Home » Mare Italia » Vacanze in Sardegna » Sardegna: le migliori località balneari

Sardegna: le migliori località balneari

Migliori località balneari della Sardegna
La bellissima spiaggia di Stintino che si trova nella zona Nord della Sardegna.


La Sardegna, seconda isola più grande del Mediterraneo dopo la Sicilia, regala paesaggi unici con spiagge di sabbia dorata e fine lambite da un mare cristallino, scogli lisci che disegnano il paesaggio e una bellissima macchia mediterranea a fare da contorno.

Ma la Sardegna è anche una terra dai forti contrasti: paesaggi brulli e strade deserte si trovano a due passi dalla mondana Costa Smeralda, antiche tradizioni culinarie si affiancano a nuove sperimentazioni e piccole cittadine dove il tempo sembra essersi fermato si accompagnano alle grandi città come Sassari e Cagliari. Tutti ingredienti che creano un mix perfetto e che fanno della Sardegna una delle mete turistiche più frequentate durante l’estate.

Se non siete mai stati in Sardegna e se vi stuzzica l’idea di trascorrerci le prossime vacanze estive, ecco un’utile guida con i consigli giusti sulle migliori località balneari dell’isola.

Come organizzare la vacanza in Sardegna

Come raggiungerla

In Sardegna si può arrivare in aereo o con in traghetto. Via mare sono numerosissimi i collegamenti con il resto della penisola: per questo motivo prima di prenotare è sempre bene fare un confronto tra le varie tariffe. Le compagnie che effettuano collegamenti da e per la Sardegna sono le seguenti:

  • Sardinia Ferries: da Livorno a Golfo Aranci;
  • Moby Lines: con partenze da Genova, Livorno, Piombino, Civitavecchia e Napoli;
  • Grimaldi: da Livorno e da Civitavecchia;
  • Tirrenia: da Genova, Civitavecchia, Napoli e Palermo

Altrimenti sono attivi numerosi collegamenti aerei effettuati sia dalla compagnia di bandiera Alitalia che dalla low cost Ryanair. Se pensate di muovervi da una località all’altra della Sardegna, per visitare le diverse zone turistiche e le diverse spiagge, il nostro consiglio è quello di imbarcare l’auto in nave: in questo modo sarete liberi di esplorare l’isola al meglio, magari avendo la fortuna di scoprire calette e spiaggette che in pochi frequentano.

Migliori località balneari della Sardegna
La bellissima spiaggia di Stintino che si trova nella zona Nord della Sardegna.

Cosa Vedere e Cosa Fare in Sardegna

Idealmente, è possibile suddividere la Sardegna in 5 macro aree turistiche, ognuna con le sue caratteristiche e le sue spiagge top: la zona Nord Est è quella rivolta verso la nostra penisola che comprende la bellissima regione della Gallura, la parte della costa Nord Ovest è la zona di Castelsardo, Stintino e Alghero, e ancora la costa Ovest quella rivolta verso la Spagna è la zona di Oristano e dei faraglioni, il Sud è la regione di Cagliari, Villasimius e Costa Rei, mentre la costa Est, quella rivolta verso la nostra penisola, è la regione di Orosei e delle bellissime spiagge dorate.

Nord Est

La Costa Nord Est della Sardegna è considerata tra le più turistiche di tutta la regione. Ad attrarre numerosi vacanzieri sono le bellissime spiagge della Costa Smeralda che si protendono fino alla cittadina di Santa Teresa di Gallura che si affaccia verso la Corsica e le Bocche di Bonifacio con la sua torre Longosarda. Chi ama lo shopping, la vita mondana e le spiagge attrezzate potrà fermarsi a Porto Cervo, spesso meta di personaggi famosi, mentre chi cerca un po’ più di solitudine e spiagge semi deserte potrà dirigersi verso la spiaggia di Rena Majore e quella di Rena Bianca.

Proprio davanti a Santa Teresa di Gallura si trovano altri gioielli da non perdere: ogni giorno partono escursioni alla scoperta del tesoro naturalistico dell’Arcipelago della Maddalena con le imperdibili spiagge di Spargi, Budelli e della famosa spiaggia rosa. Altrimenti, potrete dirigervi verso Caprera dove riposa la famiglia Garibaldi, ma dove si trovano anche delle bellissime spiagge che in estate sono sempre un po’ affollate.

Gli amanti del wind surf potranno fare un salto a Porto Pollo, che grazie alla sua particolare conformazione viene spesso sferzato da forti venti. Infine, non dovrebbe mancare una visita a San Teodoro che fa parte del Parco Marino di Tavolara con la sua Capo Coda Cavallo e le bellissime spiagge de La Cinta e dell’Isuledda.

Nord Ovest

Idealmente, la Costa Nord Ovest è quella che inizia da Castelsardo, dove vale la pena fermarsi per visitare il Castello dei Doria, ma soprattutto per assaggiare la buonissima aragosta castellanese. Proseguendo sulla costa verso Porto Torres, ci si può fermare su alcune delle spiagge più belle dell’isola: sulla penisola che si protende verso l’isola dell’Asinara, si trovano la spiaggia de La Pelosa e quella di Stintino. Dopo essere rimasti abbagliati dalla bellezza di questi luoghi costieri, proseguite il viaggio per fare un visita a Sassari che si trova nell’immediato entroterra della regione nord ovest: sulla strada che porta verso Sassari vi potrete fermare anche ad ammirare lo storico nuraghe di Monte D’Accoldi.

Torniamo alle spiagge e alle località balneari: sulla costa ovest si incontra Alghero con la Riviera del Corallo e la spiaggia delle Bombarde. All’interno della baia di Porto Conte, invece, potrete cogliere l’occasione per stendere il vostro asciugamano sulla spiaggia di Mugoni. Imperdibile una visita alla Grotta di Nettuno con le sue stalagmiti e stallatiti. Alle spiagge del Nord della Sardegna abbiamo dedicato un articolo di approfondimento.

Costa Ovest

Se cercate la zona della Sardegna meno battuta dal turismo di massa, dirigetevi verso la zona Ovest: qui basse spiagge dorate lasciano spazio a gigantesche falesie che si infilano verticali nel mare blu. Vi troverete lontani dai villaggi turistici e dalla movida che caratterizza la costa del Nord: qui antiche tradizioni e piccoli paesini saranno la parte dominante della vostra vacanza. Fermatevi nella graziosa Oristano con i suoi monumenti, le sue specialità gastronomiche e le sue usanze. Poi proseguite verso sud: qui incontrerete la Penisola del Sinis che fa parte dell’Area protetta insieme alla piccola Isola di Mal Ventre e lo Scoglio del Catalano.

Poco più a sud, i faraglioni e la costa frastagliata si interrompono, lasciando di nuovo spazio alle lunghissime spiagge dorate: dirigetevi verso la Costa Verde, la spiaggia di Piscinas e quella di Masua.

Sud

Se la costa Ovest attrae soprattutto per la natura e per le antiche tradizioni, la Costa Sud della Sardegna è rinomata per le sue lunghe spiagge dorate. Si inizia dalle isole di San Pietro e Sant’Antioco, con le caratteristiche cittadine di Carloforte e Sulky e poi si prosegue verso la bellissima zona di Porto Corallo. Spiagge indimenticabili sono anche quelle che si trovano a Capo Teulada: Tuerredda, Cala Cipolla, Capo Spartivento e Baia Chia sono tutte spiagge dorate lambite da un bellissimo mare cristallino.

Proseguendo si incontra Pula con la sua spiaggia di sabbia bianca finché si arriva al Golfo degli Aranci dove si trova Cagliari, con le sue case colorate, i suoi negozietti e i suoi ristoranti dove assaporare un piatto di mare. Non perdetevi la spiaggia di Poetto. Altra località molto frequentata ed apprezzata per le sue spiagge e la sua accoglienza turistica, è Villasimius con la sua spiaggia omonima e la laguna di Notteri. Per conoscere ulteriori spiagge del sud della Sardegna potete leggere il nostro approfondimento.

Costa Est

La costa Est della Sardegna somiglia un po’ a quella ovest, dove lunghe spiagge si alternano a scogliere e faraglioni. Da non perdere Cala Ginepro delimitata da una bellissima pineta mediterranea, Cala Liberotto che si trova nei pressi della graziosa Orosei, e ancora Cala Gonone che offre l’accesso a numerose calette come Cala Ziu Martine, Cala Fiuli e Cala Luna.

Da sottolineare che questa zona della Sardegna è perfetta anche per gli amanti del trekking: si trova nell’immediato entroterra il Sentiero Selvaggio Blu considerato uno dei percorsi più impegnativi e panoramici d’Italia. Proseguendo verso nord sulla costa si incontra la cittadina di Arbatax con le sue rocce rosse, e le spiagge di Cala Moresca e Porto Frailis.


Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)