Home » Mare Italia » Campania Mare » Campania: le migliori località balneari

Campania: le migliori località balneari

Le migliori località balneari della Campania
La spiaggia di Maiori dove si affaccia anche il castello omonimo, sulla Costiera Amalfitana.


Non vi sono dubbi che la Campania possa vantare una costa tra le più varie, scenografiche e… frequentate d’Italia, e questo non solo grazie alle sue spiagge, ma anche per i caratteristici paesi e cittadine che la caratterizzano. Basti pensare alla Costiera Amalfitana, dove in soli 50 Km di costa si alternano piccoli paesi di pescatori a graziose cittadine ormai dall’aspetto modaiolo e glamour: allo stesso modo piccole insenature rocciose lasciano spazio a spiagge sabbiose, spesso molto affollate.

Ma il tratto di Costiera Amalfitana è soltanto una delle zone balneari che caratterizzano la regione: chi cerca posti ancora incontaminati potrà lasciarsi sedurre dal Cilento, oppure chi preferisce gli stabilimenti balneari dove tutto è organizzato potrà optare per il tratto di costa che si estende tra Salerno e Agropoli, costellato di spiagge, campeggi e parchi acquatici. Se non siete mai stati in Campania e avete l’intenzione di trascorrevi le prossime vacanze estive, ecco un’utile guida alla scelta della località balneare giusta in Campania.

Come organizzare la vacanza in Campania

Come raggiungerla

Probabilmente il modo migliore per raggiungerla è l’auto, anche se si possono sfruttare benissimo anche l’aereo e il treno. Per quanto riguarda l’auto è possibile percorrere l’autostrada A1 fino a Napoli e poi proseguire sulla strada litoranea che collega tutte le varie zone del lungomare campano. Diversamente chi ha scelto il Litorale Domizio per le proprie vacanze potrà uscire dall’autostrada prima di arrivare a Napoli, o dopo per chi proviene dal sud.

Per quanto riguarda il treno, Napoli si trova sulla linea dell’Alta Velocità: una volta giunti alla stazione centrale di Napoli è possibile proseguire verso i paesi della costa con i treni regionali. Molto utilizzata anche la linea litoranea che corre lungo la costa e che arriva a Salerno. In aereo, gli aeroporti a cui fare riferimento sono quello di Napoli e quello di Caserta.

Le migliori località balneari della Campania
La spiaggia di Maiori dove si affaccia anche il castello omonimo, sulla Costiera Amalfitana.

Cosa Vedere e Cosa Fare in Campania

Lungo la costa della Campania si possono individuare 5 macro regioni: il Litorale Domizio, racchiuso tra il confine con il Lazio e Castelvolturno, la Costiera Amalfitana, a sud della Penisola Sorrentina, la Costiera Sorrentina, situata a nord della Penisola Sorrentina e il Cilento, che si estende dalla piana di Paestum fino al Golfo di Policastro, quasi al confine con la Calabria. Infine vanno annoverate come zone turistiche e balneari d’eccellenza le famose isole campane: Capri, Ischia e Procida. Adesso che le abbiamo presentate andiamo a vedere in dettaglio quali sono le spiagge più belle delle varie regioni e le migliori località balneari, zona per zona.

Litorale Domizio

Sono 42, i chilometri che dal confine con il Lazio arrivano fino a Castelvolturno, caratterizzati da lunghe spiagge attrezzate, ideali per le famiglie con i bambini. Le località balneari più conosciute sono quelle di Baia Domizia, subito dopo Gaeta, dove il confine con il Lazio viene segnato idealmente e naturalmente dal fiume Garigliano. Molto conosciuta e frequentata negli anni ’50 del secolo scorso, la zona di Baia Domizia ha conosciuto un lento declino, terminato soltanto negli anni 2000, quando sono ricominciate a fiorire le strutture ricettive dedicate all’accoglienza del flusso turistico.

Baia Domizia, inoltre è considerata un’ottimo punto di partenza per andare alla scoperta della zona, molto ricca di tradizioni, cultura e storia. Mondragone si trova tra la Baia Domizia e Castelvolturno: 8 km di costa sabbiosa dove poter fare il bagno e giocare sul bagnasciuga che degrada dolcemente verso il largo. Scendendo lungo il litorale si incontra Castelvolturno che salta subito all’occhio grazie alla storica Torre di avvistamento sul mare. Le spiagge tra le più rinomate sono quelle di Ischitella Lido e Pineta Mare.

Costiera Sorrentina

La Costiera Sorrentina sorge sull’omonima Penisola Sorrentina, il tratto di costa rivolto verso Napoli, delimitato da Sant’Agata ai Due Golfi e da Castellammare di Stabia. Diciamolo, la Costiera Sorrentina è tra le più apprezzate e conosciute al mondo per la particolare atmosfera che vi si respira: profumi di limone, fragranze nell’aria, casette color pastello e una costa frastagliata che in certi punti si insinua decisa nel mare. Non si viene nella Penisola Sorrentina solo per le sue spiagge, ma anche per la bellezza delle cittadine e delle sue insenature: è per questo motivo che la consigliamo soprattutto alle coppie o ai gruppi di giovani e poco alle famiglie che magari potranno preferire le lunghe spiagge selvagge del Cilento.

Certamente non potrete perdervi Sorrento con il suo centro storico, ma anche con le spiagge di Puolo, di San Francesco e quella de La Solara. Se la spiaggia di Puolo è attrezzata con ristoranti e locali dove poter pranzare e cenare in riva al mare, quella di San Francesco si trova proprio a due passi dal centro storico di Sorrento. La Solara, invece, è adatta a chi cerca paesaggi più selvaggi.

Lungo la penisola Sorrentina vale la pena soffermarsi anche sulle spiagge di Piano di Sorrento, di Meta di Sorrento, di Vico Equense, di Massa Lubrense e quelle di Nerano e Sant’Agata. Chiude l’elenco Castellammare di Stabia con le sue spiagge più famose, Famous Beach e Stone Beach. Per chi viaggia con i bambini potrà comunque fare riferimento agli stabilimenti balneari che facilitano l’ingresso al mare nei tratti di costa più frastagliati. Prima di ripartire, inoltre, non dimenticate di assaggiare il limoncello, prodotto tipico proprio di queste zone.

Costiera Amalfitana

La bellissima Costiera Amalfitana è un luogo assolutamente da non perdere che, anche se prende un nome diverso dalla Costiera Sorrentina, è quasi il suo proseguimento: anche in questo tratto di costa frastagliato e scoglioso, vi troverete ad assaporare la magia dei paesi caratteristici come Amalfi, Positano e Ravello. La Costiera Amalfitana è delimitata da Pistano e da Vietri sul Mare, cittadina che segna il confine con la regione balneare del Cilento.

Quindi, da ovest ad est, il primo paese che si incontra è Positano, un piccolo borgo con casette basse color pastello che si estende in verticale dal mare accompagnando il pendio della montagna. La cittadina si può visitare comodamente in un giorno, ma il nostro consiglio è quello di prendervi tutto il tempo per stendere il vostro asciugamano sulle spiagge che lo circondano: Laurito, Arienzo, Fornillo e Marina Grande sono da annoverare tra le più belle ed imperdibili.

Tra il mare e i Monti Lattari c’è Amalfi, cuore pulsante della Costiera Amalfitana: anche in questa cittadina vi attendono pittoreschi vicoli, casette basse e belle spiagge. L’arenile più frequentato è quello di Marina Grande, perfetto per i giovani e per tutti coloro che cercano folla e divertimento. Più riservata è invece la spiaggia di Duolgio, così come quella di Castiglione, più difficili da raggiungere. Le famiglie apprezzeranno certamente la spiaggia di Atrani.

Cilento

Il bellissimo Cilento è incastonato tra il mare e il Parco Naturale del Cilento e Vallo di Diano, una grandissima riserva verde dove concedersi una fuga dal caldo estivo. Il Cilento è considerato ancora un luogo dove poter trovare il proprio angolo di solitudine, lontano dal classico affollamento che caratterizza, ad esempio, le spiagge della Costiera Amalfitana e quelle della Penisola Sorrentina. Inoltre, l’ampia regione turistica del Cilento offre anche la possibilità di immergersi nella storia, grazie alla presenza dei siti archeologici come Paestum e Velia.

Passiamo alle località balneari: chi è alla ricerca di grandi hotel, villaggi e lunghe spiagge, potrà recarsi a Marina di Camerota, la meta perfetta per le famiglie che troveranno tutti i servizi adatti per i più piccoli. Per trovare un po’ di pace dalle spiagge affollate di Marina di Camerota, basta allontanarsi solo qualche chilometro dal centro del paese. Ad esempio, a sud del paese si trova la spiaggia del Pozzallo, perfetta per chi cerca un luogo più tranquillo. Le altre spiagge della zona sono Calanca, Lentiscelle, San Domenico e Mingardo, ideali per le famiglie.

Gli amanti dello snorkeling e delle immersioni potranno dirigersi verso Palinuro dove si trovano relitti, pareti verticali che scendono verso il blu e grotte. Per quanto riguarda le spiagge, Palinuro è conosciuta per la spiaggia dell’Arco Naturale e per quelle di Cala Fetente e Cala delle Alghe. Le altre località balneari della costa del Cilento sono Punta Telegrafo, Marina di Ascea, Agropoli e Castellabate con la sua Punta Licosa.

Isole dell’arcipelago campano

Le isole più conosciute dell’arcipelago campano sono tre: Ischia, Capri e Procida. Ischia fa parte dell’arcipelago delle isole Flegree insieme a Procida: grazie alla presenza di locali notturni, Ischia è molto frequentata dai giovani in cerca di divertimento, ma è un’isola che ben si adatta anche alle famiglie che troveranno il loro angolo di pace e tranquillità e spiagge con servizi adeguati. Inoltre chi cerca il relax potrà contare sui famosi centri termali. Se Ischia è più mondana, Procida ha conservato inalterato il suo fascino di una volta e le sue tradizioni: vi accoglieranno le caratteristiche casette basse color pastello e intensi scorci paesaggistici.

Capri è l’isola che nel corso degli anni ha attirato scrittori, intellettuali e personaggi famosi con le sue scogliere a picco sul mare e la sua atmosfera d’altri tempi ben mixata con la sua mondanità. Le spiagge sono caratterizzate da ciottoli e sabbia grossolana, poco adatta ai bambini: le più frequentate sono Luigi ai Faraglioni, Gradola, e Faro di Punta Carena.

Contatti e informazioni utili

Per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale del turismo della Campania, dove potete trovare tante altre indicazioni su come organizzare il viaggio.


Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)