Home » Vacanze in Europa » Spagna, Baleari e Canarie » Isole Baleari: quale scegliere? Ad ognuno la “sua”

Isole Baleari: quale scegliere? Ad ognuno la “sua”

Isole Baleari a confronto
Isole Baleari a confronto: dove potrete trovare spiagge belle come questa?


Le Baleari sono una delle mete turistiche estive “per eccellenza” in Europa, grazie alla posizione centrale, alle temperature miti, alle spiagge lunghe e al mare pulito, alla storia e alle tradizioni che sono tutti ingredienti perfetti per una vacanza rilassante. La fortuna delle Baleari deriva anche dalla scarsa piovosità che ne fanno un’ottima meta anche nel periodo invernale. Proprio per questo motivo, sono una meta perfetta per un viaggio fuori stagione, magari durante la primavera, quando tutte e quattro le isole offrono il meglio di sé, sia dal punto di vista del turismo balneare che della natura e del paesaggio.

Le quattro isole delle Baleari formano un arcipelago appartenente alla Spagna e sono situate nel Mar Mediterraneo Occidentale lungo la costa sud orientale della Spagna. Il capoluogo delle isole, che formano una provincia autonoma, è Palma di Maiorca.
Parlare di “Baleari” in maniera generica è sbagliato, in quanto ogni isola offre qualcosa di particolare che la distingue dalle altre: proprio per questo motivo il turismo che si riversa in ciascuna delle isole è molto diversificato.

E allora… Maiorca, Minorca, Ibiza oppure Formentera: qual’è l’isola adatta a voi? Vediamole in dettaglio.

Maiorca: famosa per le sue spiagge

Cominciamo dall’isola più grande come estensione, Maiorca.

Informazioni pratiche

Maiorca è dotata di un aeroporto internazionale, il principale dell isole Baleari. Per quanto riguarda le compagnie low cost, Easyjet gestisce i voli economici provenienti dall’Italia. Una volta atterrati, potrete decidere se proseguire verso un’altra isola dell’arcipelago, visto che troverete collegamenti giornalieri per Minorca ed Ibiza. Il modo migliore per assaporare la vita dell’isola è quello di prendere un’auto a noleggio: in questo modo potrete spostarvi tra un luogo e l’altro in assoluta libertà, visto che molte spiagge o calette sono più difficili da raggiungere con un mezzo pubblico.

Isole Baleari a confronto
Isole Baleari a confronto: dove potrete trovare spiagge belle come questa?

Per quanto riguarda il soggiorno, ogni cittadina di Maiorca richiama il proprio tipo di turismo: ad esempio Magaluf è il luogo adatto per i giovani, Alcudia, grazie alle sue lunghe spiagge di sabbia fine, è perfetta per le famiglie con i bambini, mentre Palma di Maiorca è adatta ad ogni tipo di turista, visto che offre una vasta gamma di sistemazioni adatte a tutte le tasche.

Le spiagge e cosa vedere

E’ la più grande delle altre tre ed ospita il capoluogo Palma di Maiorca: la città è situata in un’ampia baia che racchiude il centro storico fondato dai romani che nei secoli ha subito anche influssi gotici e catalani che potrete ritrovare nella cattedrale di Santa Maria e nei due palazzi che la racchiudono, il Palazzo Episcopale e il Palazzo dell’Almudaina. Come a Barcellona, anche a Palma potrete passeggiare nella via principale, la Rambla e nei verdi giardini del centro fino ad arrivare al lungo mare dove potrete trovare il Paseo Marittimo.

Ma l’isola non offre soltanto paesaggi culturali e tradizionali: belle spiagge e mare cristallino sono altre due caratteristiche tipiche di Maiorca che ne fanno una destinazione adatta sia alle famiglie con i bambini piccoli che qui troveranno tranquillità e relax, sia a chi voglia improntare la vacanza alla visita dei monumenti e dei paesini. Sia che decidiate di pernottare a nord che a sud dell’isola troverete sempre una spiaggia pronta ad accogliervi: nel lato settentrionale vi consigliamo Playa de Alcudia, la cui caratteristica è data dalla sabbia bianca e fine e Playa del Mago, caratterizzata dalla presenza del mare cristallino e frequentata dai nudisti.

Vita notturna ed eventi

Maiorca non è consigliata soltanto alle famiglie o alle coppie, infatti nella zona di Magaluf troverete un’intensa vita notturna con locali, discoteche e pub. Così come il lungo mare di Palma che offre altrettanto divertimento notturno, meta della maggior parte dei giovani europei. Tra le discoteche più gettonate ricordiamo BMC a Magaluf, ideale per un pubblico molto giovane, mentre il Bananas è perfetto per chi ama la musica house e dance.

A Maiorca non mancano mai appuntamenti a tema gastronomico e musicale: a giugno migliaia di giovani si ritrovano per assistere ai concerti del Mallorca Rock, mentre tra settembre ed ottobre si tiene una specie di October Fest tedesco, con tanto di birre e piatti tradizionali. Da non perdere il Pollenca Wine Fest, un evento legato al vino e ai piatti abbinati.

Per approfondimenti, leggete: Maiorca, guida turistica per spiagge e cose da vedere.

Minorca: la più piccola

Passiamo alla seconda isola per estensione dell’arcipelago delle Baleari, Minorca.

Informazioni utili

Minorca è dotata di un aeroporto, situato nella zona meridionale dell’isola, a pochi chilometri dal centro di Mahon. Le due compagnie aeree low cost che effettuano collegamenti con gli aeroporti italiani sono Easyjet e Vueling, rispettivamente in partenza da Milano Malpensa e Roma Fiumicino. Esistono collegamenti interni anche per l’aeroporto di Maiorca e per quello di Ibiza. Esattamente come Maiorca, il modo migliore per esplorare l’isola, è quello di noleggiare un mezzo proprio appena arrivati all’aeroporto.

Per quanto riguarda il soggiorno, avrete molta possibilità di scelta: se cercate un po’ di movimento, locali ed eventi serali, optate per Ciutadella o per Mahon. Altrimenti se pensate di trascorrere la vostra vacanza all’insegna della tranquillità e del relax, scegliere la costa nord: anche quella meridionale è molto piacevole, ma d’estate è invasa da moltissimi turisti attratti dalle sue spiagge lunghe e con sabbia molto fine.

Cosa vedere e le spiagge di Minorca

E’ la seconda isola per estensione il cui capoluogo è Maò, famosa per l’invenzione della… maionese. Minorca è molto diversa da Maiorca per via del suo stile di vita rilassato e tranquillo, infatti una della politiche turistiche scelte dall’amministrazione dell’isola è proprio l’aver voluto limitare l’afflusso del turismo di massa.E’ caratterizzata da case bianche immerse in una vegetazione mediterranea brulla da dove le vedrete spiccare particolarmente.

Il luogo più visitato è la Ciutadella, un antico centro storico, punto di partenza anche delle più più belle spiagge dell’isola: potrete facilmente raggiungere le distese bianche di Son Saura e di Em Turqueta, dove potrete rilassarvi dopo una giornata trascorsa nel piacevole paese. Lontano dalla Ciutadella vi consigliamo le spiagge di Cala Mitijana e quella di Cala Galdana se vorrete trovare un po’ di vita movimentata: è soltanto in quest’ultima che potrete immergervi nei locali più alla moda dell’isola. L’isola di Minorca è consigliata a chi voglia trascorrere un periodo di completo relax senza tralasciare gli aspetti di interesse culturale. Oltretutto grazie alla presenza di numerose spiagge facilmente accessibili, la vacanza è consigliata anche alle famiglie con i bambini che qui troveranno ottime strutture ricettive adatte anche ai più piccoli.

Attività ed eventi

Minorca farà la gioia degli sportivi che potranno cimentarsi sia negli sport acquatici praticabili nei quattro centri nautici dell’isola come il surf, la vela e le immersioni, sia negli sport come la mountain bike, il golf e l’equitazione.

Durante tutta l’estate a Minorca vengono organizzate feste ed eventi paesani: si comincia il 21 di giugno con la festa di San Juan che si tiene nella Ciutadella: questa serata è un’esplosione di colori, profumi e cosa buone da mangiare. Se ve la siete persa, non preoccupatevi: ogni occasione è quella giusta per fare festa, quindi se non troverete un evento in un paese, spostatevi in quello successivo e non avrete problemi a trovare una sagra o un appuntamento enogastronomico animato con tanto di musica e spettacoli. A differenza di Maiorca e Ibiza, Minorca è poco consigliata per chi è alla ricerca di un’intensa vita notturna.

Per saperne di più, leggete il nostro approfondimento sull’isola di Minorca” fai da te”.

Ibiza: perfetta per i giovani

Ed ecco l’isola dei giovani, il cuore pulsante del divertimento europeo estivo, Ibiza.

Informazioni pratiche

Ibiza è dotata di un proprio aeroporto dove atterrano voli provenienti dall’Italia: diverse compagnie low cost effettuano collegamenti diretti durante tutta l’estate. Ryanair parte dagli aeroporti di Milano Orio al Serio, Genova, Pisa, Roma Ciampino, Treviso e Trapani, mentre Easyjet effettua collegamenti con gli aeroporti di Milano Malpensa, Napoli, Roma Fiumicino e Venezia. Anche Volotea e Vueling offrono voli low cost da diversi aeroporti italiani come Bari, Palermo, Firenze, Genova, Milano Malpensa e Roma Fiumicino.Da Ibiza è possibile raggiungere, via mare, Formentera, l’unica isola a non disporre di un proprio aeroporto.

Anche in questo caso per spostarsi tra una zona e l’altra dell’isola, conviene noleggiare un’auto: in questo modo, se non siete amanti della vita notturna, potrete fuggire verso zone molto meno battute dal turismo giovanile, e rilassarvi in una spiaggia tranquilla, immersa in una natura meravigliosa.

Se non siete in cerca di movida e divertimento notturno, fate una scelta oculata per quanto riguarda il paese dove soggiornerete: San Antonio e Ibiza sono quelli più frequentati da giovani, mentre Cala Llonga e Santa Eulalia sono ideali per chi cerca una vacanza più tranquilla e rilassante.

Le spiagge

E’ la terza isola per estensione, famosa per la sua vita notturna che ogni anno richiama migliaia di giovani europei che si riversano sull’isola per trascorrere una settimana all’insegna del divertimento “di tendenza”. Ibiza non è solo divertimento e gioventù, infatti grazie alla necropoli fenicia di Puig des Molins, l’isola è stata dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Unesco, così come il Parco Naturale di Les Salines. Si chiama allo stesso modo la spiaggia più famosa di tutta l’isola: Playa de Les Salines che richiama ogni anno la maggior parte dei giovani grazie alla sua intensa vita notturna fatta di locali all’ultima moda e discoteche che propongono musica fino all’alba. Un’altra spiaggia all’altezza della prima è Playa d’en Bossa: locali, divertimento e movida a qualsiasi ora del giorno.

Vita notturna e locali

Come avrete capito Ibiza è la destinazione perfetta per chi voglia trascorrere una settimana di puro divertimento, facendo le ore piccole fino all’alba… tanto in spiaggia c’è tempo per riposarsi! Un buon motivo, oltre ai locali, per scegliere una vacanza a Ibiza è l’ottimo rapporto qualità prezzo offerto dalle strutture ricettive, infatti se cercate qualcosa di economico dove trascorrere una settimana estiva, questa è l’isola che fa per voi. Le due città dove troverete la maggior concentrazione di locali e movida notturna sono San Antonio e Ibiza: party, discoteche e musica. Le discoteche più gettonate sono il Pacha e l’Amnesia: in piena estate non ci sarà una sera in cui non troverete un appuntamento o un party a tema. Se siete nei pressi di San Antonio, informatevi sulle date degli schiuma party organizzati nella discoteca Eden, evento rinomato tra i giovani di tutta Europa.

In verità, anche vacanzieri più tranquilli e famiglie potranno fare del bel mare ad Ibiza, basta avere orari complementare a quelli dei discotecari, ad esempio godersi le spiagge la mattina ed evitare, alla sera, le zone dei locali più affollati.

Su Ibiza abbiamo scritto diversi articoli di approfondimento: le migliori spiagge, un interessante approfondimento sui locali di Ibiza e anche una guida per andarci in vacanza spendendo poco.

Formentera: la più selvaggia

Passiamo all’ultima isola delle Baleari, ma solo per quanto riguarda l’estensione, visto che Formentera è una destinazione molto amata da chi è alla ricerca di una meta estiva ancora selvaggia e tutta da scoprire.

Informazioni utili

Per arrivare a Formentera occorre utilizzare i frequenti collegamenti in partenza dal porto di Ibiza: in 30 minuti di traghetto sarete a destinazione. Probabilmente anche per questo motivo, l’isola è molto meno battuta dal turismo di massa rispetto alle altre e di solito chi la sceglie lo fa per cercare un angolo di paradiso dove trascorrere le proprie vacanze estive in tutta tranquillità.

Anche se alcuni luoghi sono più turistici di altri, non avrete alcuna difficoltà a trovare la sistemazione adatta alle vostre esigenze: di solito ci si imbatte in romantici villaggi di pescatori, piccoli paesi nascosti da una natura mediterranea più selvaggia, oppure località leggermente più turistiche, ma dove la vita scorre ancora lenta e rilassata.

Le spiagge

E’ la più piccola delle quattro principali isole delle Baleari. Se nelle altre isole potrete scegliere tra spiagge, vita notturna o visite culturali, a Formentera l’attrazione numero uno sono le spiagge ed una natura più selvaggia: non mancano comunque i siti storici di grande interesse come il Sepolcro di Ca Na Costa o una vivace vita notturna come a Pujols, ma sono le spiagge a fare da padrone alla vostra vacanza sull’isola. La più famosa è la Playa di Migjorn, estesa sul lato meridionale dell’isola e che ogni anno richiama migliaia di turisti attratti dalla sua sabbia fine e dal mare cristallino che ricordano le immagini caraibiche. La spiaggia è talmente estesa che difficilmente troverete un grande affollamento.

Anche Playa di Ses Illetes è considerata una delle più famose di Formentera, grazie alle strutture attrezzate che offrono ombrelloni e lettini. Da non dimenticare la zona della penisola di Trucador che ospita la famosa Playa de Llevant, forse la più bella spiaggia di tutte le Baleari. La vita sull’isola ricorda un po’ i ritmi blandi di Minorca: tranquillità, relax e belle spiagge…cosa si può volere di più da una vacanza estiva?

Formentera è consigliata alle coppie, ma anche alla famiglie con i bambini piccoli che qui godranno del giusto spazio per divertirsi, oltre che agli sportivi che potranno praticare qualsiasi tipo di sport, sia acquatico che non.

Volete saperne di più su questa stupenda isola? Leggete la nostra guida turistica su Formentera.


6 commenti

VUOI SCRIVERCI PER UN CONSIGLIO? TROVI IL MODULO A FINE PAGINA, OPPURE RISPONDI AGLI ALTRI TUOI MESSAGGI
  1. Angela

    Salve Marco. Sono pensionata con soli 800 E circa mensili. Vorrei trasferirmi a Maiorca, ma in agenzia mi dicono che ora non vi sono voli da Verona. Puoi consigliarmi anche in quale zona meno cara per un affitto, anche se non ti occupi di questo, magari potresti darmi un consiglio. Grazie infinite. Angela

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Non dipende molto dalla zona quanto dalla singolo appartamento che trovi, comunque a mio parere, a differenza di quanto si legge, 800 euro sono pochi anche per vivere alle Baleari.

  2. GIULIANA MAGLIA

    Buongiorno, siamo una coppi di pensionati. Vorremmo trasferirci alle Baleari, ma non sappiamo quale isola scegliere.
    Potreste consigliarci per:
    – isola adatta a pensionati
    – affitto casa annuale , carina, con un giardino, vicino al mare e al centro.
    – costo della vita
    – noleggio macchina
    – indirizzarci un linea di volo che accetti i cani. (perchè non lo lasciamo a casa, ovvio||)

    Se voi non potete dare queste risposte, fateci sapere a chi possiamo rivolgere questa nostra richiesta.
    grazie
    Giuliana

    A me piace molto Formentera, ma viverci tutto il resto della vita, come sarà… suggeriteci qualche vs. idea grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Una scelta coraggiosa! In effetti non posso darvi indicazioni così mirate, specie sulla casa, che dovrete cercare in loco. Penso che la cosa migliore sia concedersi una vacanza per decidere con calma sul posto, adesso inizia la bassa stagione e potete stare con tutta calma e a prezzi bassi, e anche respirare l’aria autunnale, per capire se vi piace o meno, perchè si sa, un posto come Formentera è bello d’estate, ma a novembre…. In ogni caso io mi orienterei sull’isola di Maiorca, la più grande, per ovvi motivi logistici e di praticità, magari evitando le zone più affollate d’estate. Penso anche che Formentera sia la più cara come costo della vita.
      Il trasporto di animali in aereo si è semplificato negli ultimi anni, comunque dipende dalla taglia.

  3. Marilena

    Salve, volevo preventivo sulla disponibilità periodo dal 14 agosto 2016 al 24 agosto 2016 Spagna o isole spagna

    Due camere : 1 due adulti quindi doppia 1 due adulti e due bimbi età 9 e 13 anni quadrupla
    in pensione completa tutto incluso anche bevande cambio biancheria da letto e da bagno e servizio spiaggia non rocciosa.
    anche offerte bimbi gratis

    Inoltre se è possibile anche preventivo compreso il volo aereo partenza da Napoli A/R
    Se è possibile in un villaggio offerte tutto incluso prezzo scontatissimo.
    Villaggio non troppo distante dall aeroporto e non troppo distante da mete da visitare
    Con trasferimento dal aeroporto al villaggio.

    Le date di nascita dei bambini sono :17/06/2003 e il 08/08/2007.

    Resto in attesa di offerte da valutare
    grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Mi dispiace Marilena, ma noi non facciamo servizio di agenzia.

Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)