Home » Mare Italia » Marche Mare » Gabicce Mare

Gabicce Mare

Gabicce Mare in estate
Gabicce Mare in estate: è la primissima località balneare delle Marche, a nord, subito dopo la Riviera Romagnola


Gabicce Mare è una località di mare che si trova nelle Marche, in provincia di Pesaro e Urbino, proprio al limitare della Riviera Romagnola: infatti Cattolica è appena al di là del fiume Tavollo.

Gabicce stupisce per la varietà di paesaggi che è in grado di offrire. Non è soltanto un litorale attrezzato per ospitare migliaia di turisti: è anche la veduta del golfo da Gabicce Monte, sono i sentieri di ginestre del Parco Naturale del Monte San Bartolo ed è anche il meraviglioso porticciolo turistico di Baia Vallugola.

Come organizzare la vacanza

Gabicce Mare: a chi è consigliata

Gabicce è il luogo ideale non soltanto per le famiglie con bambini e per le coppie: ad esempio, se amate il cicloturismo potrete cimentarvi con l’itinerario, tutto curve e viste panoramiche, che collega Gabicce Mare a Gabicce Monte.

Ovviamente questa zona è per definizione la meta prediletta degli amanti della vita notturna: il locale di maggior richiamo è il Baia Imperiale, una delle discoteche più amate in Italia. Anche i dintorni di Gabicce sono ugualmente ricchi di opzioni per i giovanissimi, con piste di go kart e minimoto: non a caso questa è terra di campioni della velocità su due e quattro ruote.

Gabicce Mare in estate
Gabicce Mare in estate: è la primissima località balneare delle Marche, a nord, subito dopo la Riviera Romagnola

Dove si trova e come raggiungerla

Gabicce Mare, a nord delle Marche, quasi al confine con l’Emilia Romagna nella provincia di Pesaro e Urbino, è una baia ubicata fra il mare e il promontorio del Parco Naturale del Monte San Bartolo.

Potete raggiungere Gabicce Mare sia percorrendo la Statale 16 Adriatica sia l’A14 in direzione Cattolica. Attraverso la diramazione di Bologna, invece, è possibile convergere verso Gabicce anche dalle direttrici Milano-Napoli e Milano-Venezia.

Se viaggiate in aereo potrete scegliere tra ben quattro aeroporti internazionali, due dei quali nelle vicinanze di Gabicce: il “Luigi Ridolfi” di Forlì e il “Federico Fellini” di Rimini; un po’ più distanti, ma ugualmente comodi per raggiungere Gabicce, sono gli aeroporti di Ancona-Falconara e Bologna.

La direttrice adriatica rappresenta una tappa di snodo anche per chi vuole raggiungere Gabicce in treno: la stazione di riferimento è quella di Bologna. Sulla linea Bologna-Ancona potrete scegliere vettori sia regionali, sia Intercity ed Eurostar.

Dove dormire

L’hotel Alexander è un quattro stelle a gestione familiare, dotato di tutti i comfort. Gli ospiti, infatti, hanno a disposizione i servizi tipici di una struttura di alto livello, come la piscina riscaldata con vasca idromassaggio, camere con balcone vista mare, sauna finlandese e convenzioni con i Golf Club Tour.
La struttura ha il vantaggio di essere a poca distanza dal mare. Per chi lo desiderasse è disponibile un servizio navetta che in due fasce orarie collega l’hotel alla spiaggia sottostante.

Se invece siete alla ricerca della tranquillità assoluta vi consigliamo l’esperienza del campeggio. Il Camping Gabicce Monte a prima vista appare un po’ spartano: non c’è il market e mancano le attrazioni che solitamente trovate in strutture del genere. Eppure il fascino di questo camping-village è proprio nel silenzio e nella pace che regnano in questo posto immerso nella natura. È costruito a gradoni, in maniera tale che da ogni piazzola si possa godere del panorama della baia. I servizi sono ottimali: avrete a disposizione il barbecue, la carbonella e due frigo condivisi; il wifi è presente in tutte le piazzole. Si può raggiungere il mare percorrendo un sentiero.

Molti viaggiatori immaginano la vacanza al mare come un’esperienza di riposo assoluto; per questo motivo sono alla ricerca di strutture con un affaccio diretto sulla spiaggia. L’hotel Alba è un tre stelle sul mare, nel centro abitato di Gabicce. L’ingresso è sull’isola pedonale, dove potrete passeggiare tra le vetrine dei negozi e fare il vostro shopping. L’albergo ha un suo ristorante sul mare disponibile anche a offrire un servizio di lunch on the beach.

Le Spiagge

Il litorale di Gabicce Mare è noto per le sue spiagge di sabbia fine, meritevoli di numerose Bandiere Blu, da molti anni a questa parte. Conta almeno quaranta stabilimenti ed è sicuramente il tratto di costa tra i più attrezzati della Riviera Romagnola.

Se scegliete la spiaggia privata sappiate che avrete tutti i comfort e non vi sentirete troppo soli: solitamente gli stabilimenti sono gremiti, specialmente in alta stagione.

La massiccia presenza di stabilimenti balneari potrebbe indurvi a ricercare una zona più selvaggia. In questo caso vi consigliamo di allontanarvi di sei chilometri dal centro abitato e raggiungere Fiorenzuola di Focara. Il contesto è completamente differente da quello a cui siete abituati: troverete una spiaggia immersa in una zona incontaminata, priva di servizi ma straordinaria proprio per la sua bellezza selvaggia. Dimenticate gli ombrelloni, i lettini e i bar perché non ne troverete; in città fate scorta di acqua e cibo, prima di raggiungere la spiaggia.

Un altro posto lontano dall’immagine tradizionale che offre di sé la Riviera Romagnola si trova nella baia di Vallugola, a dieci minuti d’auto da Gabicce Mare. Da Gabicce Monte si scende lungo il versante meridionale del Monte San Bartolo percorrendo Strada della Vallugola. È una spiaggia piccola ma potrete affittare anche ombrellone e lettino e all’ora di pranzo gustare del pesce in uno dei suoi ristorantini. Troverete un’acqua cristallina, forse la più limpida della costa perché il fondale è a ciottoli.

Cosa Vedere e Cosa Fare a Gabicce Mare

Attrazioni e luoghi di interesse

Impossibile pensare di trascorrere un periodo di vacanza a Gabicce senza visitare il Parco Naturale Monte San Bartolo. Si tratta di un’oasi che offre una veduta mozzafiato sia della campagna circostante sia della baia: percorrete i sentieri, vi regaleranno rari scorci del paesaggio e spiagge strette e incontaminate. Vi consigliamo l’itinerario che porta alla montagnola, che qui è nota come il “tetto del mondo”. Permette una vista panoramica a 360 gradi. Quando fioriscono le ginestre il profumo, abbinato alla vista del mare azzurro, vi emozionerà.

L’esperienza dei trenini panoramici è tutta da vivere, specialmente se avete dei bambini. Fate un giro con la linea azzurra, che collega Gabicce Mare a Gabicce Monte: è un percorso suggestivo. Con la linea rossa, invece, da Gabicce Mare arriverete a Gradara, il borgo medioevale famoso per il castello di Paolo e Francesca, gli amanti raccontati da Dante nella Divina Commedia.

Sempre se viaggiate con i bambini fate una gita con il folcloristico traghetto Caronte: attraversa il canale che collega Gabicce e Cattolica. Ai piccoli piace molto perché è coloratissimo e il personale simpatico e cortese.

Da vedere nei dintorni

I dintorni di Gabicce vantano anche la loro Atlantide. Si tratta di una leggendaria città di origine romana, sommersa dalle acque nella baia di Vallugola. Una passeggiata lungo la riva potrebbe essere molto suggestiva. Infatti le prove della sua esistenza sarebbero dei resti apparsi nel corso di svariati secoli sulla spiaggia di Vallugola. Quella che viene considerata una leggenda però acquista crisma di autenticità quando il mare restituisce, di tanto in tanto, capitelli e frammenti di colonne. I sub che si avventurano nelle acque della baia continuano a testimoniare della presenza di torri e piazze inabissate; tuttavia sono numerosi gli storici che hanno escluso l’ipotesi leggendaria.

Abbiamo già nominato in precedenza Fiorenzuola di Focara, paese che dista circa 8 km da Gabicce. Ha origini romane e con Granarola, Casteldimezzo e Gradara era uno dei quattro castelli costruiti per difendere la zona. Oltre ai resti delle mura che proteggevano il borgo, sono visibili il campanile della chiesa di Sant’Andrea e i portoni medievali. Le viuzze del borgo sono incantevoli.

Eventi estate

In estate a Gabicce sono previsti eventi interessanti come la Festa dell’Ospitalità che dà il benvenuto all’estate con un grande evento enogastronomico a base di vino e “rustida” di pesce azzurro, una speciale grigliata. Potrete godere di questi prodotti, tipici della zona, che vengono offerti gratuitamente dal comune di Gabicce.

A concludere la stagione c’è un evento sportivo: il Nuotamare. Si svolge all’inizio di settembre e vede impegnati nuotatori professionisti e dilettanti in una gara di velocità e resistenza, nel tratto di mare che si estende sotto la falesia del Parco San Bartolo: si parte dalla spiaggia di Fiorenzuola di Focara e dopo un percorso si torna al punto di partenza.


Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)