Home » Mare Italia » Vacanze in Sicilia » Vacanza alle Eolie (o isole Lipari): quale scegliere?

Vacanza alle Eolie (o isole Lipari): quale scegliere?

Vacanza estiva alle isole Eolie
La lava di Stromboli si getta direttamente in mare... suggestivo, ma le Eolie sanno essere anche molto ospitali per la vostre vacanze estive!


L’arcipelago delle Eolie, conosciuto anche come Isole Lipari, si sviluppa in un’area del basso Tirreno situata a nord della costa Siciliana e ad ovest di quella Calabra. Composto da sette isole maggiori e da alcuni isolotti minori, l’arcipelago ha origine vulcanica ed ha preso in prestito il nome dal dio Eolo, sovrano dei venti che, secondo l’antica mitologia ellenica, risiedeva in questi luoghi.
Ognuna di queste isole è ricca di bellezze paesaggistiche e culturali, tuttavia, nonostante la comune origine vulcanica, ogni isola è caratterizzata da alcune peculiarità che la rendono unica rispetto alle altre. Vediamo quindi una veloce presentazione delle varie isole, per aiutarvi a scegliere quella più adatta alle vostre vacanze!

Lipari

Lipari è la maggiore isola dell’arcipelago, l’omonima cittadina rappresenta il più grande e movimentato centro urbano di tutte le Eolie. Ricca di patrimoni storici, naturali e culturali, quest’isola è sede del Museo Archeologico Eoliano, che per la ricchezza e l’unicità dei reperti conservati rappresenta un’importante istituzione museale che merita senza dubbio una accurata visita. Durante l’estate i principali luoghi di ritrovo sono la piazzetta della Marina Corta ed il corso principale, aree animate da un vivace movimento di turisti, attratti dalle botteghe e dai locali di ritrovo ivi presenti. Il castello che domina il paesaggio cittadino è contraddistinto da una possente cinta muraria, che caratterizza fortemente tutto il paesaggio circostante.

Oltre al principale centro abitato, Lipari offre tante altre mete di interesse storico e naturale. Un’attenta esplorazione dell’intera isola vi offrirà l’occasione per visitare alcuni luoghi di assoluto interesse naturalistico: le sorgenti termali, le apprezzate spiagge di Papesca, con le caratteristiche acque color turchese, o l’altrettanto nota spiaggia di Acquacalda, sormontata da una montagna interamente di pietra pomice.

Vacanza estiva alle isole Eolie
La lava di Stromboli si getta direttamente in mare… suggestivo, ma le Eolie sanno essere anche molto ospitali per la vostre vacanze estive!

Salina

Altra interessante meta di questo arcipelago è senza dubbio l’isola di Salina, che è quella più verde e ricca di vegetazione e deve il suo nome alla presenza di un piccolo lago salmastro, che veniva un tempo sfruttato come salina naturale. Il principale centro abitato dell’isola è Santa Marina, caratterizzato da un corso ricco di botteghe artigiane. Tranquille e scenografiche le spiagge, ideali per una vacanza all’insegna del relax.

Vulcano

Vulcano è invece un’isola ancora geologicamente viva, ed ospita assieme a Stromboli uno dei due vulcani attivi nelle isole. Qui i fenomeni di tipo vulcanico prendono corpo sotto forma di fumarole e pozze di fanghi sulfurei. Molto nota è la piscina dei fanghi, dove è possibile immergersi in una pozza termale, assai apprezzata anche dal punto di vista terapeutico.

Panarea

L’esclusiva Panarea è, invece, l’isola preferita dai VIP: qui in estate si svolgono molti eventi di vita mondana. Le vacanze a Panarea sono caratterizzate da aperitivi, feste ed party notturni. Ma oltre alla vita mondana, Panarea è un’isola ricca di baie e insenature naturali, come ad esempio Cala degli Zimmari e Cala Junco, che ne fanno una delle località più interessanti dell’intero arcipelago, a prescindere dal resto.

Stromboli, Alicudi e Filicudi

Caratteristiche e tranquille sono anche le rimanenti isole: Stromboli, Alicudi e Filicudi, che per via della maggior distanza dalla terraferma e della minore estensione territoriale, hanno maggiormente preservato la loro vocazione marinara, rimanendo contaminate in minor misura dall’avvento del turismo di massa. Una escursione sullo Stromboli può sicuramente costituire un’esperienza indimenticabile, esplorando uno dei più attivi vulcani del mondo, dove incessantemente il ribollio della lava e i bagliori sommitali, caratterizzano visivamente un paesaggio realmente unico.

Informazioni utili

Dove dormire

Per il vostro soggiorno, vi sarà utile sapere che le strutture ricettive qui sono per lo più piccole e a gestione familiare; vi è un’ampia scelta di hotel di media categoria, piccole pensioni, residence, appartamenti e soluzioni economiche quali campeggi e bungalow. Non manca qualche struttura lussuosa a prezzi inavvicinabili. Tutte le soluzioni sono da prenotare con largo anticipo, essendo una meta richiestissima e con una capienza ridotta. Utilizzate pure i contatti diretti: potete trovare una ricca scelta in molti piccoli siti turistici locali quali: www.portaledelleeolie.it – www.isoleolie.it.

Come arrivare

Raggiungere le Eolie richiede un trasferimento via mare, non essendoci aeroporti. I traghetti e gli aliscafi sono comunque frequenti e partono dai maggiori porti del Sud Italia, tra cui Napoli, Cefalù, Vibo Valentia, Messina, Palermo. Proprio grazie alla fitta rete di collegamenti, se siete indecisi su quale scegliere, vi suggeriamo di spostarvi e visitarne almeno 2 o 3, tra le quali includere sicuramente una di quelle con il vulcano attivo, in modo da poter abbinare ad una bella vacanza di mare anche un’esperienza naturalistica davvero unica.


Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)