si dirigeranno però verso le vette, bensì in una delle tante gole che caratterizzano l’isola. A causa della sua conformazione, infatti, queste montagne sono attraversate da lunghe e strette gole, dei veri canyon con pareti alte fino a 300 metri e strette fino a 3, che racchiudono unicità di flora e di fauna. Hanno la caratteristica di partire dal centro dell’isola e sfociare in mare, a sud.

L’itinerario più famoso, suggestivo e pure impegnativo è quello nelle Gole di Samarià, le più lunghe d’Europa. Questo canyon è talmente noto che qui si riversano moltissimi turisti, trascurando le altre gole, pure belle e, dunque, perfette per chi cerca anche un po’ di solitudine. Tra queste, vi consigliamo la Gola di Imbros, le Gole di Aradena, quella di Sirikari e la Valle dei Morti.

I percorsi generalmente richiedono molte ore e partono dal monte per sfociare direttamente in una cala sul mare (un buon bagno vi ripagherà dalle fatiche!): sarà dunque necessario un mezzo pubblico per tornare al punto di partenza, ma potrete anche affidarvi alle molte agenzie locali che organizzano queste escursioni con partenza dalle principali cittadine. Indispensabili scarponi ed una grande scorta di acqua!

Per chi ama il verde, a noi piace molto anche l’escursione al paesino di Argiroupoli e al lago Kourna: prendetevela comoda all’ora di pranzo e gustatevi le specialità alla brace delle taverne del posto, in compagnia dei Cretesi in gita “domenicale”. Sempre sullo stile “gita in campagna”, merita una visita il grande altopiano vinicolo di Lassithi.

Gite in barca

Molto interessanti anche le escursioni via mare come ad esempio raggiungere in battello l’isola di Spinalonga, dove visiterete l’ex lebbrosario e dove farete un bel bagno nelle acque cristalline del Golfo di Mirabello. Da non perdere neppure l’escursione in battello all’isola di Chrissi situata al largo delle coste meridionali di Creta, nel Mar Libico, caratterizzata da spiagge dorate ed un mare limpidissimo che ben si presta allo snorkeling.

Leggi anche:  Siracusa: consigli su hotel, spiagge e cose da vedere

Quanto descritto è solo una piccola parte della grande varietà di cose da vedere e da fare a Creta, ovviamente in aggiunta alle stupende spiagge. Se volete un consiglio specifico e personalizzato su una escursione, su un paesino, su un itinerario di trekking in una gola meno conosciuta, scrivete pure qui sotto: il nostro esperto vi risponderà in breve tempo!


35 commenti

VUOI SCRIVERCI PER UN CONSIGLIO? TROVI IL MODULO A FINE PAGINA, OPPURE RISPONDI AGLI ALTRI TUOI MESSAGGI
  1. stefano

    buongiorno
    vorrei venire in vacanza a Creta nel periodo di ottobre.
    Vorrei chiedere come è il clima in quel periodo e se ci potrebbero essere problemi.
    Sarei interessato a trekking, con volo da Italia fino a Chania.
    Avrei disponibile solo 1 settimana.
    Potete darmi qualche info e consiglio in merito ?
    grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Per le escursioni è un ottimo periodo! E a sud si fa ancora mare alla grande (e forse anche al nord).

  2. alessandro s

    ciao Marco! ci siamo già sentiti( commento 5 marzo) ti aggiorno e ti chiedo qualche altro consiglio.
    Sono riuscito a cambiare periodo( non più agosto per fortuna) già prenotato volo con ryanair 22 maggio 2 giugno(purtroppo sarò in solitario), ho quindi pensato di inserire le gole di samaria che avevo escluso per il caldo,ho deciso di partire senza prenotare alloggi per avere più flessibilità nei movimenti(faccio bene o rischio di trovare poco anche a maggio?)prenotata la macchina 240 euro con assicurazione completa con un noleggiatore locale (creta rent )per le gole di samaria pensavo di farle da paleochora per poi tornare in traghetto, invece che da hania per evitare di tornare in traghetto e prendere poi un bus per hania che ne dici?
    per Elafonisi non ho ancora capito se è più comodo da Paleochora o da Kissamos ho letto di alloggi a 14 km dalla spiaggia a Paleochora mentre con google maps mi dice che sono 47 km e ci vuole più di un ora…
    Falasarna e Balos da Kissamos
    tra queste magnifiche tre vorrei dedicare ad una di esse più di una visita ad esempio un paio di giorni a falasarna o elafonisi per godermele a pieno.
    mi sposterei poi a sud per vedere preveli triopetra e agios pavlos,
    frangokastello
    e Retimo
    imbros ne vale la pena se visito samaria?
    ad hania volevo dedicare gli ultimi 2 giorni non di più,piu che altro perchè mi interessa vedere belezze naturali invece di città e musei.
    fattibile in 12 giorni? troppo? troppo poco?

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Aiuto!
      Allora, il periodo è bassa stagione e non avrai problemi a trovare alloggi sul momento, a prezzi irrisori. Il vantaggio di prenotare è però quello di risparmiare tempo e poter fare con calma dei confronti di tariffe.
      Samaria da Paleochora? Devi comunque prendere all’andata un bus per Omalos, quasi due ore di curve, ma certamente meno rispetto al partire da Chania!
      Per Elafonissi considera che sei distante da qualsiasi cittadina, Paleochora è comunque la più pratica.
      Eviterei di fare base a Kissamos, suggerisco di stare a Chania e farsi un pò di strada per Balos e Falasarna, in modo da godere di Chania alla sera (Kissamos è così così).
      Le spiagge del sud meritano, ma non riuscirai a farle tutte, e certamente neanche la seconda gola. Suggerisco Agia Galini come base, o anche Plakias.

      • alessandro s.

        ciao marco! sono tornato da creta! volevo ringraziarti per i consigli utilissimi!che ho un po riadattato al mio modo d vedere le cose! alla fine ho fatto 3 notti a paleochora da cui ho visto elafonisi e la gola di samaria, 2 notti a falassarna spiaggia del posto+ balos, una notte a retimo,con visita alla fortezza di giorno e cena con giretto nel centro storico di sera, partenza il giorno successivo(brutto tempo) grotta di melidoni, margarites e moni arkadi fino ad arrivare a plakias…3 notti con giretto al paesino appena sopra( myrthios) giorno successivo moni preveli, palm beach la mattina , triopetra un paio d’ore nel tardo pomeriggio, giorno successivo passato ad agios pavlos nelle calette nacoste ,pernottamento e cena ad agia galini…partenza per chania dove ho passato gli utimi 2 giorni!vacanza da incorniciare!grazie!

        • Marco (staff)
          Marco (staff)

          Itinerario perfetto, davvero! Complimenti!

  3. alessandro s.

    ciao!dopo vacanze in norvegia ,austria ,olanda/belgio e svezia/danimarca con una parentesi in toscana e costiera amalfitana(mese di maggio) negli ultimi 6 anni, quest’ anno mi sono ispirato alla grecia e leggendo qui penso di aver individuato creta come meta ideale, il periodo dovrebbe essere 10 giorni,21-31 agosto o 1-11 sempre agosto(per affolamento e prezzi cambia qualcosa?)tenendo conto che della vita notturna non mi interessa proprio nulla e che purtroppo a malincuore per via del caldo sono costretto a evitare le gole , vi chiedevo consiglio su cosa fare in questi 10 giorni,non sono un tipo da spiaggia classica quindi non mi interessano le spiagge modello rimini a ferragosto,non mi dispiacerebbe fare spiaggia e visitare qualcosa vanno bene anche gite organizzate in giornata,mi concentro come da vostro consiglio sulla parte ovest.
    pensavo di dividere il tutto in 3 pernottamenti:
    Hania 3/4notti facendo base qui per vedere rethimno
    agia galini3/4 notti
    paleochora3 notti
    può andar bene?
    P.S.
    non mi piace guidare ma visto che sono costretto…vorrei sapere la situazione del traffico e dei parcheggi nel mese di agosto…è invivibile?diciamo che capita di fare code lunghe o si gira bene?
    ultima domanda se dovessi scegliere un isola visitabile con i soli mezzi pubblici quale consigliereste?
    scusate ho scritto un papiro XD
    grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Una premessa: a Creta in quel periodo fa tanto caldo, non solo nelle gole. Se non fai mare puoi andare nelle zone collinari interne che sono più fresche, ma comunque devi impostare la vacanza al 80% mare altrimenti non ha senso andare a Creta.
      L’itinerario a mio avviso è ottimo, ma nelle due cittadine del sud non stare più di 3 notti, e dedicane di più ad Hania.
      Traffico: tranne giusto il centro di Hania, si gira che è un piacere e i problemi di parcheggio non esistono.
      Isole visitabili solo con i mezzi pubblici? Forse Rodi è tra le più indicate, ma io in genere in Grecia consiglio sempre di avere un mezzo proprio.

  4. elena

    Ciao Marco! siamo un gruppo di 25 ragazzi scout e abbiamo scelto Creta come meta per la nostra route che sarà di 8 giorni. Uno dei nostri problemi è il budget perchè ci finanzieremo la route da soli. Sarebbe più conveniente per noi atterrare a Herakleio, avresti qualche dritta sui percorsi migliori da fare?

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Spiega meglio cosa intendi “finanziare da soli” e cosa intendi per percorsi.

      • elena

        ok,grazie per la disponibiltà ;)

      • elena

        abbiamo un budget limitato perchè derivante prevalentemente dalle attività di autofinanziamento e potremmo arrivare ai 6000 euro massimo compreso il viaggio
        per percorsi intendo trekking con arrivo sul monte pachnes se possibile

        • Marco (staff)
          Marco (staff)

          Ok facciamo insieme i conti: stiamo parlando di 240 euro per persona: forse non ci pagate neanche l’aereo, mi dispiace ma non so come aiutarvi nonostante Creta sia, tutto sommato, una delle mete più a buon mercato in Europa.

  5. Luca

    Ciao Marco,
    ho prenotato una settimana a metà Agosto con la mia ragazza, staremo (purtroppo) solo una settimana.
    Ho scelto Agia Galini perché leggendo la vostra guida ho capito che li ci sono le migliori spiaggie e noi vorremmo fare una vacanza all’insegna del relax. Solo un paio di domande:

    Secondo te meglio noleggiare la macchina prima oppure prenderla sul posto?

    Avendo solo una settimana e non volendo correre in giro come pazzi che siti archeologici o città ci consigli di visitare? Diciamo quelli che sono un must.

    Ti ringrazio in anticipo.

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Agia Galini è una località da intenditori, situata nella zona più selvaggia dell’isola!
      L’auto prenotala assolutamente in anticipo, suggerisco di avvalersi di uno dei vari noleggi locali, che te la recapiteranno direttamente in aeroporto.
      Da Agia Galini siete comodi per visitare le spiagge del Sud ed il sito archeologico di Festo. Sicuramente Rethymno, anche di sera, e poi meriterebbe una visita Chania, magari abbinatela all’arrivo o alla partenza se volate sul suo aeroporto.

  6. roberto

    Salve,
    gradirei sapere se fosse possibile trovare sull’isola di Creta, una guida per proporci alcune escursioni da mozzafiato e che parli l’italiano. Chiedo molto?

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Posso dirti che ovunque a Creta troverai agenzie locali che organizzano escursioni, tuttavia nella maggior parte dei casi la lingua parlata è solo l’inglese (e male). Gli itinerari sono abbastanza classici ma comunque suggestivi, specie quelli nelle gole.

      • roberto

        Grazie Marco!
        Potresti indicarmi qualche agenzia? In modo tale da contattarla prima?

        • Marco (staff)
          Marco (staff)

          Mi dispiace non ho riferimenti, ma sicuramente qualcuna è presente sul web.

  7. Annagrazia

    Ciao Marco,

    io e il mio ragazzo stiamo valutando Creata 2/3 settimane ad agosto. Vorremo unire montagna e mare e ci sembra un ottimo compromesso.
    Considerato il periodo si riesce a fare trekking senza morire? Poi consigli di noleggiare una macchina o muoversi con i mezzi locali?
    Grazie!

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      I vari articoli che abbiamo scritto su Creta penso vi saranno di aiuto. L’auto è obbligatoria ed il clima per il trekking ad agosto è decisamente estremo. Ricordo infatti che le classiche escursioni di Creta non sono su cime, bensì in gole, decisamente afose e calde, oltre che lunghe e senza servizi di alcun tipo. Bellissime, ma forse è meglio andare in bassa stagione per le escursioni.

  8. Andrea

    Ciao Marco!
    Io e la mia compagna abbiamo prenotato un volo per Creta a fine settembre. Arriviamo ad Heraklion, e ci stiamo in tutto una decina di giorni. Al momento non abbiamo ancora prenotato nessun albergo, perchè essendo così grande l’isola, non sappiamo bene in quale località soggiornare. Sicuramente era nostra intenzione spostarci ogni 2/3 giorni, ma non volevamo stare nelle grandi città, piuttosto paesi piccoli e caratteristici, per poi spostarci in macchina. Volevamo sicuramente spostarci verso Rethimno e Chania, per scendere poi ad Elafonissi. Hai qualche suggerimento? Qualche paese da non perdere?
    Grazie mille in anticipo!
    Andrea

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Allora, per prima cosa non disdegnate le grandi città, anzi, soggiornare a Chania o a Rethymno è molto bello. Va bene anche in periferia, ma la sera andate in centro, sono entrambe piacevolissime. Volendo anche Heraklion, ma giusto una sera, poi scappate da quella zona, infestata di turisti chiassosi e per niente tipica ne’ interessante (archeologia a parte). Per un soggiorno al Sud, se volete stare vicini a Elafonissi direi sicuramente Paleochora, tutto il resto al sud-ovest è praticamente il nulla… sempre a sud, vi consiglio qualche giorno a Plakias, o ad Agia Galini, per un’esperienza davvero “fuori dal monto”, nella zona di mare più bello dell’isola.

  9. enricasalento

    ciao!!! il 9 luglio siamo a creta una settimana al creta garden ,volevamo sapere se ci sono escursioni da fare su qualche isoletta carina,abbiamo letto che c’è spinalonga e isola di dia ,cosa ci consigli per goderci il bel mare cretese,c’è qualcosa di meglio vicino a hersonissos??affitteremo l’auto lì e poi penso un giorno anche il quad quanto costa il noleggio?ma per arrivare a santorini ci sono escursioni o non conviene in giornata?non ci sposteremo troppo visto la distanza da costa a costa hai qualche consiglio su quale mare e posti più belli da vedere?grazieeeeeeeeee

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Facciamo una premessa: per godere al meglio Creta sarebbe molto meglio spostarsi ogni 2-3 giorni e non fare base, meno che mai a est di Heraklion, dato che le attrattive più belle sono tutte ad Ovest. Spinalonga è una gita molto interessante da fare in giornata, tra le principali attrattive della parte est, ma è un’isola interessante più per il lato culturale che non per il mare. Eviterei escursioni in isolette, e sicuramente non a Santorini che è lontanissima e non fattibile in giornata, se non in aereo… Se volete qualcosa di bello e isolato, prendete l’auto e andate in qualche spiaggia al sud, ad esempio a Matala. Quad e scooter no di sicuro, le distanze sono enormi a Creta! Per l’auto vi consiglio di prenotare prima, perchè è facile che vadano esaurite; i prezzi ai nolegig locali sono bassi.

  10. Serena

    Ciao Marco,
    Quest’estate vorrei visitare Creta verso fine luglio. Purtroppo il tempo è limitato, circa una settimana, avresti qualche consiglio da darmi? Dove potremmo alloggiare?
    Non vorrei stare sempre al mare, anzi, mi piacerebbe visitare l’isola in tutti i suoi aspetti!
    Grazie mille,
    Serena

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Quando si parla di Creta mi esalto :)
      Una settimana è pochissimo per vedere tutta l’isola. La soluzione migliore è spostarsi continuamente, in una settimana anche 3 hotel in 3 zone diverse. Come basi, Hania e Rethymno mi piacciono moltissimo e magari una destinazione a sud, oppure Heraklion, per essere vicini al palazzo di Cnosso.

      • Serena

        Grazie mille! :)
        Ti disturbo ancora un’altra volta… Se volessimo partire ad ottobre? Il clima è clemente? Si riuscirebbe a fare il bagno, nel caso?
        Ancora grazie!

        • Marco (staff)
          Marco (staff)

          Siamo molto al limite e si va un po’ a fortuna… ovviamente meglio nelle prime rispetto alle ultime settimane di ottobre! Il mare è comunque ancora caldo. A ottobre inoltre c’è anche il problema che la gran parte dei voli low cost ed i charter sono terminati, per cui si deve prendere un volo di linea con scalo ad Atene.

  11. Franca

    Ciao Marco vorremmo trascorrere a Creta una decina di giorni ad agosto.Ma non vorremmo fare solo mare.Olltre alle bellezze della natura ci sono anche paesini tipici e carini da visitare? Mi viene in mente la Corsica mi è’ piaciuta tantissimo
    Grazie
    Franca

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Eccome! Le principali città sono bellissime, soprattutto Rethymno e Hania (La Canea), ma anche Heraklion… ci sono poi tantissimi paesini carini, ad esempio nella costa sud e nelle zone dell’entroterra vinicolo. Fai attenzione: ci sono anche tante località non brutte, ma diciamo… anonime… quindi è essenziale andare con idee chiare ed una buona guida!

  12. Alfredo

    Ciao Marco,
    vorrei trascorrere una decina di giorni a Creta a cavallo tra maggio e giugno. Intanto mi interessava un tuo consiglio sul periodo: è consigliabile se si è interessati soprattutto al mare o l’acqua è ancora troppo fredda? (ho avuto un’esperienza simile a Cefalonia…).
    Considerando che voleremo su Chania, potresti consigliarci un itinerario per vedere i posti più caratteristici e le spiagge più belle e meno frequentate?
    Ho letto inoltre che è preferibile affittare un’auto direttamente da un operatore locale: ci sono anche in aeroporto o è meglio (e più economico) cercare in città? Avresti qualche link da consigliarmi? Grazie mille anticipatamente, Alfredo

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      La stagione sarà ottima, con già un buon caldo salvo anomalie climatiche… ma il mare ancora freddino. In compenso, tutte le spiagge saranno semi deserte, e sarà una vera pacchia! Per l’auto, tutti i noleggi di città offrono il servizio di ritiro auto direttamente all’uscita dell’aeroporto, quindi non ha senso andare fino in centro per noleggiarla li. Più o meno le varie compagnie locali si equivalgono come prezzi e servizio.
      10 giorni non bastano per visitare tutta Creta, in quanto le cose belle sono tutte ben distanti tra loro. Il suggerimento è quello di cambiare hotel ogni 2-3 giorni e concentrarsi sulla parte ovest dell’isola, con una puntata nel centro magari fino al Palazzo di Cnosso, se volete dedicargli una giornata. Non mancate di visitare Hania e Rethymno, magari dormendoci e andandoci a cena la sera. Per le spiagge più selvagge, dirigetevi sulla costa sud e magari dormiteci… buone basi sono Paleochora e Agia Galini.

  13. stefania

    Vorrei sapere se avete gite trekking-visite storiche con gruppi semi organizzate a Creta nel periodo 26/12/2014-3/1/2015
    Sono interessata ad alloggi economici anche presso famiglie locali.
    Se sì gradito un preventivo

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      cara Stefania, non siamo una agenzia! Qui si fanno recensioni di destinazioni e si danno consigli per vacanze fai-da-te. Posso dirti che trovare un alloggio familiare a Creta è facilissimo ed i prezzi sono sempre bassi, devi cercare le strutture che si chiamano STUDIOS. I viaggi organizzati ti faranno certamente dormire in uno dei tantissimi grand hotel, un po’ più cari e comodi, ma impersonali… valuta tu!

Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)