Ortisei in estate: cosa vedere e cosa fare

Ortisei in estate
I consigli giusti per organizzare la vacanza in estate ad Ortisei, in Val Gardena

Come una padrona di casa, Ortisei vi accoglie tra i bellissimi e imponenti monti dolomitici e vi dà il benvenuto in Val Gardena. Situata all’inizio della vallata, ancora circondata di prati verdi e rilievi non troppo alti, Ortisei è una cittadina, più che un paese, con un caratteristico centro storico e delle graziose viuzze circondate da fiori.

L’Alpe di Siusi raggiungibile in cabinovia, la vicinanza con l’Alta Badia situata a pochi chilometri e la vicinanza con l’autostrada, fanno di Ortisei uno dei centri montani più apprezzati dell’Alto Adige. Ecco, quindi, alcuni consigli per organizzare una vacanza estiva ad Ortisei, dove soggiornare e le migliori escursioni da fare in zona.

Ortisei: come organizzare la vacanza

A chi è consigliata Ortisei

Ortisei è uno dei punti di riferimento per le famiglie grazie ai numerosi family hotel presenti sul territorio e agli ottimi servizi offerti per i piccoli ospiti. Un esempio è certamente il Cavallino Bianco, uno dei family hotel più rinomati dove i piccoli potranno muoversi tra parchi gioco, piscine, prati verdi e tanti altri divertimenti.

Ortisei è molto apprezzata anche come punto di partenza per gli appassionati delle escursioni: Val Gardena, Alta Badia, Alpe di Siusi, Gruppo del Sella e il Parco Naturale del Puez Odle offrono alcune delle escursioni più belle dell’Alto Adige. Infine Ortisei viene molto apprezzata da chi desidera rilassarsi: una passeggiata in centro, un pomeriggio in piscina, una sera in un ottimo ristorante. Ed ecco che il relax è assicurato.

Ortisei in estate
I consigli giusti per organizzare la vacanza in estate ad Ortisei, in Val Gardena

Dove si trova Ortisei

Ortisei si trova al limitare della Val Gardena in Trentino Alto Adige. Insieme ai paesi di Santa Cristina e di Selva completa l’offerta delle aree urbanistiche della valle. Da Ortisei è possibile godere di una magnifica vista sui gruppi dolomitici che svettano in lontananza dalla valle limitrofa dell’Alta Badia. Vanta uno dei centri storici più belli e caratteristici dell’Alta Badia, oltre a numerosi negozi degli artigiani e scultori del legno.

Come arrivare a Ortisei

Arrivare ad Ortisei è semplice e veloce e non dovrete fare strade troppo tortuose come spesso accade per la maggior parte dei paesi di montagna. Chi arriva in auto potrà percorrere l’autostrada A22 Brennero e imboccare l’uscita Bolzano Nord: a questo punto si potrà proseguire sulla SS12 in direzione nord fino all’imbocco sulla SS242 per Ortisei.

Chi desidera utilizzare i mezzi pubblici potrà arrivare in treno alla stazione di Bolzano o di Bressanone e da lì in poi proseguire con gli autobus di linea. Frequenti i collegamenti anche dai maggiori aeroporti della zona.

Dove dormire a Ortisei

L’offerta per il soggiorno è uno dei punti di forza della Val Gardena: che si decida di soggiornare a Ortisei, Selva o Santa Cristina, si troverà sempre la sistemazione giusta per le proprie esigenze. Dai family hotel a sistemazione di extra lusso, da hotel a gestione familiare fino a sistemazioni wellness. Ecco quelle che ci sono piaciute di più:

Impossibile non citare il Family Hotel Cavallino Bianco Grand Hotel situato all’ingresso di Ortisei: si tratta di un quattro stelle superior riservato solo a chi viaggia con i bambini fino a 18 anni. Il migliore kinderhotel d’Italia offre serate d’intrattenimento, piscine, parchi giochi, ottimi collegamenti per le escursioni, camere ampie e spaziose. Il tutto in un contesto unico.

L’Hotel Ronce è situato nel bel mezzo del verde appena fuori ad Ortisei adatto per chi cerca un sistemazione tranquilla e lontana dal centro. Offre una bella sauna per rigenerarsi dopo una lunga camminata. Perfetto per le coppie.

Anche l’Hotel Tablick si trova appena fuori dal centro di Ortisei: è un tre stelle a conduzione familiare con una bellissima vista sul Sella e sul Sassolungo dove potersi rilassare sul bellissimo prato antistante la struttura.

Le migliori escursioni di Ortisei

Ortisei è considerata un ottimo punto di partenza per la maggior parte delle escursioni della zona: Sassolungo, Sella, Gruppo del Puez Odle, Alpe di Siusi e Funes: come avrete ben capito la scelta è davvero ampia e varia.

Da camminate adatte per le famiglie con il passeggino, alle vie ferrate più rinomate delle Alpi, fino a tranquilli sentieri nel bel mezzo del verde dei prati. L’offerta è talmente varia che dovrete tornare e tornare più volte per decidere di averne fatte a sufficienza. Lasciamo spazio alla vostra fantasia, ma intanto ecco alcune delle camminate che ci sono piaciute di più e che riteniamo davvero imperdibili:

  1. Giro del Sassopiatto: una magnifica ed impegnativa escursione di 5 ore che ci porterà nel bel mezzo di alcuni dei paesaggi più belli delle Dolomiti, tra l’Alpe di Siusi, la Val di Fassa e la Val Gardena. Consigliata a chi è abbastanza allenato e non ha difficoltà con il dislivello. Dalla stazione a monte della bidonvia, presso il rifugio Tony Demetz, si scende lungo il sentiero 525 e si prosegue sul 527. A questo punto si imbocca il sentiero 557 Friedrich August fino alla Furcela Rodela, per poi tornare al punto di partenza.
  2. Dalla Vallunga al Rifugio Puez: altra bellissima escursione per chi ha già un buon allenamento. La partenza è fissata da Selva di Valgardena da dove si imbocca il sentiero 14 Vallunga finché dal verde si passa ad un paesaggio roccioso. Da questo punto in poi, il sentiero sale fino al rifugio Puez da dove, attraverso il sentiero 2 si torna al punto di partenza. Il percorso è lungo 13 Km per circa 5 ore di passeggiata.
  3. Giro dell’Alpe di Siusi: chi cerca un sentiero facile da percorrere con i bambini potrà salire all’Alpe di Siusi tramite la cabinovia in partenza da Ortisei e proseguire fino alla malga Schgaguler. I sentieri da seguire sono il 6A e il 6B. Si tratta di una camminata facile di meno di 6 Km da percorrere in meno di due ore.
  4. Giro della Marmotta: il percorso di media difficoltà si snoda ai piedi del Sassolungo. Si parte dal Monte Pana in direzione del sentiero 30, poi si imbocca il sentiero 9 e successivamente il numero 531, passando attraverso rifugi e baite. Proseguendo si trona al punto di partenza. Il percorso è lungo quasi 18 Km e si può percorrere in 5 ore e mezzo.
  5. Tour delle Odle: altra escursione di media difficoltà nel cuore del Parco Naturale Puez Odle. Il punto di partenza è la cabinovia Col Rasier. Si prosegue attraverso il sentiero che si snoda sotto le Torri Fermeda che porta all’Alpe Seceda. Il tour è lungo 7,5 Km e si impiegano circa 3 ore.

Ortisei: cosa vedere e cosa fare

Attrazioni e luoghi di interesse a Ortisei

Il dettaglio che vi salterà subito all’occhio appena metterete piede ad Ortisei sono le sculture in legno: il paese è famoso e rinomato da secoli per l’arte di intagliare il legno e le figure più rappresentate sono quelle Cristiane per il presepe e gli escursionisti famosi.

Altrettanto piacevole è il centro storico di Ortisei, un’isola pedonale all’interno della quale potrete passeggiare tra vetrine di negozi caratteristici e hotel tradizionali, senza dimenticare una visita alla chiesa dedicata a S. Ulrico e la chiesa di S. Antonio. Pensate che da molti viene definito il più bel centro storico delle Dolomiti. Assolutamente da non perdere una fetta di torta e una bella merenda in uno dei caffè caratteristici delle vie dello shopping.

Da vedere nei dintorni di Ortisei

I dintorni di Ortisei sono altrettanto belli: iniziate con Selva e Santa Cristina e arrivate fino al Passo Gardena da cui potrete godere di una bellissima vista sui monti dolomitici circostanti. Salite, poi, se non l’avete già fatto sull’Alpe di Siusi che con i suoi immensi prati verdi, piacerà tanto ai bambini. Se avete voglia di spingervi oltre, raggiungete l’Alta Badia con Corvara, Colfosco e La Villa e i suoi buonissimi piatti tipici.

Eventi estate a Ortisei

In piena estate, ad Ortisei e nei paesi limitrofi si svolgono tante manifestazioni diverse, da quelle a carattere culturale a quelle sportive. Si inizia il 12 giugno con la mezza maratona e si prosegue a fine giugno con il Sella Ronda Bike Day che viene riproposta anche a metà settembre.

Gli amanti della mountain bike, invece si dovranno segnare la prima settimana di settembre. A metà agosto, invece, sarà possibile assistere alla manifestazione a carattere culturale e tradizionale de La Val Gardena in costume.

Contatti e informazioni utili per Ortisei

Per maggiori informazioni potrete visitare il sito ufficiale della Val Gardena dove potrete trovare i contatti per le prenotazioni.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.