Home » Consigli di Viaggio » Viaggiare Sicuri (Farnesina): le destinazioni da evitare

Viaggiare Sicuri (Farnesina): le destinazioni da evitare

Viaggiare sicuri e informati
Viaggiare sicuri e informati è importante: la Farnesina ci aiuta ad evitare le località a rischio



Dati gli ultimi attentati terroristici che hanno sconvolto sia l’Europa che gli stati medio orientali, prima di organizzare una vacanza e recarsi in un luogo, conviene dare un’occhiata alla situazione delle zone più a rischio. Tale dato viene reso noto dalla Farnesina (il nostro Ministero degli Esteri) che, per stilare la lista dei Paesi a rischio, prende in considerazione molti fattori diversi, alcuni dei quali, esulano completamente dalla situazione politica del paese.

Infatti i pericoli che possono mettere a repentaglio l’incolumità e la vita di un viaggiatore sono molteplici: dalla situazione sanitaria, a piccole sommosse cittadine, a particolari situazioni di natura geologica e idrologica, fino a complicanze dovute alla burocrazia. Forse in qualche caso vi potrà sembrare esagerato quello che viene reso noto dalla Farnesina: in realtà vi consigliamo di non prendere mai la situazione troppo alla leggera, visto che il Paese viene considerato a rischio quando tale dato è reale e comprovato. Il sito del Ministero degli Esteri è in continuo aggiornamento, ma ci sono comunque delle zone che risultano sempre ad alto rischio, a causa di situazioni igenico sanitarie pessime o situazione di politica interna.

Per capire meglio come funziona e quali sono le zone a rischio, ecco una lista delle destinazioni da evitare.

Da evitare per Situazione igienico-sanitaria

Febbre Gialla

Viaggiare sicuri e informati
Viaggiare sicuri e informati è importante: la Farnesina ci aiuta ad evitare le località a rischio

Prima di partire verso qualsiasi zona a rischio, vi consigliamo di recarvi in una Asl di riferimento per controllare il vostro libretto delle vaccinazioni. Questo risulta necessario ed obbligatorio verso tutte le zone dell’Africa Sub Sahariana, dove potrete accedere soltanto dopo essere stati vaccinati contro la febbre gialla. A ciò dovrete fare particolare attenzione se riterrete di estendere il vostro viaggio verso paesi limitrofi: rischiereste di non poter uscire dall’aeroporto, se non vaccinati contro questa malattia, ancora mortale in alcune zone. Si dovrebbe informare anche chi è diretto in America del Sud, visto che stati come il Paraguay e alcune zone dell’Argentina, del Brasile, del Perù e della Bolivia sono a rischio elevato.

Malaria

Da non sottovalutare neanche la profilassi antimalarica per chi si reca nelle zone dell’Africa Centrale e nelle isole limitrofe come, ad esempio, Zanzibar: la malaria è ancora una cruda realtà, e dovrete essere consapevoli che non esiste un vero e proprio vaccino. La profilassi può essere una prima arma di difesa, ma molto blanda. Quindi vi consigliamo di attrezzarvi con spray anti-zanzare e vestiti lunghi per proteggersi da eventuali punture. La situazione non è mai così critica durante l’inverno, vale a dire la nostra estate: quindi se vi recate in Africa durante l’inverno australe non avrete alcun problema al riguardo.

Schistomiasi

Nelle zone più povere dell’Africa non mancano malattie più rare e meno conosciute, ma spesso altrettanto pericolose e mortali. Stiamo parlando della schistomiasi, purtroppo presente nella maggior parte dell’Africa Centrale e in alcune zone del Sud Est Asiatico. Non c’è un vaccino specifico, quindi l’unico modo per non essere esposti è quello di non immergersi in acque più o meno stagnanti, quali i laghi, i fiumi e gli stagni.

Dengue

Una malattia molto diffusa in tutta l’Africa, ma anche nel Sud Est Asiatico, in America Centrale, in Sud America e in Australia è la dengue, dove non esiste un vaccino che possa difendere il viaggiatore. Quindi l’unico modo è quello di viaggiare sempre coperti, con pantaloni e magliette lunghe, utilizzando repellenti cutanei e zanzariere durante la notte.

Disturbi Minori

La rinomata diarrea del viaggiatore accompagna nella maggior parte dei casi chi viaggia, e non è un caso: basta cambiare aria, acqua e tipo di alimentazione per creare uno scombussolamento più o meno intenso al nostro corpo. In qualsiasi paese ci si rechi, conviene consumare acqua in bottiglia, evitare di consumare cibi crudi come frutta e verdura e non bere bevande che contengano ghiaccio. Ovviamente queste piccole accortezze sono utili più che altro nel caso ci si rechi in paesi quali l’Africa, in particolar modo le zone turistiche come l’Egitto, Zanzibar, Marocco e Tunisia. Lo stesso vale per il Medio Oriente e il Sud America.

Zone soggette a rischi Meteorologici

Tifoni ed Uragani

Particolare attenzione va rivolta a quelle zone interessate dagli uragani. Si tratta in particolar modo dei Caraibi, da giugno a settembre, e tutte le zone del Sud Est Asiatico e dell’Oceania. Da osservare con particolare attenzione le porzioni di paese affacciate sulle coste, visto che sono capitati degli eventi avversi che hanno spazzato via intere zone costiere. Questa è una condizione che non si può prevedere con largo anticipo, quindi vi consigliamo di informarvi con cura prima di organizzare un viaggio in un luogo ritenuto a rischio meteorologico. Si possono anche controllare gli eventi degli anni precedenti, in modo da avere un quadro più che completo della situazione.

Acquazzoni

Non sono molto dannosi o pericolosi a meno che non vi troviate in zone montuose: prima di partire controllate le condizioni del meteo nelle zone a rischio come le Ande, il Tibet, e le zone situate nella zona equatoriale: ci sono delle stagioni in cui partire può risultare particolarmente problematico e davvero pericoloso, per via di smottamenti ed inondazioni causati da forti ed intensi acquazzoni.

Terremoti

Le zone più a rischio sono senz’altro il Giappone e la costa occidentale americana: in realtà in entrambi questi paesi sono state messe in atto delle forti misure di prevenzione, tali da minimizzare molto il rischio di gravi accadimenti in seguito ad un terremoto. Così non è per molte zone italiane, soggette a forti scosse di terremoto, dove non sono mai state attuate misure di sicurezza.

Paesi con Instabilità Politica

Situazioni di instabilità interna

In questo momento è davvero difficile riuscire a scindere le problematiche interne di un paese con la situazione politica internazionale. Comunque si notano situazioni pericolose nella fascia africana del Gambia, Ghana e Camerun, dovute ad atti terroristici interni. Ovviamente ancora ad alto rischio sono sia il Mali che il Malawi, dove c’è il serio rischio di atti violenti contro i turisti. Da evitare ancora le zone come la Tunisia e l’Egitto e da valutare un viaggio in Marocco. In tutti questi paesi sono ancora vive le rivolte politiche interne che si sono susseguite nell’ultimo anno e il rischio di forti disservizi o violenze rende tali zone assolutamente sconsigliate: la rinuncia è grande soprattutto per le zone del Mar Rosso, ma il pericolo è certamente maggiore. In questo momento viene segnalata anche l’Armenia come paese a rischio per sommosse interne e la situazione di instabilità vicino ai confini turchi.
Si sono registrate sommosse e violenze anche in Thailandia e in alcuni paesi del Sud Est Asiatico. Da non sottovalutare gli stati sud americani della Guyana, Venezuela, Suriname, Colombia, sempre ad alto rischio per i viaggiatori.

Situazioni di terrorismo islamico

Purtroppo non è possibile prevedere quali sono le zone a rischio, visto che la matrice islamica colpisce senza preavviso nelle zone più disparate. Da prestare particolare attenzione a tutti i paesi europei, tutti soggetti ad essere colpiti. In particolar modo le capitali, dove si concentrano la maggior parte dei turisti, quali Parigi, Londra, Berlino, Madrid, Roma. Sconsigliamo anche la Turchia, la Giordania, ovviamente la Siria e anche lo Yemen, dove purtroppo sono tristemente noti i rapimenti di turisti a causa di tribù non controllate dallo Stato.

Dittature e Amministrazioni con “Pugno di Ferro”

Segnaliamo la difficoltà di organizzare un viaggio in Corea del Nord ed Iran, senza sottovalutare l’Afghanistan, l’Iraq e il Bangladesh. Negli ultimi tre si sono registrati atti di violenze incontrollata, soprattutto contro i viaggiatori.

Viaggiare informati è importante!

Per avere una lista sempre aggiornata dei Paesi a rischio per i viaggi, vi segnaliamo l’indispensabile www.viaggiaresicuri.it sito ufficiale della Farnesina – Ministero degli Esteri, dove su di un mappamondo sono segnalati in diretta i Paesi con problemi, aggiornati in tempo reale.


80 commenti

VUOI SCRIVERCI PER UN CONSIGLIO? TROVI IL MODULO A FINE PAGINA, OPPURE RISPONDI AGLI ALTRI TUOI MESSAGGI
  1. Franca

    Salve, io e mio marito stiamo pensando di fare il tour organizzato delle oasi dune e deserto del Marocco nel periodo fine settembre. E’ rischioso ? in attesa di una risposta saluto cordialmente

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Nelle città c’è un mdoerato rischio terrorismo, mentre nel deserto e nelle zone rurali del Marocco i rischi sono più legati a criminalità. Non credo ci siano rischi di rapimenti, a meno che non sconfiniate in Algeria (sconsigliato).

  2. Ester

    Salve ho un viaggio prenotato per la settimana prossima in Bulgaria… dopo Barcellona abbiamo paura sto per annullare tutto e perdere anche i soldi spesi per organizzare la vacanza… cosa ci consiglia?

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Vd. la risposta data qui sotto a Ornella.

  3. Ornella

    Buonasera mia figlia deve partire per vacanza a Cipro in un report che grado di pericolosità terrorismo c è? GraZie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Vi prego, non chiedeteci pareri sul rischio terrorismo! Riflettete, ma come possiamo fare delle previsioni? Potremmo dirvi di stare a casa qualunque sia la vostra meta, ma chi ci dice che a casa siamo sicuri? E allora partite, senza curarvi troppo del terrorismo, magari evitando giusto le zone di guerra e quelle critiche del Medio Oriente.

      • Ornella

        Non ho chiesto un parere ma ho visto che è stata redatta una mappa con indice di rischio ma non vedo Cipro mi aspettavo una risposta meno.ovvia e più tecnica GraZie lo stesso

        • Marco (staff)
          Marco (staff)

          La mappa che dici è fatta non da noi, ma dalla Farnesina: Cipro al momento non è segnalata come meta a rischio, ma va detto che vengono segnalati i Paesi con rischi specifici quali guerre, epidemie, ecc. e nessuno può stilare una mappa dei Paesi più a rischio rispetto ad un attentato terroristico.

  4. donatella

    buongiorno vorrei portare mia figlia a Parigi la prima settimana di settembre, ma sono angosciata sul problema attentati, soprattutto dopo la notizia attentato in Spagna. Tutti mi dicono che la situazione li è tranquilla, ma sinceramente ho qualche dubbio. Qualcuno sa consigliarmi? Grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Penso proprio che nessuno possa “consigliarti”.

  5. lucia

    Salve siamo un gruppo di 5ragazze e la prima settimana di settembre abbiamo prenotato un viaggio a Sharm in Egitto, ora mi stanno mettendo il tarlo che é un paese a rischio…..

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      In effetti un po’ lo è.

  6. Enrico

    Ciao noi abbiamo un viaggio prenotato per il kenya watamu dal 31 agosto al 15 settembre! Che ne pensate possiamo stare tranquilli visto gli ultimi eventi o conviene che rimandiamo!?grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Il Kenya è a mio avviso rischioso da tempo.

  7. Antonella

    Siamo una famiglia di quattro persone e vorremmo andare qualche giorno ad Amsterdam e poi in Francia, Normandia. Il viaggio lo faremo in macchina. Possiamo partire tranquilli? Il periodo sarebbe subito dopo Ferragosto. Grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Ma tranquilli rispetto a cosa?

      • Antonella

        A casa molti sono preoccupati per gli attacchi terroristici in Francia

        • Marco (staff)
          Marco (staff)

          E pensi che qualcuno possa prevedere un attentato?

  8. Valentina

    Ciao il 15 agosto partito per marsa matrouh ed alloggiare in un villaggio alpitour. Essendo Egitto è rischiosa come zona?
    Grazie in anticipo

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Tutta la zona del mar Rosso è considerata a rischio terrorismo abbastanza elevato, anche se ovviamente non è possibile dare alcuna indicazione sul reale rischio.

  9. Jessy

    Ciao,
    Abbiamo prenotato un volo per Sharm El Sheikh gli ultimi di Agosto è sicuro?
    Piuttosto cambio destinazione.
    Grazi mille

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Come sempre ricordo, non è possibile esprimersi in merito alle zone a rischio terrorismo.

  10. mario

    tour oasi tunisia in 4×4 fine settembre, è ad alto rischio? o rientra nella casistica di altri posti non situati nelle zone mussulmane del Nord Africa? Grazie.

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      La zona è apparentemente tranquilla, ma a mio avviso imprevedibile.

      • mario

        ok. grazie, comunque anche le grandi capitali sono imprevedibili con questo tipo di terrorismo.

  11. enrico congedo

    Sono in partenza per l’isola di creta, anche se è noto che non si possa prevedere il terremoto, questa isola é sulla stessa faglia di kos? È preferibile non andarci per ora?

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Non so se sia sulla stessa faglia, ma di certo il Mare Egeo è tutto zona sismica, come del resto gran parte dell’Italia!

  12. Davide Donini

    Ciao. Abbiamo un viaggio programmato in israele, tel aviv e gerusalemme dal 6 al 21 agosto. É meglio annullare? Grazie
    Davide

    • Roberta

      Davide Donini, anche noi partiamo per Israele, e nelle stesse date!

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Sicuramente è meglio seguire costantemente l’evolversi dei fatti, ed eventualmente valutare delle variazioni di itinerario.

  13. Roberta

    Ciao, stiamo valutando di andare in Tunisia o.Djerba o Hammamet verso i primi.di ottobre. Come ritieni sia la.situazione?

    • Giorgio

      Meglio di no cerca altra destinazione. Tunisia molto pericoloso .

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      E’ esposto, come l’Egitto, al rischio di terrorismo, specie nei resort internazionali.

      • Roberta

        ok, ti ringrazio.
        Vogliamo.viaggiare.sicuri anche perché abbiamo un bambino piccolo.

  14. Francesca

    Ciao, sto organizzando per 10 giorni ad agosto un viaggio in Giordania con affitto del taxi con conducente per gli spostamenti; le tappe sono Amman, Aquaba, Wadi rum e Petra, Mar Morto. Pensi ci siano pericoli per 2 donne? Leggo e sento notizie contrastanti.
    Grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Non ci sono particolari criticità specifiche al momento, però sappiamo bene che la zona attorno è “calda”.

  15. Antonella

    Salve,io ed il mio fidanzato abbiamo deciso di andare in vacanza a valona(albania)per i primi di settembre…vorremo qualche consiglio sulla situazione politica lì e vorremo sapere se è una zona a rischio attentati…grazie mille

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      L’Albania al momento è un Paese stabile.

  16. Luca

    Ipotesi Viaggio a Settembre con tour della Giordania. Al momento è cosi pericolosa?
    Ho letto che è citata tra quelle con instabilità politica…

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      In verità no, pur essendo inserita in una regione globalmente instabile. Il circuito turistico è ok, pur essendo esposto al rischio del terrorismo, come ormai ogni zona di interesse sia del Medio Oriente che dell’Europa.

  17. Ilaria

    Buongiorno,

    Mio marito ed io tra 17 giorni partiamo x un mese in viaggio. Visiteremo Bangkok, Bali, Sydney, Melbourne e le Isole Cook. Mi da un parere x favore sui pericoli?

    Grazie 1000

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Niente di specifico da segnalare. Personalmente, in quelle zone ho fifa delle cubomeduse, la cosa più velenosa al mondo!!

  18. sergio

    buon giorno io dovrei recarmi a caracas venezuela al 9 di agosto
    tengo monitorato cosa scrivono i media
    consigli?….o pensi che la farnesina possa bloccare i voli?
    grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Il Venezuela è al momento una delle destinazioni più critiche a causa dell’instabilità politica. Suggerisco di tenere sempre sott’occhio non tanto cosa dicono i media, quanto il sito Viaggiaresicuri che è l’unica fonte attendibile.

  19. Sara

    A fine agosto dovrei andare a Bali.. vi risulta pericoloso per gli attentati teeroristici?

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Ce ne sono stati ed è difficile prevedere i prossimi, se e quando, come ogni attentato, per definizione.

  20. Cyndi

    Ciao! Domenica partito X Dubai X il mio viaggio di nozze ma sono tremendamente preoccupata X il caos con il Qatar ! Che mi consigli? Non so che fare?! Grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Non credo proprio che scoppierà una guerra tra Emirati e Qatar!

  21. Daniela Pastarini

    Salve mia figlia andrà a Cipro in agosto. È considerata una meta rischiosa dal punto di vista del terrorismo islamico ?

  22. Silvia

    Buongiorno vorrei andare in Egitto nel mese di agosto marsalam è considerata a rischio ?? Consigliate o sconsigliate l’Egitto ??? Grazie mille

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      A mio parere le località centrali del Mar Rosso come Marsa Alam e Hurgada sono tra le meno soggette al rischio attentati, che in quelle zone avvengono più probabilmente nei resort di confine, quindi ad esempio in zona Sharm el Sheik, oppure nelle località archeologiche.

  23. Monica ferrari

    Viaggio di nozze a Gerusalemme. DaL 19 al 24 giugno. È altamente rischioso?

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Spesso ponete domande delle quali mi sfugge il senso. Gerusalemme è una zona “calda” da decenni: vi ponete il problema della sicurezza il giorno prima di partire?

  24. Stefano

    Ciao, da uno a dieci,tu personalmente quanto sconsigli una settimana in mar rosso?????

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Non mi pronuncio ma dico che, dovendo scegliere, preferirei la zona di Hurgada che è la più lontana dai confini.

  25. cinzia di teodoro

    Mia figlia deve andare a Cannes a luglio.
    Dati gli ultimi accadimenti, vorrei sapere se è un paese ad alto rischio per quanto riguarda gli attentati terroristici
    Grazie
    Cinzia Di teodoro

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Come sempre per questo genere di domande, non posso che rispondere che… è impossibile rispondere!!

  26. Giulia Wagner

    Mia figlia ,22 anni ,deve andare in Etiopia in settembre e volevo sapere se é un paese sicuro e quali precauzioni deve prendere.
    Grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Non è considerato un paese particolarmente a rischio, ma ci sono diverse accortezze da adottare, sia sanitarie che di comportamento, consiglio di leggere molto attentamente la Scheda Paese sul sito della Farnesina.

  27. serena

    Salve, vorrei andare a Saranda in Albania. Vorrei sapere se il paese possa essere ritenuto sicuro..grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Nelle zone turistiche, L’Albania è certamente sicura e molto ospitale.

  28. Angela

    Buongiorno. Desideravo sapere se al momento è sconsigliabile un viaggio in India ( Delhi, rajasthan, agra, varanasi). Grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      A mio giudizio non è sconsigliabile, ma anche a te ricordo che Viaggiare Sicuri è una fonte certamente più aggiornata e attendibile!

  29. Salvatore

    Ciao ad agosto vorrei andare in Giordania!!ma è veramente così a rischio?

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Così come? In verità non vi sono particolari rischi, se non quelli generici legati al terorrismo, come tutta l’area mediorientale.

  30. Marcello

    Io a luglio partirò per l’Arabia Saudita per lavoro sarò in un azienda farmaceutica nel zona Industriale di Jedda.
    Ho visto che non compare nei paesi a rischio elencati precedentemente, ma è comunque pericolosa? Io farei la classica tratta albergo-stabilimento e alloggerei dentro ad una zona recintata per gli expat che lavorano lì.
    Vi ringrazio in anticipo

    Cordiali saluti
    Marcello

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      La fonte più affidabile e aggiornata è sempre il sito della Farnesina.

  31. claudia mastrorilli

    Ciao, ho intenzione di partire con mia figlia a Londra ad agosto . E’ il caso o alla luce degli ultimi attentati terroristici meglio evitare ? Il livello di rischio è alto ?

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Io capisco lo shock del momento, tuttavia ritengo che dobbiamo sempre e assolutamente evitare di perdere la bussola, che in questo caso deve essere il lume della ragione.
      Rifletti sulla tua domanda e chiediti che senso abbia. Pensi che qualcuno possa prevedere un attentato terroristico, con data e luogo? E i Londinesi cosa dovrebbero fare, evacuare la città, smettere di vivere?

  32. marino cappellini

    Ciao. Ad agosto mi piacerebbe visitare istanbul….e’ il caso?

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Qual’è la tua preoccupazione?

  33. Maria Rita

    Il 1 giugno parto per il Giappone in questo momento è sicuro con quel matto che butta missili sono un po preoccupata grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Pensi davvero che sappiamo se a giugno scoppierà una guerra nucleare Mondiale?

  34. aldo Iaricci

    Buon giorno volevo chiedere se il Kuwait è ad oggi un paese considerato da evitare per trasferte turistiche / lavorative

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      No, a mio avviso è un Paese sicuro, a patto di non avventurarsi fuori delle città e nelle zone di confine. E’ inoltre un Paese Islamico, per cui valgono tutte le accortezze da adottare in questi casi.

  35. Andrea

    Salve ad agosto andrò verso il golfo del Siam, precisamente nell’isola di koh samui, in thailandia, volevo sapere se occorrono vaccinazioni, o cure del genere? cordiali saluti

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Niente in particolare, ma nel sito della Farnesina trovi informazioni più specifiche.

  36. luca scanu

    Salve, x natale e capodanno 2015 farò un tour in sri lanka e soggiorno balneare alle Maldive.
    Vorrei conoscere se sono località a rischio tipo le stragi di Parigi e oltre.Grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      In questo particolare momento storico, non è possibile avere risposte a questi dubbi…

Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)