Home » Mare Italia » Toscana Mare » Toscana: le migliori località balneari

Toscana: le migliori località balneari

Le 5 migliori località balneari della Toscana
Il caratteristico castello del Boccale sul lungomare di Livorno.


La costa della Toscana corre per quasi 500 km sul litorale Tirrenico sul quale si alternano lunghe spiagge sabbiose e scogliere frastagliate sopra cui sembra quasi impossibile poter stendere un asciugamano. Alla bellezza delle sue coste si aggiungono graziose e caratteristiche cittadine balneari dove si può respirare il vero carattere toscano dei suoi abitanti, una meravigliosa natura nell’interno fatta di pini marittimi, macchia mediterranea e vigneti e un’accoglienza piacevole e calorosa.

Per tutti questi motivi, la Toscana rappresenta la meta ideale per le famiglie con i bambini che troveranno servizi adeguati, ma anche per le coppie che potranno contare su un’atmosfera rilassata e per i gruppi di amici che troveranno locali di tendenza e tanta movida notturna, soprattutto nella zona della Versilia. Se siete curiosi o se avete deciso di trascorrere la prossima vacanza al mare in Toscana, ecco un’utile guida con i consigli giusti per organizzare il viaggio.

Come organizzare la vacanza al mare in Toscana

Come raggiungerla

Grazie alla sua posizione centrale nella nostra penisola, la Toscana è facilmente raggiungibile con ogni mezzo. Se si sceglie l’auto è possibile percorrere l’autostrada A1 e poi proseguire verso la costa sulla SGC Fi-Pi-Li, oppure si può direttamente scegliere di percorrere l’Aurelia, la strada che corre lungo la costa Tirrenica, da nord a sud, alternandosi all’autostrada A12.

Se, invece, si preferiscono altri mezzi, è possibile arrivare in Toscana in treno: la stazione di Santa Maria Novella di Firenze si trova sulla linea ad alta velocità da dove si può proseguire verso la costa con i treni regionali. Inoltre è possibile contare sugli ottimi collegamenti aerei, grazie agli aeroporti internazionali di Pisa e Firenze.

Ovviamente non mancano neanche i collegamenti via mare, grazie alla presenza del porto di Livorno e di quello di Piombino da dove partono navi dirette nelle isole dell’arcipelago toscano e nei porti di Genova, Civitavecchia e Palermo.

Le 5 migliori località balneari della Toscana
Il caratteristico castello del Boccale sul lungomare di Livorno.

Cosa Vedere e Cosa Fare in Toscana al mare

Abbiamo individuato 5 macro regioni affacciate sulla costa tirrenica: ognuna di esse ha le proprie caratteristiche che la differenziano leggermente dalle altre, soprattutto quando si prendono in considerazione due fattori principali: i piatti tipici e il tipo di costa. Le 5 regioni balneari sono, da nord a sud, la Costa Apuana, la Versilia, la Costa degli Etruschi, la Maremma e nel mezzo al mare, le numerose isole dell’Arcipelago Toscano.

Adesso che ve le abbiamo presentate, vediamo in dettaglio le caratteristiche di ogni zona, ponendo l’attenzione sulle spiagge più belle e le migliori località turistiche.

Costa Apuana

La costa Apuana si trova al confine con la Liguria: terminate le scogliere della costa ligure, si entra in Toscana e ci si imbatte in un litorale sabbioso lungo 20 Km dove si alternano stabilimenti balneari e tante spiagge libere. La particolarità della costa Apuana è che si trova incastonata tra il mare e la montagna: subito dietro le spiagge, infatti, si ergono proprio le Alpi Apuane, le caratteristiche montagne del marmo di Carrara.

La particolare posizione della costa Apuana fa sì che venga spesso sferzata dal vento: per questo motivo vi sono molti centri nautici dedicati soprattutto alla vela e al windsurf. E’ proprio Marina di Carrara uno dei centri nautici più rinomati, dove sono nati anche molti campioni di regate. Le spiagge e gli stabilimenti balneari, perfetti soprattutto per le famiglie e per chi cerca zone attrezzate dove rilassarsi, si trovano da Marina di Massa in poi, proseguendo verso sud.

Infine, prima di arrivare sulla costa della Versilia, si trova la graziosa cittadina di Cinquale di Montignoso con il suo porticciolo, sempre molto frequentato dai turisti e dalla gente del posto appassionata di nautica. Se Marina di Massa è perfetta per le famiglie, Cinquale è consigliata più ad un pubblico adulto, grazie soprattutto alla presenza delle sue terme dove potersi rilassare.

Versilia

Insieme alla Costa degli Etruschi, la Versilia è senz’altro uno dei tratti di costa più frequentata dai turisti: una lunga costa sabbiosa costellata di stabilimenti balneari dotati di servizi e comfort, ristorantini lungo mare dove mangiare il pesce, locali di tendenza e un’altissima ricettività. Gli ingredienti per farne un punto di riferimento per le vacanze estive, ci sono tutti.

Forte dei Marmi è la prima località che si incontra percorrendo la costa da nord a sud: qui locali e discoteche, oltre a stabilimenti balneari di tendenza, ne fanno la meta ideale per i giovani. Viareggio, invece, pur annoverando anch’essa locali notturni famosi, è più tranquilla e, per questo, più consigliata alle famiglie: sulla costa viareggina sono tantissimi gli stabilimenti balneari storici dove si sono susseguite intere generazioni di bagnanti. I bambini si divertiranno certamente anche sulla soffice spiaggia di Lido di Camaiore dove si trovano tanti stabilimenti balneari attrezzati.

La bellezza delle Versilia sta anche nel suo entroterra: percorrendo pochi chilometri, infatti, si arriva subito al Parco delle Alpi Apuane dove si snodano sentieri adatti a tutta la famiglia, e al meraviglioso Antro del Corchia, considerata la più estesa grotta europea.

Costa degli Etruschi

Probabilmente la costa che corre da Livorno fino ai confini con la Maremma è quella che meglio rappresenta il carattere toscano del vivere il mare. Dalla lunga costa sabbiosa di Tirrenia in provincia di Pisa, si approda alla frastagliata costa livornese fatta di scogli e stabilimenti balneari costruiti sul lungomare cementato della città. Se Tirrenia, in provincia di Pisa, è perfetta per le famiglie, la costa livornese è l’ideale per i giovani e per le coppie che sono alla ricerca di qualche angolino più riservato dove stendere l’asciugamano, anche se in piena estate sarà quasi impossibile, visto l’affollamento di cui gode il posto.

Si scende ancora e si arriva alla bellissima costa di Castiglioncello, Rosignano Solvay e ancora alle bianchissime spiagge di Vada, diventate tali per gli scarti della centrale Solvay. Si arriva poi alla Mazzanta e alla riserva naturale di Tombolo, dove si trova Cecina mare, località balneare molto frequentata dalle famiglie grazie alla presenza delle spiagge.

E ancora, si incontrano Marina di Bibbona e San Vincenzo, entrambe perfette per chi è alla ricerca di un litorale sabbioso. La Costa degli Etruschi continua con le spiagge di Populonia e Baratti, con la zona altamente turistica di Follonica, Punta Ala e Castiglione della Pescaia, molto frequentate dalle famiglie.

Costa della Maremma

Tra Principina a Mare e Talamone, e poi fino al confine del Lazio si incontra la costa della Maremma caratterizzata dall’alternanza di zone scogliose e lunghe spiagge sabbiose che comprendono anche la Piana dell’Ombrone. La zona perfetta per le famiglie dove si trovano spiagge e fondali bassi per i bambini è quella di Marina di Alberese che si trova poco più a sud della foce del Fiume Ombrone.

Da non perdere anche una visita alla caratteristica Laguna di Orbetello: le spiagge si trovano in zona Giannella, a Poggio Pertuso e ad Ansedonia. A parte la bella costa, la Maremma è rinomata soprattutto per gli interni, dove i Monti dell’Uccellina sono i veri protagonisti di tutto il paesaggio.

Isole dell’Arcipelago Toscano

Probabilmente le isole dell’Arcipelago Toscano sono tra le più rinomate e frequentate d’Italia. L’Isola d’Elba, in estate, è affollatissima di giovani e famiglie che amano stendere il proprio asciugamano sulle spiagge di Cavoli, di Marina di Campo, di Fetovaia e di Seccheto, senza dimenticarsi quelle di Procchio. L’Elba piace molto soprattutto perché la costa alterna zone sabbiose con tratti scogliosi, dove i bambini arrivano difficilmente e dove le coppie potranno trovare il loro angolino di tranquillità. Chi ama gli scogli potrà andare a Portoferraio, Capolavori, la zona di Pomonte e Sant’Andrea e Marciana Marina. Se cercate qualche informazione in più sull’Isola d’Elba potete leggere le nostre guide su quali sono le migliori spiagge dell’isola e le sistemazioni migliori dove dormire all’isola d’Elba.

Altra isola molto frequentata in estate, anche se di dimensioni decisamente più contenute è il Giglio: la zona più turistica è quella di Giglio Campese dove si trovano anche la maggior parte delle strutture ricettive. All’appello delle isole dell’arcipelago Toscano è necessario annoverare anche la meno turistica isola di Capraia, poi la bellissima Gorgona spesso visibile all’orizzonte dalla città di Livorno e le due irraggiungibili isole di Pianosa e Montecristo che possono essere visitate dopo aver richiesto un permesso o aver partecipato ad una gita organizzata. Per quanto riguarda l’isola di Pianosa potete leggere la nostra guida su come organizzare la visita e le cose da vedere e da fare sull’isola.

Contatti e informazioni utili

Per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale del turismo della Toscana dove trovate tante altre indicazioni per organizzare il viaggio.


Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)