Home » Vacanze in Grecia » Paros, Grecia (Cicladi): spiagge, info e hotel

Paros, Grecia (Cicladi): spiagge, info e hotel

Paros: spiagge
Paros: una delle piu belle spiagge

L’isola di Paros fa parte dell’arcipelago delle Isole Cicladi, tra le più belle e famose delle isole della Grecia. In Italia se dite “Cicladi”, vengono in mente la movimentata Mykonos e la suggestiva Santorini, ma vi assicuriamo che anche Paros merita per una vacanza in estate!
Qui potete trovare tutto quello che potete immaginare da una vacanza su un’isoletta Greca, ma senza il caos e la mondanità delle Cicladi più famose e affollate. Intendiamoci, il turismo e la vita notturna a Paros non mancano di certo, ma è comunque facile ritagliarsi una vacanza di tutta tranquillità, per chi lo desidera.

A nostro giudizio, Paros è tra le isole da consigliare a chi si approccia per la prima volta alla Grecia ed è alla ricerca di un paesaggio tipico come quello che si trova sui cataloghi dei tour operator: spiagge dorate, ristoranti affacciati sul porticciolo, le famose casette bianche e azzurre, mare pulito, pesce fresco e tante taverne in riva al mare, dove mangiare semplice e a poco prezzo.

Paros è tutto questo. Siete pronti per partire? Seguite la nostra guida di viaggio con le cose da sapere!

Paros: informazioni utili

Paros è molto più grande delle altre isole delle Cicladi, ha una forma regolare, circolare, con una bella altura in mezzo. La prima cosa da sapere su Paros è che, come tutte le isole di questa parte di Mediterraneo, in estate è presente il vento Meltemi che, se da un lato rinfresca e rende il clima piacevole, dall’altro potrebbe rovinare la vacanza di chi cerca mare limpido e calmo. Il vento soffia da Nord-Nord Est, ma comunque le spiagge migliori per la balneazione si trovano a Nord, essendo in baie riparate, mentre a Sud si trovano pure delle spiagge grandi, belle e ben attrezzate, ma spesso in tempesta…. non a caso regno incontrastato degli appassionati di surf, windsurf e kite-surf.

Come arrivare a Paros

Paros: Naoussa
Paros: il tipico e vivace porto di Naoussa

Per arrivare a Paros ci sono diverse opzioni da prendere in considerazione. Ad esempio, il modo più veloce è certamente quello di prendere un aereo (l’isola ha un suo aeroporto), ma difficilmente troverete dei voli dall’Italia: le alternative sono lo scalo ad Atene, utilizzando i voli di linea greci (Aegean – Olympic), oppure dovrete acquistare un pacchetto in agenzia con volo charter.

Leggi anche:  Guida all'isola di IOS (Grecia), ideale per i giovani

Valutate invece, una volta atterrarti ad Atene, di prendere uno dei velocissimi traghetti che in circa 3 ore vi porteranno a destinazione, toccando anche tutte le isole vicine. Questa è la soluzione che ci sentiamo di consigliarvi.

In alternativa potrete prendere in considerazione i voli verso l’aeroporto di Santorini o quello di Mykonos, entrambi operati dalla compagnia di bandiera greca: una volta atterrati potrete proseguire verso Paros con gli aliscafi veloci che vi porteranno a destinazione in circa 2 ore. Se vi state chiedendo qual’è l’opzione più economica, vi diciamo subito che è difficile rispondervi: tutto dipende con quanto anticipo deciderete di prenotare la vostra vacanza. I biglietti per i traghetti non variano, ma cambiano di molto i prezzi dei biglietti aerei. Quindi l’unico consiglio che vi diamo è quello di controllare tutte le opzioni prima di prenotare, in modo da aggiudicarvi quella più economica (che non è detto che sia anche la più veloce).

Appena arrivati, la prima cosa da fare è procurarsi un mezzo di trasporto: consigliata un’auto (piccola) anziché lo scooter perché le distanze qui sono importanti.

Consigli su dove dormire

Per trovare un hotel a Paros non c’è problema, la scelta di alloggi è ampia e spazia dalle simpatiche pensioni (gli “studios”), piccole e a gestione familiare, ad alcuni hotel di lusso: potete scegliere direttamente all’aeroporto o sul molo, dove non manca mai una piccola folla di rappresentanti delle varie strutture che vi mostrerà le foto del proprio hotel e vi dirà le tariffe, oltre ad accompagnarvi. Arrivare a Paros senza prenotazione e scegliere sul posto, sarà anche un simpatico modo di contrattare con i locali!

Se non siete tipi per prendere una decisione “su due piedi”, vi consigliamo di prenotare la vostra sistemazione prima della partenza: in questo modo avrete tutto il tempo di valutare le varie opzioni e di arrivare sull’isola con l’indirizzo esatto dove recarvi, evitando l’inconveniente di venire assaliti dagli affittacamere e dagli albergatori. Prenotare da casa prima della partenza, vale anche per le due settimane centrali di agosto, quando l’isola è frequentatissima e scegliere la sistemazione una volta sul posto, potrebbe essere rischioso.

L’Italiano qui è ben visto, essendo l’isola frequentata da Francesi e Inglesi chiassosi, oltre che da molti Greci. A proposito di Greci, sia i locali che gli Ateniesi in vacanza sono molto cordiali e disponibili, persone che ben si adattano al carattere di noi italiani… “una faccia, una razza” qui è proprio azzeccato!

Leggi anche:  Cucina Greca: guida per i turisti

Come zona, vi consigliamo di fare base a Naoussa, che è il paesino più caratteristico e vivace. Buona anche Paros città, che è il vero cuore pulsante dell’isola avendo il porto: per noi è più adatta alle famiglie, mentre a Naoussa sui concentra il turismo più giovane. Evitate di scegliere sistemazioni lontane da queste due cittadine, a meno che non siate tipi da vacanza “reclusa” in resort.

Specialità culinarie

Veniamo al cibo: mangiare a Paros è una esperienza che davvero caratterizzerà la vostra vacanza. Evitate assolutamente la pensione in hotel, perché le tipiche taverne greche sono aperte dalla mattina fino a notte fonda senza soste, ne potete trovare ovunque, anche in riva al mare sulla spiaggia più isolata dall’isola! Il cibo greco è semplice è molto vicino ai gusti di noi Italiani e perfetto per l’estate: insalate con il formaggio feta, molte verdure, carne e pesce alla griglia, gli immancabili souvlaki (spiedini) e gyro-pita (simile al kebab).
Assolutamente da provare sono il Mizithra, un formaggio di latte di capra usato al posto della feta, il Gouna, un pesce pescato ed essiccato, e i Petimezinia, dei piccoli dolcetti fatti con la zucca.

Ci sono anche alcuni ristoranti Italiani e pizzerie. I prezzi sono bassi, caro solo il pesce fresco che si gusta nelle taverne specializzate: le riconoscerete dai polpi appesi fuori ad essiccare!

Le migliori spiagge di Paros

Paros: spiagge
Paros: una delle più belle spiagge

Paros è disseminata di belle spiagge e, anche se vorrete improvvisare, non rimarrete delusi. Cominciamo ad esplorare le spiagge di Paros, partendo dalla zona nord dell’isola.

In questo tratto di costa sono presenti le migliori spiagge di Paros, grazie all’ampia insenatura della Baia di Naoussa che le protegge. Tra tutte, citiamo Kolimbithres, caratterizzata da graniti e calette che ricordano tanto la Costa Smeralda in Sardegna (e anche la trasparenza del mare è di pari livello!). Ma non è finita qui. A nord di Naoussa troverete le due spiagge di Santa Maria e Phillenghi Bay: noi vi consigliamo la prima, sempre poco affollata anche nei momenti di alta stagione, grazie alle sue ampie dimensioni.

Leggi anche:  Guida per Santorini: mare, natura e... movida!

Sempre nella zona nord, menzioniamo due spiagge adatte alle famiglie con i bambini, entrambe dotate di fondale basso e acqua trasparente e pulita: stiamo parlando della spiaggia di Monastiri e di quella di Laggera.

Passiamo alla costa est, quella affacciata verso l’isola di Naxos: tutta la zona è disseminata di calette e piccole spiagge, anche se le più rinomate sono Golden Beach, consigliata agli appassionati di windsurf dove sferza costantemente il Meltemi, e quelle di Logaras e Drios. Nel sud dell’isola, le spiagge più belle sono quella Voutanikos, molto selvaggia e riparata dai venti, quella di Farangas e se invece cercate del bel movimento, andate a Punda Beach: qui la movida in stile Mykonos vi farà ballare in riva al mare già dal pomeriggio.

Molto bella anche il tratto di costa vicino a Parikia: Livadia è raggiungibile a piedi dal centro del paese, mentre quelle di Krios e Marcello sono raggiungibili con 10 minuti di barca veloce, visto che si trovano proprio di fronte alla cittadina.

Oltre al mare: cosa fare a Paros

I centri principali dell’isola sono due: Parikia (Paros), dove c’è il porto, la “capitale”, qui trovate molti servizi e hotel, la sera frequentata da famiglie che passeggiano… ma il vero centro mondano è la più piccola Naoussa, a Nord, dove si concentrano i migliori hotel e dove è presente una zona di taverne direttamente sul porto che è esattamente ciò che sognate in un posto del genere. Qui trovate anche una bella via con locali alla moda dove tirare tardi.

Paros: cartina
Paros: una utile cartina dell’isola

Tra le altre cose da fare a Paros, vi segnaliamo la presenza di un piccolo ma simpatico acqua-park, una oasi delle farfalle che merita una veloce visita, e la possibilità di ammirare un panorama unico dalla cima del monte al centro dell’isola, dove troverete una tipica e bianchissima chiesetta. A proposito di chiesette, sull’isola ce ne sono a centinaia, perché la popolazione è molto religiosa e quasi ogni casa che abbia un giardino, ha la propria cappella privata, ovviamente bianca di calce e con il tetto azzurro.

Secondo noi Paros, in definitiva, merita una vacanza in estate, magari abbinata ad una visita ad Atene e/o a una o più delle altre Cicladi, che sono ben collegate tra di loro.


10 commenti

VUOI SCRIVERCI PER UN CONSIGLIO? TROVI IL MODULO A FINE PAGINA, OPPURE RISPONDI AGLI ALTRI TUOI MESSAGGI
  1. Cristina

    Buonasera Marco, a fine giugno io mio marito e la bimba di 9 anni pensavamo di andare a Paros dopo 2-3 giorni ad Atene, ho letto che consiglia di abbinare ad Atene un’isola delle Cicladi, e pensavo a Paros. Le volevo chiedere se è necessario affittare un auto o si trovano spiagge anche vicino alla città di arrivo col traghetto, che non so come si chiama….. O mi consiglia qualche altra isola dove non sia necessario affittare l’auto…. grazie molte!

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Un’auto propria fa sempre comodo in Grecia, ovunque, e anche a Paros. Il traghetto arriva a Paroikia, che come cittadina è carina, ma la vera attrattiva dell’isola è Naoussa, a nord, dove stanno anche le spiagge più belle.

  2. cristina

    questa estate andrò in vacanza a Paros vorrei avere qualche indirizzo per affittare l’auto a prezzi non troppo eccessivi.
    Grazie Cristina

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Rivolgiti pure ai noleggiatori locali che hanno la sede al porto, volendo anche sul posto senza prenotare. Il servizio e i prezzi sono tutti abbastanza allineati.

  3. Chiara

    Ciao,
    complimenti per le vostre guide approfondite :) Siamo un gruppo di amici (per lo più coppie), cerchiamo un posto della Grecia che abbia vita notturna allegra ma non eccessiva tipo Mykonos, ma anche mare bello. Ci piacerebbe girare e vedere più spiagge e calette :) C’è un’isola che risponde a queste caratteristiche?
    Grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Stai chiedendo sull’articolo di Paros… Paros in effetti potrebbe andare bene, ma anche Rosi, Santorini e alcune zone di Creta… comunque di movida ne trovi praticamente ovunque in Grecia, cambia il target di clientela, ad esempio a Mykonos e Santorini ci sono moltissimi Italiani, a Paros molti inglesi, ecc.

  4. admin
    admin

    Giovanna, ti ricordo che non siamo una agenzia bensì forniamo consigli indipendenti… posso dirti che nonostante la stagione alta, un appartamento nella settimana di ferragosto a Paros rimane abbastanza economico. Ti conviene però prenotare, magari direttamente via Internet cercando i siti delle strutture, in quanto sull’isola sono più diffusi i bed e breakfast dei residences, e quindi gli appartamenti sono spesso tutti presi.

    • Ivana

      Ciao Admin, anch’io mi sto muovendo x affittare una casa a Paros. Hai dei contatti da fornirmi ? Saresti veramente gentile!
      Grazie
      Ivana

      • Viaggi Estate
        Viaggi Estate

        Una soluzione è quella di chiedere direttamente in loco, al porto troverai molti proprietari con i loro depliant e alcune agenzie. In alternativa, fai una ricerca su internet ma solo pochi appartamenti hanno un recapito sul web. Il livello è abbastanza standard e gli appartamenti grosos modo tutti dello stesso livello.

  5. Giovanna

    Volevo delle info riguardo ai costi per un appartamento per 5 persone nel periodo che va dal 13 al 20 agosto. Grazie!

Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)