Isola di Favignana: cosa vedere e cosa fare

Favignana in estate
Favignana in estate: la famosa tonnara al porto


L’isola di Favignana, al largo delle coste della Sicilia, è prevalentemente brulla, ma il mare cristallino e le meravigliose calette alternate a spiagge ne fanno una delle mete turistiche più gettonate del sud Italia: inoltre è uno dei punti di riferimento per coloro che decidono di trascorrere un periodo in Sicilia.

Una delle caratteristiche che più ci piace di Favignana è quella di avere libero accesso alla maggior parte delle sue coste: tutte le baie, le calette e le spiagge sono facilmente raggiungibili dai turisti, che ogni giorno potranno cambiare agevolmente luogo di mare. Ecco, quindi, un’utile guida per non perdersi neanche uno scorcio di Favignana.

Come organizzare la vacanza sull’isola di Favignana

Favignana: a chi è consigliata

Favignana, con il suo ritmo lento e cadenzato, è perfetta per tutti quei turisti che vogliono lasciarsi alle spalle la frenesia della vita di tutti i giorni e desiderano immergersi in uno stile di vita completamente diversi, fatto di usi, tradizioni e tanta cultura. E’ perfetta per chi è alla ricerca di spiagge attrezzate dove rilassarsi, ma anche per tutti coloro che cercano un’insenatura dove stare lontano dalla folla immersi nella natura selvaggia.

E’ una meta particolarmente consigliata alle famiglie, anche quelle con i bambini piccoli, che oltre ad accedere facilmente a qualsiasi tratto di mare, potranno godere delle splendide spiagge e del mare cristallino.

Dove si trova l’isola di Favignana

Favignana è una delle isole Egadi ed è posizionata davanti alle coste della Sicilia, facilmente raggiungibile da Trapani da cui dista soltanto 7 Km. Insieme a Levanto e Marettimo e altre 2 isole minori, forma, appunto, l’arcipelago delle Egadi.

Come arrivare a Favignana

Per muoversi da una spiaggia all’altra il mezzo migliore è senz’altro lo scooter: nessuna coda e soprattutto nessun problema di parcheggio. Altrimenti potrete noleggiare una macchina una volta arrivati al porto: Favignana è raggiungibile con il traghetto dal porto di Trapani con le compagnie Siremar e Ustica Lines in circa un’ora, mentre gli aliscafi dimezzano il tempo di percorrenza.

Per informazioni su orari e itinerari, potete visitare il sito ufficiale Ustica Lines con contatti e indicazioni utili. Se noleggerete una macchina vi consigliamo di fare attenzione ai parcheggi visto che sono dedicati quasi ed esclusivamente ai residenti.

E’ possibile usufruire anche della partenze organizzate dal porto di Napoli, ma la tratta in questione è attiva soltanto da fine giugno fino ai primi di settembre. Per raggiungere i due porti, sia quello di Trapani che quello di Napoli potrete utilizzare le compagnie aeree low cost come la Ryanair e la Easyjet che le collegano con gli altri aeroporti italiani.

Favignana in estate
Favignana in estate: la famosa tonnara al porto

Dove dormire a Favignana

Anche se Favignana è piccola e molto brulla, non mancano buone strutture ricettive pronte ad accogliervi: potrete scegliere tra i classici hotel, case vacanza, appartamenti e bed & breakfast. Sicuramente se viaggiate con i bambini piccoli l’appartamento è quello che fa per voi perché vi permetterà di godere della massima libertà possibile risparmiando anche un po’ sulla quota di pernottamento rispetto al classico hotel.

Inoltre soggiornando in appartamento potrete apprezzare i ritmi lenti e quieti dell’isola: un ottimo metodo per ricaricare le batterie in vista di un anno di lavoro. Gli appartamenti sono situati sia nei centri abitati, sia in zone decentrate ed inseriti in contesti verdeggianti ed isolati: il relax e la tranquillità regnano sovrani. Se invece amate il comfort e qualche piccolo lusso, allora gli hotel a tre e quattro stelle sono ciò che fa per voi.

Le Migliori Spiagge di Favignana

Le spiagge di Favignana si adattano a qualsiasi esigenza del turista: oltre agli scogli, alle spiagge di sabbia o di ciottoli, potrete scegliere luoghi adatti per fare i tuffi o quelli consigliati per i fondali e per fare snorkeling. Per i più esperti sono consigliate le immersioni diversificate per grado di difficoltà: le migliori sono quella della zona della secca del Toro e della Galeotta.

Ma cerchiamo di andare con ordine e di fare una classifica delle spiagge più belle di Favignana:

  1. Spiaggia di Praia: adiacente proprio al centro di Favignana, è consigliata per chi è un po’ pigro ed è alla ricerca di una spiaggia vicina al centro abitato
  2. Spiaggia di Cala Rossa: se invece siete pronti a percorrere un tratto di strada un po’ impervio, sappiate che Cala Rossa è una delle spiagge più famose dell’isola, raggiungibile con una camminata abbastanza impegnativa e poco consigliata alle famiglie con i bambini piccoli. Lo sforzo verrà ricompensato dagli scogli piatti dove prendere il sole e dal meraviglioso mare cristallino.
  3. Spiaggia di Cala Azzurra: molto più turistica e caotica della precedente, ma il paesaggio naturale non vi deluderà certamente: soprattutto il fondale molto basso permetterà anche ai più piccoli di divertirsi senza pericoli.
  4. Spiaggia di Lido Burrone: considerata da molti la spiaggia più bella dell’isola, sia perché facilmente raggiungibile, sia per il mare e la sabbia fine e dorata.
  5. Spiaggia di Calamoni: molto apprezzata anche dagli abitanti dell’isola, tra scogli piatti e tratti di spiaggia è perfetta per chi è alla ricerca di una zona dove fare un tuffo nel bellissimo mare cristallino.
favignana
Una cartina di Favignana, utile per trovare spiagge e hotel

Per gli amanti dello scoglio

Se siete amanti dello scoglio e dei tuffi estremi non potrete perdervi le zone di Grotta Perciata, Punta Fanfalo e il Cavallo: quest’ultima è un luogo suggestivo incastonato tra le famose cave di tufo che caratterizzano il volto dell’isola. Infatti partendo dalla scogliera potrete percorrere numerosi sentieri segnalati che vi porteranno all’ingresso dei cunicoli delle cave.
Accessibile soltanto con un giro in barca è la Grotta dei Sospiri, un insieme di grotte sottomarine facilmente esplorabili con maschera e boccaglio.

Se vorrete scoprire più di una spiaggia in poco tempo, e soprattutto quelle meno accessibili, potrete prenotare un’escursione con in traghetti locali che organizzano intere giornate all’aria aperta con il pranzo incluso nel prezzo: in questo modo potrete fare il bagno in diverse zone dell’isola apprezzando il mare cristallino che la circonda.

Le spiagge e il mare non sono la sola attrattiva dell’isola, infatti la particolarità di Favignana sono le cave di tufo che caratterizzano l’aspetto esteriore della zona, anche se ormai l’estrazione è praticamente ferma. Ne è un esempio il quartiere di S. Anna dove nel mezzo si nascondono incantevoli giardini ipogei.

Favignana: cosa vedere e cosa fare

Attrazioni e luoghi di interesse a Favignana

Quando si parla di cose da vedere a Favignana si fa riferimento alle esperienze e alle cose che si possono fare. Favignana è un’esperienza, e così va vissuta. Gli appassionati di storia potranno concedersi una pausa dal mare per andare a vedere il Forte (o Castello) di Santa Caterina, edificato sulla cima del Monte Santa Caterina e risalente al IX secolo, quando i Saraceni costruirono una prima torre di avvistamento. Ampliato nel XV secolo e utilizzata sia come carcere che come presidio militare, il Forte è stato successivamente abbandonato. La visita è libera, ma la bellezza del luogo è data anche dal meraviglioso panorama che spazia su tutte le Egadi e la costa siciliana.

Altra attrazione da non perdere sono i Giardini Ipogei di Villa Margherita: si tratta di una vecchia cava di tufo abbandonata all’interno della quale sono state piantate specie vegetali provenienti da tutto il mondo grazie all’esperienza di Maria Gabriella Campo. Visitando Villa Margherita potrete muovervi tra cunicoli, grotte e scorci dove la ricca vegetazione la fa da padrone.

Infine, a Favignana non potrete perdervi una visita all’ex stabilimento Florio per ripercorrere le tappe dell’ex tonnara e di ciò che questa ha rappresentato per l’isola. In questo bellissimo reperto di archeologia industriale, ad oggi è ancora possibile vedere le grandi caldaie dove veniva lavorato il tonno e dove veniva messo ad asciugare per le fasi successive.

Da vedere nei dintorni di Favignana

Ovviamente non è possibile organizzare una vacanza alle Egadi senza visitare anche Levanzo e Marettimo. Entrambe distano circa 15 minuti di barca da Favignana. L’isola di Levanzo è la più piccola delle tre ed è consigliata a chi cerca un paesaggio incontaminato con calette brulle e spiagge tranquille come Cala Fredda, Cala Minolla o Cala Tramontana. Ovviamente non dimenticatevi, prima di lasciare Levanzo, di assaggiare i piatti della cucina locale: uno su tutti il cabbucio.

L’isola di Marettimo è ancora più selvaggia perfette per chi desidera dedicarsi ad attività sportive come trekking e immersioni. La maggior parte delle calette si raggiunge facilmente a piedi, mentre se vorrete andare alla scoperta delle zone più nascoste, vi consigliamo di organizzarvi per una gita in barca.

Eventi estate a Favignana

L’estate di Favignana è caratterizzata da tanti eventi e feste, soprattutto a carattere religioso. Ad agosto, il 14 e il 15, sia a Favignana che a Marettimo, viene organizzata la processione dell’Assunzione durante la quale le barche si muovono in processione in onore della Vergine Maria.

Inoltre si accendono anche numerosi falò che rendono l’atmosfera ancora più suggestiva. Il 14 settembre a Favignana viene organizzata la festa del S.S. Crocifisso che viene portato in processione per le vie della città e festeggiato con uno spettacolo pirotecnico. Molto coinvolgenti sono le regate organizzate per il Trofeo Challenge Ignazio Florio e Targa Florio del mare che si svolgono sia a maggio che a settembre.

1 Commento

VUOI SCRIVERCI PER UN CONSIGLIO? TROVI IL MODULO A FINE PAGINA, OPPURE RISPONDI AGLI ALTRI TUOI MESSAGGI
  1. Avatar
    concetta

    Mi piacerebbe passare qualche giorno a Favignana (non più di 4 giorni). Dovremmo essere in due e vorrei sapere quanto potrebbe costarci: Grazie.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)