Home » Mare Italia » Toscana Mare » Marina di Bibbona

Marina di Bibbona

Marina di Bibbona in estate
Marina di Bibbona: sulla spiaggia, al tramonto, si stagliano all'orizzonte le isole dell'Arcipelago Toscano


Marina di Bibbona è una delle località balneari più conosciute della Toscana.
E’ situata al centro di due splendide pinete di pini marittimi, quelli con la caratteristica chioma ad ombrello, che si affacciano sulla Costa degli Etruschi, un litorale ampio e sabbioso che in alcuni tratti è attrezzato con stabilimenti balneari e in altri completamente libero ed accessibile gratuitamente.

Come organizzare la vacanza

Marina di Bibbona: a chi è consigliata

Marina di Bibbona è una località di vacanza adatta praticamente a tutti. Alle famiglie con bambini che desiderano rilassarsi e divertirsi con i loro piccoli, agli sportivi più convinti perchè viene offerta la possibilità di praticare quasi ogni tipo di sport, acquatico e non, alle coppie in cerca di una vacanza romantica, a chi vuole coniugare mare e relax con visite culturali, agli amanti della natura incontaminata.

Se invece siete alla ricerca della vita notturna, allora per voi è sicuramente più consigliato scegliere la zona della Versilia, poco più a nord.

Dove si trova e come raggiungerla

Marina di Bibbona si trova in provincia di Livorno, tra Cecina e San Vicenzo ed è facilmente raggiungibile in auto. Venendo dal Nord Italia si percorre l’Autostrada A12 Genova-Livorno in direzione sud, si prende l’uscita Rosignano Marittimo, quindi si prosegue in direzione Roma sulla Variante Aurelia SS 1, si esce in località La California-Cecina Sud e si svolta quindi sulla SP 39 in direzione di Bibbona.

Venendo da Roma invece dovrete percorrere l’autostrada A12 in direzione Civitavecchia, continuare poi sulla SS 1 verso Grosseto, prendere l’uscita in direzione La California-Cecina Sud e svoltare sulla SP 39 in direzione Bibbona.

Se arrivate in treno invece, scenderete alla stazione di Cecina, che dista 9 km circa da Marina di Bibbona e proseguirete con un bus di linea.
L’aeroporto più vicino è quello di Pisa, a 65 Km circa di distanza.

Marina di Bibbona in estate
Marina di Bibbona: sulla spiaggia, al tramonto, si stagliano all’orizzonte le isole dell’Arcipelago Toscano

Dove dormire

La scelta degli alloggi a Marina di Bibbona è ampia, variegata e per tutte le tasche. Si spazia dai numerosi camping, decisamente più informali ed economici, alle case vacanza, ai residence ed agli hotel con tutti i comfort.

Tra i campeggi si distingue le Esperidi Village, un luogo tranquillo e ben curato in mezzo alla pineta e direttamente sul mare. Offre ampie piazzole per tende, camper e roulotte, e mobile home di varie dimensioni per le esigenze più diverse. Al suo interno troverete bar, ristorante, parco giochi per bambini, centro benessere, palestra all’aperto, campo da calcetto, da basket, da beach volley, da bocce e tennis tavolo. E anche un presidio sanitario.

Il Park Hotel Marinetta, un 4 stelle immerso nella natura offre camere, suite di varie categorie e villette singole, è dotato di piscina, spa, ristorante, miniclub, parco e spiaggia privati.

Il residence Habitat è perfetto per chi cerca una vacanza informale ma comoda. Offre camere ed appartamenti dal monolocale per due persone al bilocale con 5 posti letto. Dista solo 300 m dal mare e offre un centro sportivo con campi da tennis, un campo polivalente per calcetto, basket e volley, minigolf, pista di pattinaggio, parco giochi per bambini e ristorante pizzeria.

Le Spiagge

Il litorale di Marina di Bibbona si estende per chilometri e chilometri senza interruzione alcuna. E’ una striscia lunga di sabbia fine e dune, con alle spalle il caratteristico “tombolo”, cioè l’ampia pineta che corre lungo la maggior parte della costa toscana e che offre riparo dalla calura estiva, la possibilità di organizzare un pic-nic e di fare piacevoli escursioni a piedi, in bici o a cavallo.
Il mare è ovunque limpido e pulito, tanto da ottenere ogni anno l’ambita bandiera blu assegnata alle migliori località marine.

Il fondale della zona è lentamente digradante, perfetto per chi ha bambini piccoli o per chi non ha particolare confidenza con il nuoto.

Cosa Vedere e Cosa Fare a Marina di Bibbona

Attrazioni e luoghi di interesse

Il simbolo di questa località è il forte di Marina di Bibbona, un avamposto fortificato che sorge lungo il litorale. Fu costruito nel XVIII secolo, insieme al vicino forte di Castagneto, durante una riorganizzazione delle fortificazioni militari voluta dal Granduca di Toscana, di cui fece parte anche il più famoso Forte dei Marmi in Versilia. Il forte di Marina di Bibbona è a pianta quadrata, rivestito di mattoni e con un’ampia terrazza di avvistamento sulla sua sommità. E’ rivolto verso il mare e ospitava il corpo di guardia che aveva il compito di pattugliare il litorale del Granducato. Oggi il Forte viene utilizzato per mostre ed eventi culturali in genere.

La Chiesa della Madonna del Mare è stata costruita nel 1955 e custodisce al suo interno il trittico della Madonna del Mare del pittore Gianni Oliveti.

Se avete bambini non potrete mancare all’appuntamento con Bibbolandia, un parco giochi interamente dedicato ai più piccini con gonfiabili, autoscontri, minigolf e bumper boat. E, poco più in la, il simpatico parco del Cavallino Matto.

Da vedere nei dintorni

Il Golfo di Baratti è una piccola baia che si apre nel promontorio di Piombino, caratterizzata da spiagge incontaminate perfette per gli appassionati di snorkeling ed immersione subacquea.
A poca distanza dal golfo sorgeva l’antica città etrusca di Populonia la cui storia inizia nel IX secolo a.C., periodo in cui Populonia si sviluppò e crebbe grazia alla lavorazione del ferro che proveniva dalla vicina Isola d’Elba e che veniva sbarcato a Piombino. Dell’antica città oggi è visitabile il Parco Archeologico, l’unica necropoli etrusca costruita direttamente sul mare.

Bolgheri è un caratteristico borgo medievale, universalmente noto perché il suo viale di cipressi è citato da Carducci nella poesia Davanti San Guido. Al termine del viale è possibile visitare la piccola chiesa di San Guido, dedicata a San Guido della Gherardesca e costruita nei primi anni del 1700. Il Castello di Bolgheri fu costruito in epoca medievale dalla famiglia Della Gherardesca ed è caratterizzato da una torre a pianta rettangolare, da cui parte un arco a sesto acuto che dà accesso al borgo. E poi, ovviamente, qui si viene per assaggiare il pregiato vino!

A poca distanza, Castagneto Carducci è un altro gioiello medievale che ha preso il nome dal poeta che qui trascorse la sua infanzia. E’ possibile visitare la casa natale di Carducci, il Castello della Gherardesca, la piazza del Municipio e il Museo Archivio Giosuè Carducci che raccoglie tutti i documenti relativi alla vita ed alle opere del poeta.

Spostiamoci ancora più a nord: Castiglioncello è una delle località più note della Costa degli Etruschi, con la sua particolare scogliera a picco sul mare, in cui si aprono piccole baie e calette come la bellissima Baia del Quercetano. Un tempo meta di VIP, conserva ancora una certa esclusività.

La Riserva Naturale del Tombolo di Cecina con i sui 15 km di macchia Mediterranea viene giustamente considerata il polmone verde della zona. E’ possibile effettuare escursioni nella pineta, anche con bambini o persone poco allenate alla camminata, perchè i percorsi sono tutti agevoli e pianeggianti. La pineta è anche attrezzata con aree pic-nic dove effettuare una sosta.

Spostiamoci adesso nell’entroterra. Se siete amanti dell’arte e della storia non potrete perdervi Volterra, un borgo fortificato con la cinta di mura edificata nel XIII secolo in cui si aprono otto porte di accesso alla città. Nel punto più alto del borgo sorge la fortezza Medicea, costituita da due parti, la Rocca Antica e la Rocca Nuova, unite tra di loro. All’interno delle mura vedrete le caratteristiche case torri delle famiglie nobiliari volterrane, i palazzi rinascimentali, il Duomo dedicato all’Assunta e costruito nel 1120 e le altre chiese come San Michele, San Francesco e San Giusto.

Eventi estate

Se vi trovate in vacanza nella zona non perdetevi il Bettini Day, a Giugno, una pedalata non competitiva, aperta a tutti, con momenti di musica e spettacolo, in compagnia di Paolo Bettini, Campione di ciclismo olimpico.

La Festa delle Bandiera Blu, che prevede la consegna dell’ambito riconoscimento, è abbinata a musica e spettacoli vari.

Convivia è una caratteristica manifestazione eno-gastronomica durante la quale potrete assaggiare tutti i vini e gli altri prodotti tipici locali, tra spettacoli e musica itinerante.

La Fiera della Zootecnia, si svolge annualmente alla fine di Agosto. Si tratta di una fiera del bestiame dedicata in maniera particolare alla mucca Chianina, la razza di bovini bianchi con le grandi corna caratteristica della Maremma. L’evento prevede convegni, cene a tema e intrattenimenti vari.


Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)