Kalamata: alla scoperta della Grecia continentale

Kalamata, guida vacanze estate
La Chiesa dei Santi Apostoli, in pieno centro a Kalamata


La Grecia non è solo isole, ma è certamente mare. Come quello che si può fare a Kalamata (Calamata), cittadina servita dai voli diretti delle compagnie low cost, appartenente alla regione della Messinia, nel Peloponneso e porta d’accesso per altri luoghi unici come Mani, Methoni, ma anche le più distanti Kyparissia e Monemvasia.

Inoltre, grazie alla nuova autostrada, Atene si raggiunge in meno di due ore e mezzo: un’ottima occasione per unire mare e cultura. Se non ci siete mai stati e l’idea vi stuzzica, ecco quello che c’è da sapere su Kalamata: come organizzare la vacanza in estate e le spiagge più belle della zona.

Kalamata: informazioni utili

Dove si trova e come raggiungerla

Kalamata si trova nella Grecia Continentale, sulla punta sud occidentale della penisola del Peloponneso. Affacciata sul golfo omonimo e situata all’ombra del monte Taigeto, Kalamata è collegata con l’Italia dai nuovissime tratte effettuate da Ryanair e da Volotea che hanno permesso alla cittadina greca di essere conosciuta e apprezzata anche dai turisti italiani.

In alternativa, potrete decidere di volare su Atene e proseguire in treno o in auto verso il Peloponneso e Kalamata. La cittadina greca si raggiunge facilmente anche da Igoumenitsa: questa soluzione è consigliata a chi preferisce traghettare la propria auto dall’Italia ed esplorare le zone continentali della Grecia più autentica.

Kalamata, guida vacanze estate
La Chiesa dei Santi Apostoli, in pieno centro a Kalamata

Dove dormire a Kalamata

Le sistemazioni turistiche di Kalamata sono di recente sviluppo: resort, studios e case vacanza, la scelta è ampia e varia. A tutto ciò si aggiunge il fatto che Kalamata e il Peloponneso è una delle zone più economiche della Grecia dove si può godere di ottime sistemazioni a prezzi giusti. Vediamo qualche esempio.

A circa 900 metri dalla spiaggia principale c’è il grazioso Evie’s Apartment, dalle tonalità rosa chiaro e dagli arredi moderni e ben curati. L’appartamento è ben attrezzato con un patio dove poter cenare e con vista sul giardino sottostante. Perfetto per due o quattro persone.

Se cercate una sistemazione di lusso a prezzi onesti, ecco che leggermente fuori dal Kalamata sbuca il bellissimo Elysian Luxury Hotel and Spa, un 5 stelle che dista 5 minuti dalla spiaggia di Kalamata e che offre una bellissima piscina all’aperto e alcune suite con piscina privata nel giardino esterno. Perfetto per le coppie.

Ecco un resort consigliato per i gruppi di amici e per le famiglie che offre una spiaggia privata proprio davanti al complesso: si tratta dell’Elite City Resort che offre camere con vista mare, una piscina all’aperto e un ristorante interno che propone piatti tipici della cucina greca.

Le spiagge di Kalamata

Kalamata vanta una bella spiaggia cittadina, perfetta per le famiglie e per tutti coloro che non hanno voglia di muoversi più di tanto alla scoperta dei dintorni: in realtà il nostro consiglio è quello di fermarsi al massimo un paio di giorni a Kalamata e nei giorni successivi proseguire alla scoperta delle altre spiagge della zona che, vi assicuriamo, ne vale la pena.

A parte la spiaggia del centro cittadino, la costa è contornata di spiagge e calette ancora poco battute e dall’aspetto piacevolmente selvaggio: ecco uno dei motivi per cui vi consigliamo di organizzare una vacanza a Kalamata il prima possibile, prima che la zona venga presa d’assalto dal turismo di massa.

Comunque a soli 6 Km dal centro si trova la spiaggia Vergas, perfetta per i giovani grazie ai suoi beach bar e ai suoi locali affacciati sulla spiaggia: lo stesso si può dire delle sue spiagge limitrofe, Almyros Beach e Mantinia Bay, frequentate ed animate a qualsiasi ora del giorno.

Chi si muove con i bambini prediligerà Sadova Beach, mentre Paralia Velikas è adatta a chi cerca un luogo dal gusto selvaggio. Infine i naturisti potranno dirigersi verso la spiaggia di Glossa. A noi piace molto anche la spiaggia di Voikokilia, a 40 Km da Kamalata.

Kalamata: cosa vedere e cosa fare

Attrazioni turistiche

Kalamata non è da vedere, ma da vivere. Non è certo una cittadina che richiama l’attenzione per le sue attrattive turistiche, visto e considerato che nel 1986 la zona è stata rasa al suolo da un forte terremoto, quindi tutto ciò che vedrete è di recente costruzione. Ma questo è un punto a favore per Kalamata: passeggiate sul lungomare, approfittate per fermarvi in una taverna per assaporare le specialità gastronomiche locali, portate i bambini in uno dei tanti parchi gioco, noleggiate una bici e percorrete la pista ciclabile.

Infine, se proprio volete trovare qualcosa da vedere dirigetevi al Parco Ose, dove sono raccolte diverse locomotive a vapore e treni più moderni: oltre agli appassionati dell’argomento, farete senz’altro la felicità dei bambini. Per quanto riguarda i musei, in pieno centro si trova il Museo Archeologico che raccoglie le testimonianze delle popolazioni elleniche della zona, e il Museo Militare dove si possono ripercorrere le fasi dell’ultima dominazione turca. Dal punto di vista delle architetture religiose, vale la pena visitare la Chiesa dei Santi Apostoli, situata in pieno centro.

Esperienze enogastronomiche

I buongustai e tutti i curiosi della cucina locale non potranno farsi sfuggire le specialità della Messinia, a cominciare dal Tarhana un piatto tipico cipriota ed albanese, ma che si trova facilmente anche in questa parte di Grecia. Si tratta di una miscela di grano ed yogurt che diviene una zuppa nel momento in cui ci si aggiunge acqua o latte. Perfetta per colazione, esattamente come lo sono i Lalagie dolcetti di pasta fritta impastata con spezie e scorze di agrumi. Buonissimo anche il capretto che spesso viene servito insieme ai carciofi.

In realtà una specialità della zona che ricorda Kalatama in tutto il mondo, sono le olive, dall’aspetto scuro ed allungato, buonissime come aperitivo o come contorno.

Olive di Kalamata
Una delle specialità gastronomiche di Kalamata: le olive

Da vedere nei dintorni

A pochi chilometri da Kalamata c’è Sparta, mentre a solo un paio d’ore d’auto si raggiunge Atene. Come avrete capito, i dintorni di Kalamata sono ricchi di cose da vedere, sia dal punto di vista naturalistico che culturale. Il nostro consiglio è quello di noleggiare un’auto e dirigervi alla scoperta della zona, anche improvvisando un po’, perché no?


Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)