Home » Mare Italia » Vacanze in Sardegna » Windsurf in Sardegna a Porto Pollo

Windsurf in Sardegna a Porto Pollo

Porto Pollo in Sardegna
Una veduta aerea di Porto Pollo, in Sardegna


La località di Porto Pollo in Sardegna rappresenta un vero e proprio hot spot del windsurf nel Mediterraneo ma non solo, ricercato e frequentato ogni anno dai surfisti di mezza Europa. Il vero amante del windsurf non può affermare di non essere mai stato a Porto Pollo e si narra che fu Robby Naish, il più grande surfista vivente, a scoprire lo spot.

Porto Pollo e surf: come organizzare la vacanza

Dove si trova Porto Pollo e come raggiungerlo

Situato nella parte nord orientale dell’isola, Porto Pollo è ubicato nella frastagliata costa piena di insenature e spiagge di fronte all’Arcipelago della Maddalena ed alle Bocche di Bonifacio, e circa a metà strada tra Santa Teresa di Gallura e Palau da cui dista soli 6 Km.

Porto Pollo è raggiungibile con il traghetto o con l’aereo: il porto più vicino è quello di Olbia, dal quale dista 44 km che si traducono in un po’ meno di un’ora d’auto. Se optate per l’aereo, l’aeroporto più comodo per recarsi a Porto Pollo è, anche in questo caso, quello di Olbia anche se ci sono pochissime compagnie che effettuano questo itinerario dalla terraferma. Altrimenti scegliere Alghero, più lontano ma più frequentato, anche dai voli low cost come Ryanair.

Viste le strade sarde, se non siete arrivati sull’isola con l’auto (come nel caso dell’aereo), vi consigliamo di prendere un mezzo a noleggio in modo da muoversi agilmente tra le diverse spiagge e cittadine della zona.

 

Porto Pollo in Sardegna
Una veduta aerea di Porto Pollo, in Sardegna.

Dove dormire

A Porto Pollo ci sono alcuni residence e qualche hotel dove poter soggiornare. All’appello non mancano neanche i campeggi, perfetti per chi cerca una vacanza più rustica all’insegna del risparmio.

Il camping villaggio turistico Isola dei Gabbiani, sorge sulla spiaggia omonima ed è la più attrezzata struttura recettiva presente in zona aperta dal 4 Aprile fino al 18 Ottobre e in grado di offrire gli spazi necessari per gli alloggi di tende e dei camper con annessi i servizi igienici dell’area camping ed unità abitative o bungalow con 2, 3 o 4 posti letto nel villaggio. Il centro turistico inoltre completa l’offerta in fatto di comfort avendo a disposizione un market, il bar, tavola calda, ristorante pizzeria, il parco giochi per i bambini, sala giochi, ed inoltre una spiaggia attrezzata ed un pontile galleggiante per permettere l’attracco di barche o gommoni presi a noleggio o di proprietà. Ecco il sito della struttura: www.isoladeigabbiani.it.

Altrimenti, in centro trovate il Residence L’Isola che offre alcune camere con bagno in comune ed altre con bagno privato. Si trova a soli 7 Km dalla Costa Smeralda, perfetta anche per un giro serale tra locali e ristoranti tipici. Fuori dalle unità abitative si trova un bel giardino con tipiche piante di macchia mediterranea e un barbecue a disposizione degli ospiti.

L’hotel Le Dune si trova a soli 2 minuti a piedi dalla spiaggia principale della cittadina. All’interno dell’hotel si trova un ristorante sardo e le camere sono arredate in stile tradizionale. La colazione a buffet è compresa nel prezzo della camera.

Le spiagge

La costa è formata dalle due enormi spiagge, quella appunto di Porto Pollo ad est e dell’Arenaria, Porto Liscia e Barrabisa ad ovest, separate a malapena dall’istmo naturale che unisce la terra ferma all’Isola dei Gabbiani. Le spiagge sono caratterizzate da un fondale basso, adatto soprattutto ai bambini che potranno giocare senza pericoli. La zona è accessibile ai disabili e c’è un ampio parcheggio per le auto e per i camper.

Lungo la costa si trovano ristoranti e locali dove sorseggiare un aperitivo al tramonto o dove assaporare un piatto della cucina tipica sarda. Sulla spiaggia, a tratti libera e a tratti attrezzata, si possono comunque noleggiare ombrelloni e lettini oltre che natanti come pedalò e canoe.

Windsurf a Porto Pollo: dove praticarlo

La caratteristica che rende il luogo particolarmente adatto sia al wind surf che al kite surf è la costante presenza dei venti sfruttabili da qualsiasi quadrante essi provengano a qualunque ora del giorno: generalmente soffia forte il Maestrale o il Ponente ma anche il Levante consente di uscire seppur senza raggiungere, salvo rare eccezioni, punte di 40 nodi. Questo accade grazie alla conformazione geografica della zona: che vi troviate da una parte o dall’altra dell’istmo (tra la spiaggia di Porto Pollo e quella dell’Arenaria), ci saranno senz’altro le condizione giuste per surfare.

Ovviamente lungo la costa si trovano scuole di windsurf e di kite surf, quindi anche chi è alla prime armi potrà provare questo meraviglioso sport acquatico. Nella zona senza vento, invece, potrete provare il sup, il nuovo modo di “galleggiare” su una grande ed ampia tavola da surf, spostandosi con un lungo remo.

Spostandosi da Porto Pollo, gli spot più vicini dove praticare questi sport sono Rena Majore (20 Km), Cala Pischina ma facendo attenzione al fondale sabbioso e Monte Rosso. Gli altri spot distano quasi un’ora d’auto da Porto Pollo: sono Isola Rossa, Badesi e La Ciaccia.


Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)