Home » Vacanze in Montagna » Trentino Alto Adige » Dolomiti in estate: quale località scegliere?

Dolomiti in estate: quale località scegliere?

Dolomiti in estate: consigli su dove soggiornare
Dolomiti in estate: una valle per ogni esigenza... segui i nostri consigli su dove soggiornare!


Non ce ne vogliano le molte altre belle località di villeggiatura presenti sull’arco Alpino e sugli Appennini, ma a nostro giudizio le Dolomiti sono la meta più bella per una vacanza in montagna, sia in inverno che in estate. Queste particolari montagne, dichiarate Patrimonio UNESCO, vantano scenari incredibili, unici al Mondo, oltre ad una ospitalità di altissimo livello ed attrazioni per ogni tipo di vacanziero, dal più avventuroso… al più pigro!

La zona è piuttosto ampia ed abbraccia più regioni, molte vallate, decine di paesi grandi e piccoli… decine di cime e di gruppi montuosi. Vediamo quindi qualche consiglio su quale paese o vallata scegliere per una bella vacanza estiva in Dolomiti, adatta alle proprie esigenze.

Gruppo Sella: dalla Val Gardena alla Val di Fassa

Forse alcuni non saranno d’accordo, ma a noi piace considerare come “centro” della zona Dolomitica il Gruppo del Sella, al quale confluiscono 4 vallate molto belle: Val Gardena, Alta Badia, Val di Fassa e la Valle di Arabba. Questa è la zona delle Valli Ladine, caratterizzate da una loro storia, un paesaggio tipico generato dalla rigida regola del Maso Chiuso ed una lingua che ancora oggi si insegna a scuola, il Ladino, appunto. Non si può dire di aver visto le Dolomiti se non si è trascorso qualche giorno nella zona Ladina.

Dolomiti in estate: consigli su dove soggiornare
Dolomiti in estate: una valle per ogni esigenza… segui i nostri consigli su dove soggiornare!

Attorno al Sella vi è una strada panoramica che congiunge le 4 valli con 4 passi, tra i più famosi in Italia anche perché scenario di epiche sfide sportive, soprattutto nel ciclismo: Passo Gardena, Passo Pordoi, Passo Sella e Passo Campolongo. Vi è la possibilità di effettuare il “giro” anche in inverno, sci ai piedi, grazie ai collegamenti di piste da sci ed impianti del “Sella Ronda”. Un vero carosello invernale ed estivo che vi permette di godere agevolmente delle varie località, spostandovi in poco tempo!

Soggiornare in una di queste 4 valli è sicuramente una scelta sicura per una vacanza che vi sorprenderà con la sua natura prorompente. I paesi che vi suggeriamo sono, in ordine sparso: Selva Gardena, Colfosco, Corvara, La Villa, Arabba, Canazei, Ortisei, Moena, San Cassiano. In tutti troverete hotel e residence graziosissimi, ma anche strutture più eleganti, fino al lusso sfrenato. Nei dintorni, le attrattive principali in estate sono le stupende escursioni fattibili a piedi o in mountain bike, ce ne sono di ogni lunghezza e difficoltà. Questa zona è anche perfetta per chi intende cimentarsi nell’alpinismo e soprattutto nelle vie ferrate: quelle qui presenti sono tra le più belle e frequentate al Mondo!

Per orientarvi, gli onnipresenti uffici del Turismo sapranno darvi le indicazioni del caso.
Anche se i negozi non mancano ed il turismo è tutt’altro che povero, la zona non è ideale per chi cerca lo shopping sfrenato e la mondanità. Poche anche le concessioni agli svaghi che non siano prettamente “montanari”: i centri benessere sono presenti in molti hotel ma vi sono poche piscine pubbliche; i bambini sono accolti benissimo, ma dovranno essere appassionati di natura e… camminare per divertirsi. Anche le iniziative di animazione, pur belle e frequenti, ma tutte orientate al folclore o all’eno-gastronomia. Se scegliete questa zona e siete con bambini e volete essere certi che si divertano, valutate anche un Kinderhotel.

Cortina d’Ampezzo

Un’altra zona Dolomitica molto nota è sicuramente la vallata di Cortina d’Ampezzo. La conosciamo per la sua mondanità spesso sfacciata e per essere frequentata dal “jet-set” Italiano. In effetti vi troverete tutti gli stereotipi immaginabili: donne di ogni età agghindate e griffate di tutto punto, cagnolini da borsetta con collari di brillanti, ovunque locali alla moda e aperitivi come in centro a Milano… peccato, perché snaturano uno scenario naturalistico forse tra i più belli in assoluto delle Dolomiti. L’ampia “conca” della città è infatti contornata da cime bellissime, tutte inconfondibilmente Dolomitiche, e da’ possibilità di divertimenti di ogni tipo. La meta è quindi adatta a tutti coloro che riescono ad andare oltre a ciò che si vede sul famoso Corso Italia, tuttavia i prezzi altissimi in ogni periodo dell’anno potrebbero scoraggiare i più. Meta perfetta ovviamente anche per chi cerca party e “bella gente”.

Dolomiti del Brenta

Simile, ma meno esasperata è Madonna di Campiglio. Qui siamo nelle Dolomiti del Brenta, l’unico gruppo che sorge sul lato ovest rispetto al fiume Adige (e all’autostrada del Brennero). La cittadina è bellissima anche se un poco decadente rispetto ad altre citate. In estate offre il suo meglio per le belle escursioni ai rifugi in quota. Data la sua collocazione, un poco isolata rispetto alle zone più centrali delle Dolomiti, la consigliamo a chi cerca una vacanza breve.

Anch’essa un poco isolata, ma di stampo molto meno mondano, è la nota stazione di San Martino di Castrozza. Anche qui possiamo parlare di “isola” felice contornata da vette incredibili, ed il suo punto di forza è che si offre a prezzi convenienti anche per le famiglie. Il paese è molto tipico e piacevole anche per passeggiare. Le strutture ricettive sono in vero stile Alto Atesino, pulitissime e con tanto legno.

Alta Pusteria

Una zona che è tra le più richieste attualmente è senza dubbi l’Alta Pusteria, all’estremità nord-orientale, al confine con l’Austria. I motivi sono principalmente due: il primo è la presenza delle Tre Cime di Lavaredo, forse il gruppo più famoso e fotografato (anche in molte pubblicità!). Il secondo motivo è…. Terence Hill! Proprio qui viene infatti girata la seguitissima serie TV “Un Passo dal Cielo”. Il lago che compare nella fiction è il visitatissimo Lago di Braies, da vedere assolutamente. La zona è fantastica soprattutto per le famiglie: le cittadine sono carinissime, soprattutto Dobbiaco e San Candido e offrono di tutto: shopping, benessere, gastronomia, tipicità, panorami… Apprezzabile anche la presenza di piste ciclabili, tra cui la Ciclabile della Drava, uno dei percorsi più famosi in Europa, che porta in Austria in leggera discesa… permettendo un comodo rientro in treno!

Dolomiti in estate: Cortina d'Ampezzo
Dolomiti in estate: Cortina d’Ampezzo è la meta più mondana

A proposito, la valle è ben servita dalla ferrovia, per chi proprio non volesse usare l’auto. Il rovescio della medaglia sta nei prezzi alti di hotel e residence, a cui si somma una ricettività bassa rispetto ad altre zone Dolomitiche. Nei dintorni, valutate San Vigilio in Marebbe, più economica e posta in ottima posizione, molto soleggiata, al centro dell’incredibile Parco di Fanes-Sennes-Braies.

Le Dolomiti non raggiungono grandi altezze. Se anche in estate volete toccare la neve avete una unica possibilità: la Marmolada. La “regina” delle Dolomiti è praticamente l’unico monte Dolomitico ad avere un ghiacciaio perenne, peraltro facilmente raggiungibile grazie ad una ardita funivia. La gita sul ghiacciaio è consigliatissima, soprattutto per il panorama, ma se volete soggiornare vicino alla regina potreste valutare uno dei paesini della regione veneto, tra cui Malga Ciapela o Alleghe con il suo bel lago. Da qui si ha a disposizione anche il massiccio del Monte Civetta.

Alpe di Siusi

Tutte le zone elencate soffrono, soprattutto in agosto, di un certo affollamento, dato il grande richiamo turistico. Per chi volesse isolarsi segnaliamo l’altopiano dell’Alpe di Siusi, facilmente raggiungibile in autostrada da Bolzano. Questo vastissimo altopiano è interdetto alle automobili ed offre hotel e appartamenti in quota nei quali fare una vacanza senza traffico e circondati da verde, sentieri e… mucche. Da sfondo, il bel massiccio del Sassolungo-Sassopiatto, oltre che l’inconfondibile sagoma dello Sciliar.

Dolomiti in estate: la Marmolada
Dolomiti “innevate” in estate: la Marmolada con il suo ghiacciaio

Val di Fiemme

Chiudiamo con un suggerimento per chi fosse in cerca della zona più economica delle Dolomiti. A nostro giudizio, chi vuole risparmiare qualcosa ma senza rinunciare a queste località, potrebbe fare base nella Val di Fiemme, ad esempio nella cittadina di Predazzo. Non sarà centrale come Canazei, all’estremità opposta della contigua Val di Fassa, ma offre ottimi alloggi a prezzi ragionevoli e permette di raggiungere molte zone Dolomitiche agevolmente in auto.

Come sempre, il nostro esperto di viaggi in montagna è a vostra disposizione tramite i commenti qui sotto per consigli personalizzati. Non diamo suggerimenti sui singoli hotel o residence, ma sulle zone e le cose da vedere e da fare!


248 commenti

VUOI SCRIVERCI PER UN CONSIGLIO? TROVI IL MODULO A FINE PAGINA, OPPURE RISPONDI AGLI ALTRI TUOI MESSAGGI
  1. Mattia

    Ciao, sono un ragazzo di 28 anni. Adoro le passeggiate in alta quota tra le rocce come il giro dei rifugi del Brenta.

    Ho sempre frequentato Madonna di Campiglio, di cui sono innamorato, perché è un punto strategico: sei in paese, hai i supermercati, e senza prendere la macchina raggiungi subito i sentieri e le funivie.

    Esiste qualcosa di simile altrove? Mi attira la Val di Fassa, ma non vorrei ritrovarmi in zone isolate fuori dal centro, che mi obbligano a spostarmi molto in auto per andare a camminare.

    Grazie dei consigli e buona giornata

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Ma no, figuriamoci! Vanno benissimo paesi come Canazei, San Martino di Castrozza, Corvara, Cortina d’Ampezzo…

  2. Alessia

    Buongiorno allo staff.
    In estate io e mio marito stiamo valutando una vacanza in trentino, la prima in montagna, con due bambini di un anno e 4 anni.Cerchiamo bei paesaggi, possibilita’ di vedere luoghi d’ interesse naturalistico e animali a breve distanza, parchi giochi in quota, attivita’ divertenti per bimbi come fattoria didattica o cacce al tesoro, passeggiate semplici con passeggino, relax e pochi spostamenti in macchina, strutture adatte ai bimbi e con intrattenimento per loro per fare anche qualche ora di spa!.Meglio Andalo, Cavalese, Marileva, Dimaro o Folgarida?O nessuna di queste?

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Sono tutti centri abbastanza economici, ma godibili. Dai un’occhiata anche a Moena, Predazzo, San Martino di Castrozza, giusto per fare degli esempi.

  3. Anto

    Ciao con mio marito è il figlio di 9 anni a inizio Luglio andremo ad Andalo, vedo che non la menzioni e non vorrei restare delusa visto che il mio paragone è con Moena dove ho trascorso qualche anno a una bellissima settimana d’estate. Farei ancora in tempo a cambiare località che mi consigli?

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Andalo è carina e ha una bella personalità, ma Moena la preferisco. Non rimarrai comunque delusa: la vostra voglia di montagne sarà comunque appagata dalle Dolomiti di Brenta, molto suggestive. La base ideale sarebbe Madonna di Campiglio, ma anche Andalo può andare.

  4. Ilaria

    Buonasera Marco,
    io e il mio compagno vorremmo fare una settimana tra fine Luglio e inizi Agosto sulle Dolomiti. L’obiettivo della vacanza è quello di staccare completamente dalla frenetica quotidianità, prendere il sole, fare passeggiate ed escursioni e godere della tranquillità di montagna e dei suoi panorami. Ci piacerebbe alloggiare in una malga nel Parco Naturale dello Sciliar-Catinaccio, lontano dalle folle di turisti, mi chiedevo se può essere una buona base per fare escursioni nel Parco fino all’Altopiano dello Sciliar o passeggiate più tranquille visitando i laghetti di Fiè, o lago di Carezza o Siusi. La scelta della zona deriva anche dal fatto che saremo sprovvisti di auto, il parco è molto vicino a Bolzano e in malga saremmo già “all’altezza giusta”. Cosa ne pensa della zona? Ha altri paesi da consigliare come punto di partenza?
    Ps. Mi piacerebbe molto arrivare al rifugio Bolzano e dintorni, ma non riesco a trovare indicazioni precise sulla durata e difficoltà partendo dal Parco Naturale.

    La Ringrazio anticipatamente e mi complimento per il servizio, raro, che offre.

    Buona Serata

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      E’ una location davvero suggestiva, ma senza auto avrete seri problemi a spostarvi agevolmente. Senza auto è preferibile alloggiare in uno dei paesi delle varie vallate. Per info dettagliate sui percorsi, puoi rivolgerti all’Ufficio del Turismo locale, sono sempre super informati e gentili.

  5. Gloria

    Salve,

    vorrei recarmi in Trentino ad Agosto con mio marito e il mio bimbo, che avrà 18 mesi.
    Vorrei sapere tra Val Gardena, Val di Fassa e Val Pusteria quale è più adatta ad una vacanza con un bimbo piccolo in termini di comfort, strutture ricettive adeguate (family hotel?), prezzi, escursioni passeggino/bimbo in spalla.
    Da un punto di vista paesaggistico quale tra queste tre valli è più bella?

    Grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Credimi, non è per sviare la domanda, ma sono assolutamente alla pari per le cose che state cercando, con un unica avvertenza: mentre Val Gardena e Val di Fassa sono belle tutte, la Pusteria è bella solo nella parte più a est, Alta Pusteria.

  6. Pietro

    Ciao Marco, articolo bello e utile! Vorrei chiederti un consiglio: a luglio io e la mia ragazza vorremmo fare qualche giorno sulle Dolomiti. Lei è stata tanti anni a Carezza, io mai. In particolare vorremmo fare delle belle passeggiate e soprattutto ferrate. Siamo entrambi atleticamente molto allenati ma io non sono troppo esperto di ferrate. Ne cerchiamo quindi alcune di difficoltà medio-facile. Vorremmo fare base in un posto e da lì muoverci di giorno in giorno. Dove ci consigli di alloggiare come base in una zona di belle ferrate? E hai anche qualche nome di ferrata da consigliare? Grazie!

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Le ferrate più belle e famose le trovate nella zona attorno al Sella e alla Marmolada. Potreste fare base in val di Fassa o in Val Gardena, considerate però una difficoltà media abbastanza elevata (e sono pure lunghe) quindi il mio consiglio è quello di andare prima con una guida per valutare la vostra preparazione.

      • Pietro

        Ok grazie. In val Gardena e Val di Fassa quali località consigli per alloggiare ed essere comodi per le ferrate?

        • Marco (staff)
          Marco (staff)

          I paesi più centrali sono rispettivamente Selva e Canazei, ma va bene uno qualsiasi, che in poche decine di minuti si percorre tutta la vallata.

  7. Davide

    Ciao Marco! Complimenti per la bellissima pagina piena di informazioni!
    Insieme alla mia ragazza quest’estate vorremmo ammirare i meravigliosi paesaggi delle dolomiti soggiornando in una località dove sia possibile raggiungere i sentieri limitando l’uso dell’automobile. Cosa ci consigli? E inoltre cosa ne pensi dei pernottamenti in rifugio?
    Grazie mille!

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Grazie! Troverete ciò che cercate davvero ovunque sulle Dolomiti. Iniziate a leggere le nostre guide per farvi un’idea sulle principali località. Notte in rifugio: bellissima, ma ricordate che i veri rifugi sono scomodi e forse non adatti alle prime esperienze in montagna, a meno che non siate già ben ferrati col campeggio e altre attività outdoor. Ci sono però molti rifugi che ormai sono hotel di alta quota, suggestivi e richiestissimi.

  8. Fil

    Vista la tua disponibilità e la tua conoscenza, chiedo un consiglio. Siamo una coppia di circa 30 anni, discreti camminatori, alla ricerca di puro relax che per noi significa panorami incantevoli e poca folla. La mondanità serale non è di certo una priorità. Vorremmo partire ogni mattina, zaino in spalla, per un sentiero diverso, possibilmente senza dover far uso dell’auto. Quali potrebbero essere i luoghi più adatti a noi? Conosco piuttosto bene la Val di Fassa (più volte battuta con gli amici), mentre lo scorso anno ci siamo fermati a Cogne. Grazie mille!

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Una località ottima per dimenticarsi dell’auto è Madonna di Campiglio. Non male anche San Martino di Castrozza.

  9. alex

    salve Marco
    innanzitutto complimenti per l’impegno e la competenza che hai dimostrato nelle precedenti risposte!
    avrei bisogno di un consiglio: io e mia moglie vorremmo visitare le dolomiti a fine agosto. premetto che non siamo MAI andati in vacanza in montagna e le nostre esigenze (siamo 40enni) sarebbero quelle di fare delle passeggiate facili, un pò di relax e sole vicino al lago, un bagno in qualche piscina pubblica quando è maltempo e la possibilità di fotografare visitare i bei paesaggi/cittadine dolomitici da raggiungere con la nostra auto
    avrei adocchiato delle strutture con offerte interessanti a predazzo, san martino di castrozza, moena, tesero, la villa

    considerato che le offerte hanno dei costi simili, dovendo scegliere fra i paesi di cui sopra dove ci consiglieresti di prenotare un residence?

    ti ringrazio in anticipo per l’attenzione

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Intanto, grazie! Tra quelli elencati, se a parità di costo, darei la precedenza a Moena, che ha un’ottima posizione strategica e vi permette di fare la vostra prima vacanza in Dolomiti andando alla scoperta di più zone e valli. E il paese è carinissimo!

  10. Giovanna

    Ciao!siamo una famiglia con due bambini di 9 e 11 anni, buoni camminatori. Siamo stati un paio di anni fa a san candido e vorremmo ripetere l’esperienza dolomitica la prossima estate. Purtroppo le nostre ferie sono obbligate alle prime due settimane di agosto. Vorremmo in consiglio su una zona poco affollata in quel periodo. Le nostre necessità sono: attività per i bambini (parco-giochi, biciclette,corsi di arrampicata…), possibilità di camminate lunghe a difficoltà media (per la mamma…) e sentieri MTB (per il papà…). Grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Beh, purtroppo le Dolomiti in agosto sono tutte affollate, ma ci si riesce sempre a ritagliare il proprio spazio! Prova San Martino di Castrozza, un pochino più isolato, non “di passaggio”.

  11. Zioriky

    Ciao e grazie dei vostri consigli e per il sito bello ed utilissimo!!!Grazie a voi la scorsa estate sono stato a Castelrotto e confermo che è una realtà “speciale”!!!
    Quest’anno con mia moglie e mia figlia di 9 anni vorrei andare in Val di Fassa, anche se sono molto vicine e praticamente vedono le stesse montagne!!!!
    Quale locaità dell Val di Fassa mi consigliate? Mi interessa che il paese si carino e che si possano fare escursioni.
    Grazie ed ancora complimenti!
    Zioriky

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      No, vedrai che dalla Val Di Fassa ti si apriranno nuovi orizzonti, specie verso la Marmolada. I paesini che preferisco sono Moena e Canazei, rispettivamente all’inizio e alla fine della valle, ma non è che gli altri siano brutti, anzi!

      • Zioriky

        Grazie Marco. Quindi mi consigli Moena o Canazei? E come posti da visitare o escursioni da fare in famiglia..cosa mi consigli?
        Grazie.

        • Marco (staff)
          Marco (staff)

          Scegli a gusto tuo, davvero, entrambe carinissime. Escursioni hai l’imbarazzo della scelta, in tutte le direzioni: verso il Sella, verso San Martino, in Val di Fiemme, e soprattutto verso la Marmolada. All’ufficio del turismo ti forniranno cartine e itinerari.

  12. Domenica

    Buonasera! Opinioni sulla val senales in estate? Premetto che siamo una coppia under 40 che ama trekking, dolomiti e paesini carini dove fare passeggiate tra i negozi caratteristici. Siamo già stati in val gardena e val pusteria! che ci consiglia? Grazie mille

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Montagna vera, bella, comunque ospitale, un belò posto senza dubbio.

      • Domenica

        Tra la val senales e la val di fassa, quale ci consiglia? Tenendo conto che oltre alla montagna ci piacciono i paesini caratteristici (come Ortisei per intenderci )

        • Marco (staff)
          Marco (staff)

          In tal caso, nettamente preferibile la val di Fassa.

  13. Marco

    Salve, sono un’escursionista che adora la montagna, ogni anno in estate faccio un mese in un posto diverso.
    Quest’anno sono indeciso se andare a San Martino di Castrozza o Madonna di Campiglio…considerando che in un mese vorrei fare una escursione al giorno (più lunghe e impegnative sono e più sono felice), tra le due quale mi consigliereste come bellezza e varietà?
    Diciamo che preferisco le escursioni che partono dal paese, senza fare troppi spostamenti con la macchina.
    Ringraziando per la risposta porgo i più cordiali saluti.

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      A livello di escursioni sono ottime scelte entrambe, davvero non saprei dare una preferenza.

  14. Emanuela

    Ciao Marco, per noi (coppia con bimba di quattro anni) é la prima volta in montagna! Andremo a luglio 2018 e siamo indecisi tra la Val Gardena (Selva o Ortisei) e l’Alta Pusteria (San Candido o Dobbiaco). Immagino sia tutto bellissimo! Mi piacerebbe stare in paese, ma avere seggiovie a portata di mano per raggiungere i rifugi! Non abbiamo l’auto, viaggiamo in treno. E’ vero che la Val Gardena é un po’ troppo “ombrosa”? E di San Vigilio cosa pensi? Grazie mille in anticipo!

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Sono tutti posti eccezionali, credimi, al top, ma la mia preferenza per voi va all’Alta Pusteria per un motivo molto semplice: è servita direttamente dal treno, a differenza della val Gardena che vi richiederebbe un trasferimento in bus da Bolzano.

  15. Giuseppe Rosaci

    Buongiorno. Complimenti per il blog!
    Per chiudere in bellezza le ferie e prima del rientro in ufficio a fine agosto pensavo di fare 1-2 giorni -sarò solo- sulle Dolomiti, che non ho mai visitato. Avreste qualcbe suggerimento per una meta non troppo cara per un mordi e fuggi?

    Grazie mille in anticipo!
    Giuseppe

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Io farei un facile trekking con pernottamento in rifugio. Suggerisco di seguire due tappe di una delle tre “Alta via delle Dolomiti”.

  16. Fabio

    Buongiorno, cercherò di essere breve. Assieme a mia moglie siamo appassionati delle ineguagliabili DOLOMITI. Ci piacciono escursioni di alta quota, rifugi di alta quota, ma anche vie ferrate. Alla sera ci piace anche fare un bel “giretto a piedi ” in paese per vedere qualche vetrina o qualche locale manifestazione. Per circa 20 anni abbiamo fatto – ogni estate – le vacanze estive (2 settimane) in val di Fassa (pozza, Vigo, pera). Poi …insomma l’avevamo già girata tutta in lungo ed in largo. Allora negli ultimi 6 anni abbiamo fatto le 2 settimane estive in val Pusteria (San candido, dobbiaco). Anche qui ormai …girata in lungo ed in largo. Preferiamo alloggiare in appartamento. Non vorremo rinunciare alle rocce dolomitiche, uniche nel loro genere, ma vorremo cambiare cambiare vallata. Che consigli ci date? Grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Andate “di la”: Dolomiti di Brenta, l’ideale sarebbe fare base a Madonna di Campiglio. Non rimarrete delusi!

  17. laura

    Innamorata da sempre della montagna in inverno ho scoperto da qualche parte di adorarla anche in estate.
    Ho già visitato la Val Gardena, Alpe di Siusi, Val Pusteria, Courmayeur, la Thuile. Sono indecisa tra posti che ho frequentato sempre d’inverno e mai in estate.
    Val di Fassa, Madonna di Campiglio e Cortina.
    Mi piacerebbe molto fare i percorsi della guerra al Lagazuoi e visitare le dolomiti ampezzane ma ho paura che ci sia confusione. Eventualmente dove è meglio pernottare? A Cortina o nei paesi limitrofi?
    Tutte e tre le località che ho preso in considerazione sono meravigliose in inverno e immagino lo siano anche in estate.
    Mi piacerebbe avere anche la comodità della Val Gardena dove è possibile dimenticare l’auto e usare solo i mezzi pubblici e le gambe :)
    Insomma sono davvero molto indecisa, pur sapendo che ogni soluzione sarà bellissima!

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Sono posti stupendissimi anche d’estate, non c’è neanche da porsi il dubbio! Per visitare il Lagazuoi, che è meno affollato di quanto tu pensi, puoi fare base a Cortina, si, ma anche a San Cassiano o altri paesi dell’Alta Badia.

  18. Francesca

    Buonasera, sto cercando un hotel per Agosto, ormai poche disponibilità a prezzi ragionevoli. Prima volta nelle Dolomiti, siamo una coppia con bimba di quasi due anni. Non siamo camminatori esperti, vorremmo fare qualche escursione facile a piedi o in bici, se possibile bei panorami e avere un piccolo centro a disposizione per qualche giro serale. A paritá di prezzo cosa mi consigli tra Ortisei Digon, Santa Cristina, Selva, Valdaora e Canazei? Grazie mille. Complimenti per il sito.

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Come paese e per fare due passi alla sera, il più carino è Ortisei, e poi direi Canazei quasi pari livello e anche Selva. Come bellezza dalle montagne tutti al top, salvo Valdaora che è una buona base invernale, ma che in estate non è al livello delle altre.

  19. Paolo S

    Dopo anni di solo mare, qualche anno fa’ ho scoperto le Montagne: le Dolomiti. Volevo complimentarmi per l’articolo Ci ho riconosciuto posti visitati negli ultimi anni, e dare un suggerimento a chiusi avvicina a questo tipo di turismo, soprattutto conviene bambini: andateci!
    La mia località preferita San Cassiano. …ma in quelle valli, dove andate andate, vi troverete bene!

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Grazie Paolo, come non essere d’accordo con te!!

  20. salvatore

    Salve, siamo marito moglie e bimbo di 20 mesi. E’ la prima volta che ci accingiamo a visitare le Dolomiti.
    Il periodo della nostra futura visita, è dal 2 al 9 Agosto, e dati i prezzi alti ci è difficile scegliere con grande libertà.Abbiamo però, la possibilità di prenotare con prezzi adeguati, in 3 posti:
    Folgarida, San Martino di Castrozza, San Vigilio di Marebbe. Tenuto conto del nostro bimbo, cosa ci puoi consigliare, non vorremo rinunciare a passeggiare nei sentieri, ma neanche trovarci in difficoltà.
    Vorremmo cogliere le cose più belle. Dacci una classifica dei posti.
    Inoltre, è consigliabile fare trekking con zaino porta bimbo ? O dobbiamo limitarci al passeggino in sentieri adatti. Consigliaci! Salvatore e Sanny

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      La mia classifica è: San Martino e San Vigilio alla pari e un poco dietro, Folgarida. Per il bambino, visto che non è proprio un neonato eviterei lo zaino! Piuttosto, pensate a noleggiare sul posto un passeggino “da montagna”, sono quelli con 3 ruote grandi, con quelli si va anche sui sentieri facili.

      • salvatore scalzo

        Bene.
        Per non disperderci indicaci cortesemente e se possibile le escursioni che permettono i sentieri facili.
        Immagino che anche col passeggino noleggiato si possano ammirare le tre cime di lavaredo (andando a San Vigilio e facendo un pò di strada…).
        grazie
        Sanny e Salvo

        • Marco (staff)
          Marco (staff)

          Ti consiglio di pianificare gli itinerari presso la APT del luogo: troverai cartine gratis e addetti gentili che sapranno spiegarti in dettaglio i percorsi più adatti al vostro allenamento.

  21. Marilena

    ciao Marco, siamo una coppia di trentenni..vorremmo trascorrere una vacanza in montagna..abbiamo girato su un pò di siti…siamo indecisi su val di Fassa e val Pusteria…tu cosa consigli…siamo ovviamente aperti a fare tutte le esperienze che la montagna ci offre:)

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Sono due delle vallate più belle, scegliete con il cuore e nessuna delle due vi deluderà!

  22. Domenico

    Ciao Marco,

    saprebbe consigliarmi una guida per itinerary trekking in Val di Fassa?

    Grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Se volete semplicemente rimanere sui sentieri, una ottima fonte di informazioni è l’ufficio del turismo locale, che ha cartine turistiche semplici ma chiare, con un elenco ben fatto di tutti i percorsi principali. Gli addetti possono dare suggerimenti mirati al proprio livello di allenamento. Se volete qualcosa in più, le classiche cartine Tabacco o Kompass e qualche libro specifico che potete trovare in loco

  23. Andrea

    Buongiorno e complimenti.
    Un consiglio: siamo una coppia sotto i 40 anni e vorremmo andare ad agosto sulle dolomiti in un posto dove fare escursioni di medio livello e anche dove ci sia qualche bel lago balneabile. Che ci consigli?
    Grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Sul lago balneabile bisogna stare attenti! Quelli veramente dolomitici, oltre ad essere tutelati, essendo glaciali sono anche infatti freddissimi e quindi decisamente inadatti alla balneazione! Uno di quelli migliori per voi potrebbe essere quello di Molveno; anche l’omonimo paese che vi si affaccia è carino e, anche se non siete nel cuore delle Dolomiti orientali, avete a pochi passi le Dolomiti di Brenta che sono molto belle.

  24. Oreste

    Ciao Marco, grazie innanzitutto per il bell’articolo.
    Siamo una coppia di ultra cinquantenni: mia moglie amante del camminare ed io pigro e piuttosto sedentario. A fine luglio vorremmo per la prima volta fare una vacanza di circa una settimana sulle Dolomiti: passeggiate belle ma brevi, panorami mozzafiato e luoghi all’ombra per leggere e rilassarsi con una bella bibita fresca. Non vorremmo trovarci in luoghi affollatissimi e pieni di frastuono. Abbiamo desiderio di relax e di bellezza.
    Ci spaventano però i costi. Sapresti suggerirci una località strategica sia per la posizione che per i costi economici di alloggio e vitto? Grazie, OP

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      La Val di Fiemme rappresenta un buon compromesso tra le zone “top” (e quindi molta gente e prezzi alti) e quelle più calme e con prezzi convenienti. Non ha i panorami della vicina Val di Fassa, ma l’atmosfera di montagna c’è tutta e le cime più belle sono li a pochi Km.

  25. Stefano

    Ciao, e complimenti per il sito!!!
    Io e la mi ragazza ( under 40) vorremo fare la nostra prima vacanza in montagna d’estate.
    Io sono stato da ragazzino d’inverno a sciare Canazei, moena, s.martino, Folgarida, Selva… ma d’estate mai e quindi non saprei dove orientarmi.
    Andiamo la seconda settima di Luglio; penavo un luogo dove fare un po’ attività tipo un trekking semplice, un posto dove ci sia la SPA, un rafting, parapendio, insomma dove sia possibile fare un po’ di attività e ci sia un po’ di vita nel paese.
    Pensavo madonna di campiglio
    Grazie mille!

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Parto dalle due cose più selettive: rafting e parapendio. In zone Dolomitiche, come quelle che hai elencato, il Rafting si fa in Val di Fiemme sul torrente Avisio, ma può andar bene anche alloggiare in Val di Fassa che è più bella e centrale, ma a due passi dalla Val di Fiemme. Per il parapendio beh… farlo in montagna è per esperti, anche se si trovano sempre voli in tandem con istruttore. Direi che lo puoi trovare un po’ ovunque.
      Madonna di Campiglio: penso che per il rafting ci si debba spostare un po’, sul Noce, ma con enorme soddisfazione essendo uno dei torrenti migliori in Italia!

  26. Domenico

    Ciao Marco, complimenti per questo articolo. Ti faccio anch’io una domanda:
    Ad Agosto, tra il 10 e il 18, io e la mia ragazza (entrambi sotto i 40 anni), torneremo tra le Dolomiti dopo la bellissima esperienza dell’anno scorso fatta a Corvara. Questa volta abbiamo ben 7 giorni pieni e vorremmo provare una nuova zona tra le mille possibilita’ che vi sono. Vorremmo provare qualche nuovo imperdibile trekking di media difficolta’ e magari qualche ferrata fatta con una guida. Arriveremo in macchina da Treviso ma preferiremmo utilizzarla il meno possibile, l’anno scorso l’abbiamo usata solo una volta perche’ pioveva e abbiamo visitato il meraviglioso lago di Braies. Grazie mille in anticipo.

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Io rimarrei in zona Sella, per la praticità e la vicinanza a molte ferrate famose, che tuttavia in quel periodo saranno ultra-affollate e quindi più difficili e, a mio giudizio, poco adatte per una prima esperienza. Vi suggerisco Canazei, in modo da essere pratici anche per andare in Marmolada.

      • Domenico

        Ciao Marco e grazie della risposta.
        Canazei non e’ un po troppo costosetta e piu per famiglie?
        Inoltre ho timore che possa essere quasi del tutto simile a Corvara.
        Secondo te le Tre Cime di Lavaredo non sarebbe una buona alternative?
        Grazie ancora

        • Marco (staff)
          Marco (staff)

          Canazei è adatta a famiglie e a coppie, come tutti i paesi Dolomitici. Non c’è molta differenza. Prezzi: è cara quanto Corvara, per risparmiare bisogna scegliere la struttura con il giusto rapporto qualità/prezzo!
          La zona delle 3 cime è invece più costosa e meno adatta per chi non vuole usare l’auto.

  27. Christian

    Buongiorno a tutti, innanzitutto complimenti per guida sulla montagna in estate, anche se devo ammettere che sono alquanto indeciso su dove andare, premetto è la prima volta che vado in montagna in estate, siamo una coppia (40 anni) con animali annessi (2 gatti) e cerchiamo passeggiate medio tranquille, un po di vita serale, magari qualche luogo da visitare spostandoci anche in auto, e per ultimo nelle giornate più brutte una SPA dove rilassarci…
    Attendo i vostri consigli
    Grazie anticipatamente
    Christian

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Grazie intanto dei complimenti! Non per essere evasivo, ma anche la tua richiesta risulta talmente generica che mi trovo un po’ in difficoltà nel dare un consiglio mirato, in quanto tutte le cose che cerchi puoi trovarle in tutte le principali vallate Dolomitiche. Come orientarsi? Inizia leggendo un po’ le nostre guide per farti un’idea dei posti. Così, orientativamente, posso comunque dirti che una buona zona per un primo viaggio in montagna è la Val di Fassa.

      • Christian

        Grazie ancora, abbiamo prenotato la prima di settembre a Soraga, in appartamento..
        Ora ci manca il vestiario adatto (qualche consiglio?) e poi che arrivi settembre!!!

        • Marco (staff)
          Marco (staff)

          In breve: di tutto, ma la cosa più importante sono le scarpe adatte. Trovi molte indicazioni nel nostro articolo “Vacanza in montagna: cosa mettere in valigia/zaino”.

      • Christian

        Ciao e grazie per la risposta, mi ero dimenticato di scrivere che andiamo la prima settimana di settembre…cambia qualcosa….
        Grazie ancora di tutto..

        • Marco (staff)
          Marco (staff)

          No anzi, è un ottimo periodo!

  28. mattia

    Buongiorno, l’ultima settimana di giugno andrò per la prima volta in montagna con la mia ragazza, ed avremo al seguito auto e moto. Avevo pensato come base di partenza, Moena. Non sono mai stato in vacanza in montagna e mi piacerebbe avvicinarmi a questo tipo di vacanza.
    Hai qualche consiglio da darmi?

    Grazie mille

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Mi pare un’ottima scelta, sia per l’idea di andare anche con la moto, sia per la base: Moena è davvero strategica e mi pare particolarmente adatta proprio come base per dei bei giri in moto. Ovviamente cerca di fare tutti i principali passi Dolomitici, ad iniziare dal giro dei 4 passi attorno al Sella e il giro dal Passo Giau fino a Cortina.

  29. Jessica

    Ciao Marco, approdo sul tuo articolo per cercare alternative e ti faccio i miei complimenti per il bellissimo articolo. Per anni sono stata in Val Gardena, Valle Aurina e anche diverse puntate al parco naturale Adamello-Brenta. Quest’estate avevo pensato all’Alta Pusteria con Dobbiaco, Braies e le Tre Cime di Lavaredo, ma ho paura di rimanerne delusa siccome ci andrò ad agosto e sarà super frequentata. Tu cosa ne dici? Rischio oppure, visto il periodo, è meglio cambiare Valle? grazie!

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Sei abituata a zone top: se hai “sopportato” l’alta stagione della Val Gardena e della zona del Brenta, puoi sopportare anche l’Alta Pusteria. Il problema semmai è un altro: i prezzi altissimi…. dacci un’occhiata!

  30. Francesco

    Ciao Marco,
    Io e la mia ragazza arriviamo a braies il 21 aprile e torniamo il 25,volevo qualche consiglio sull’abbigliamento,tipo se ho bisogno del cappotto oppure no :) troverò la neve?Poi pensavo di vedere il lago di braies quello di dobbiaco e il lago di landro e pensavo a qualche escursione,sapresti consigliarmi qualcosa di non troppo difficile,difficoltà medio bassa :) .Ovviamente accetto qualsiasi suggerimento su cosa vedere in questa area bellissima.
    Ti ringrazio in anticipo

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Sicuramente ti occorre qualsiasi tipo di capo, compresi quelli pesi, e soprattutto avere sempre tutto a portata di mano perché in montagna il tempo cambia velocemente. La stagione è bassa e potrai visitare agevolmente anche località molto richieste quali il Lago di Braies. Se ti piacciono i laghi quelli che hai citato sono ottimi, mentre per quanto riguarda le camminate, ti suggerisco di chiedere all’ufficio informazioni turistiche per suggerimenti mirati in base anche alle condizioni dei sentieri, dato che in quota ci sarà certamente ancora neve. Un suggerimento per una cosa facile e simpatica: la pista ciclabile da Dobbiaco a Lienz, con rientro in treno. Sul posto troverai moltissime info a riguardo.

  31. Valentina

    Ciao!
    Graze mille per le informazioni! Potresti consigliarmi un itinerario per Maggio? Siamo in due, arriviamo dalla Spagna (io sono italiana, solo che di tutt’altre zone), arriveremo in macchina dall’aeroporto di Venezia. Ci piace camminare ma non siamo ultra esperti e vorremmo vedere qualche bel paesino senza passare troppe ore in macchina!

    Grazie!

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Non so quanto resterete, ma se è un normale viaggio di 3-8 giorni vi suggerisco di fare una sola base per praticità e poi muovervi da li. Considerate che a maggio ci sono alcune limitazioni dovute a rifugi e impianti di risalita chiusi, oltre che molti hotel e ristoranti. Per questo, meglio orientarsi su zone più frequentate. La scelta più logica da Venezia sarebbe la classica Cortina d’Ampezzo, che però a mio giudizio a maggio sarà in stagione molto bassa: troverete più vita poco oltre, in Alta Pusteria a San Candido.

  32. Gerosa Michela

    Grazie x questo sito ricco di spunti ed informazioni. Siamo una famiglia di Lecco con due bimbi di 4 e 8 anni che nella settimana dal 19 al 27 agosto (ahimè ) vorrebbe trascorrere che giorno in montagna. Stiamo cercando montagne meno aspre delle ns. Con passeggiate più abbordabili x i ns. Bimbi. Anche quello di 4 dovrebbe camminare. Ci piacciono ambienti dal punto di vista naturalistico vari, adoriamo laghetti, boschi, protoni dove correre e rotolarsi, avvistamento cervi, rapaci, marmotte. Nn ci piace la mondanità. ..allo shopping preferiamo un bel tramonto come ultimi clienti del rifugio davanti ad un bel bicchiere di Sanbuco. ( x evitare condizionamenti di orari abbiamo sempre scelto sistemazioni in appartamento ).
    Le ns precedenti esperienze sono state:
    Valle di Sesto: molto bella ma troppo inflazionata e cara.
    Val Passiria: molto selvaggia , un po chiusa verso i turisti italiani, con malghe genuine ma a noi mancava la vista sui massicci dolomitico e sui suoi verdi e dolci pendii.
    Val di Funes: S T U P E N D A: poco turistica, economica, con malghe autentiche e genuine, panorami mozzafiato sulle Odle.
    Quale meta ci consigliate come mix di panorami incantevoli, lontano dai luoghi affollati e con un occhio anche al portafoglio? Ci stavamo quasi orientando su campo Tures oppure Valdaora…cosa ne pensate?

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Anche voi siete malati di Dolomiti, vi capisco, purtroppo le zone Dolomitiche sono tutte piuttosto care e affollate in quelle settimane di agosto. Anche per variare, vi suggerisco una meta diversa: Austria. Andate nella zona del parco del Grossglockner, o anche nella più vicina valle dello Stubai (c’è un approfondimento qui sul sito), secondo me vi piacerà, e troverete ottimi prezzi e pochissima gente.

      • Gerosa Michela

        Ringrazio del consiglio ma vorremmo rimanere in Italia…. (anche x questioni culinarie) e viaggio meno lungo….almeno x qt’anno. Un suggerimento italiano?

        • Marco (staff)
          Marco (staff)

          Beh, la cucina Austriaca è praticamente uguale a quella Dolomitica, è sempre Sudtirolo!
          Comunque, rimanendo in Italia suggerirei la Valle Aurina, dovrebbe essere a misura dei vostri gusti!

  33. Zioriky

    Buongiorno e grazie per tutti i consigli.
    Visto che Val di Fassa ed Alta Badia sono simili, che paesi mi consigli delle 2 valli per una bambina di 8 anni?
    Grazie
    Zioriky

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Faccio sempre un po’ fatica a comprendere questo tipo di richieste. Non capisco quali caratteristiche specifiche per una bambina di 8 anni potrebbero far propendere per un paese piuttosto che per quello vicino, stante il fatto che sono tutti orientati ai turisti, accoglienti, dotati di servizi, panorama, ecc.

  34. Massimo

    Salve,
    il mio problema invece è economico. Potresti gentilmente suggerirmi una località in estate con alberghi possibilmente non troppo dispendiosi? Non ho particolari esigenze se non quella che sia a ovest e a nord di Trento.
    Grazie per la risposta.

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Per prima cosa ti suggerisco di andare in residence. A parte che personalmente mi piace più dell’hotel comunque, in montagna, ma si spende circa la metà e si ha a disposizione molto più spazio. Come zona, mi pare che tu ti sia risposto da solo: Val di Sole e Passo del Tonale, appunto a nord – ovest di Trento, sono zone belle e per niente care.

  35. mirko

    ciao, molto interessante quanto letto nell’articolo…allora vorrei chiederti un consiglio pratico, per un weekend “mordi e fuggi” se vengo dal centro italia (sono uno sportivo quindi alla ricerca di trekking a piedi o bicicletta) qual è la meta più ideale facendo sempre un rapporto bellezza-praticita’ per il viaggio-percorsi trekking ???
    grazie in anticipo

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Mettendo al primo posto l’accessibilità dal centro Italia, direi Val di Fiemme, oppure il versante occidentale delle Dolomiti, con Andalo e Molveno.

  36. claudio

    Ciao,vorrei un consiglio, visto che mi sembri veramente molto esperto,siamo stati 3 anni di seguito, io mia moglie e la bimba, si fa per dire(13 anni), a San Candido,(molto carina) in tutti i sensi e vorrei provare a cambiare, noi di solito camminiamo dal mattino presto, fino alle ore 15,00,rientro in albergo e poi passeggiata in paese tra i vari negozi,di ogni genere(cosa molto gradita);dove posso trovare qualcosa di analogo?Grazie anticipatamente….Claudio

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Direi in tutte le più note località di montagna! Davvero, faccio fatica a capire queste richieste, è come se mi tu mi chiedessi il consiglio per una località di mare dove poter fare il bagno! Se mi dai qualche requisito in più, posso darti un consiglio mirato.

      • Claudio

        Scusa Marco forse mi sono spiegato male,per le camminate,ovviamente non ci sono problemi,ma vorrei una bella cittadina con molti negozi e svago,ovviamente in Agosto,grazie

        • Marco (staff)
          Marco (staff)

          Ok, direi Ortisei, Madonna di Campiglio, Cortina. Uscendo fuori dalle Dolomiti, Livigno senza dubbio è il regno dello shopping di montagna (e con tasse ridotte)!

  37. Lorenzo

    Buongiorno, vorrei visitare la Val Pusteria che conosco molto poco
    Io e mia figlia siamo buoni camminatori e ci piace fare lunghe escursioni anche impegnative, vorremmo un consiglio sul paese nel quale sia meglio fare “base”
    grazie e mille

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      San Candido è il centro ideale, anche se di conseguenza, il più caro.

  38. Zioriky

    Grazie ancora Marco…ma che fantastico sito!!!!
    Mi sono convinto…Alpe di Siusi…qualcosa di diverso!!!!
    Quale paese o località mi consigli per me, mia moglie e mia figlia di 9 anni?
    Ancora…GRAZIE!!!
    Zioriky

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Grazie a te! Il mio preferito tra i paesi al piedi è senza dubbio Ortisei, oppure dormire direttamente sopra l’alpe.

  39. Zioriky

    Buongiorno a tutti
    e complimenti per l’ottimo sito e per il grande lavoro che fate per noi: ci offrite sempre indicazioni importanti.
    Negli anni passati mi sono recato con mia moglie e mia figlia (8anni) in Val di Fiemme: non per l’aspetto economico, ma perchè è molto organizzata per le attività per bambini. Quest’anno vorrei cambiare: dopo numerose valutazioni sono rimaste Val Badia, Val di Fassa e Alpi di Siusi.
    Quello che cerchiamo è una località molto organizzata per i bambini e con attività da poter fare in famiglia. Per esempio ho escluso la Val Gardena perchè organizza molte attività ma solo per i bambini (per lasciare liberi gli adulti).
    Tra Val Badia, Val di Fassa e Alpi di Siusi, quale mi consigliate? Oppure in che ordine le consigliate?
    Grazie.
    Zioriky

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Grazie intanto delle tue parole di apprezzamento, sono la nostra ricompensa migliore!
      Per prima cosa, mi meraviglio che tu non abbia info sulla Val di Fassa: essendo stato anni nella adiacente Val di Fiemme, sarebbe stato naturale fare una puntatina anche li.
      Val di Fassa, Alta Badia e Alpe di Siusi e anche Val Gardena sono località a mio avviso più belle della val di Fiemme, quindi qualunque sceglierai sarà una bella sorpresa. Se la discriminante è l’attività per i bambini, direi che dipende da cosa state cercando di preciso, se una organizzazione di tour ed esperienze, oppure se vi bastano percorsi e altro, da fare in autonomia. In tal senso, a mio giudizio Alta Badia e Val Gardena sono ben organizzate, quest’ultima in particolare tu la hai scartata ma volendo ha una delle soluzioni migliori in assoluto per i bambini, il “kinder hotel” Cavallino Bianco di Ortisei, una vero paradiso per i bambini in montagna, con l’unico difetto del costo.
      Due parole sull’Alpe di Siusi, perché è un posto decisamente diverso dalle altre vallate. Si tratta di un altopiano idilliaco perfetto per immergersi nella natura e per fare in sicurezza camminate e pedalate, esperienze con animali, ma offre minore varietà di una valle con i suoi paesi.

      • Zioriky

        Grazie Marco.
        Quindi ho capito che l’Alpe di Siusi è un discorso “diverso” dal resto…..
        Ti potrei chiedere cortesemente di espormi cosa pensi dell’Alta Badia e della Val di Fassa?Che differenze ci sono, anche in ordine ad attività per famiglie?
        Grazie ancora.
        Zioriky

        • Marco (staff)
          Marco (staff)

          Esatto, l’Alpe di Siusi è un posto un po’ a se’, isolato, senza auto, fuori del tempo.
          Alta Badia e Val di Fassa sono tra le mie valli preferite e si somigliano parecchio, del resto sono vicine e “guardano” entrambe il massiccio del Sella, anche se da due versanti opposti. Offrono una vacanza molto simile e sono attrezzatissime per le vacanze per famiglie.

  40. Domenica

    Buongiorno! Innanzitutto grazie mille per i preziosi consigli che da! Siamo una giovane coppia dinamica a cui piace coniugare relax, shopping, tranquillità, natura ed escursioni. Abbiamo trovato tutto ciò la scorsa estate in val gardena, soggiorno ad Ortisei. Quest’anno, sempre in estate, torneremo in Alto Adige, cambiando valle…ma non sappiamo quale località scegliere. Vorremmo trovarne una simile a Ortisei, con tutto ciò la stessa offre. Cosa ci consiglia? Grazie mille

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Se avete visto solo la Val Gardena, avete l’imbarazzo della scelta: Val di Fassa, Alta Badia, Alta Pusteria, Cortina d’Ampezzo, e, dalla parte “di la”, Madonna di Campiglio con le Dolomiti del Brenta, non vi deluderanno!

      • Domenica

        Grazie mille! Mi scusi ancora…in queste valli quale paese le viene in mente che sia carino come Ortisei, ma non eccessivamente caro o mondano

        • Marco (staff)
          Marco (staff)

          Ortisei a mio avviso è caro e mondano, in zona viene superato solo da Cortina e Madonna di Campiglio.

  41. Ana

    Buonasera,
    Vorrei chiedere anche io un consiglio. Quest’estate io e il mio ragazzo vorremmo provare la vacanza in montagna(finora abbiamo sempre visitato mete di mare). Abbiamo entrambi 30 anni e ci piace fare sport e sperimentare cose nuove, ma non disdegniamo anche il relax contornato da Un bel panorama, se possibile. Ci consiglieresti qualche località dove si possa unire sport, buona tavola e paesaggi meravigliosi(so che sono pretenziosa:) )
    Grazie mille anticipatamente

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      La richiesta non è pretenziosa, al contrario è molto generica, dato che la vacanza in montagna, per definizione, offre proprio quelle cose! Suggerisco di leggere i nostri articoli della sezione montagna (non solo Dolomiti) per farti un’idea delle varie zone.

  42. salvatore

    Ciao, prima di tutto complimenti per l’ottimo lavoro che svolgi. Siamo una famiglia numerosa e ci piacerebbe passare un mese tra la metà di Agosto e la riapertura delle scuole in Trentino. A tal proposito vorremmo affittare una casa abbastanza spaziosa e siamo indecisi sulla destinazione. Mia madre è molto legata alla Val di Fiemme e alla Val di Fassa e sa ben poco del resto. A suo dire la prima sarebbe meglio della seconda perché meno cementificata, considera che i miei nonni si sono sposati da quelle parti e ricordano com’era prima e come è diventato adesso. Inoltre preferisce vallate aperte e paesaggi meno severi. A me piacerebbe perlomeno prendere in considerazione altre opzioni, anche se dalle parti di Cavalese mi sono trovato davvero bene. Per farlo mi sarebbe utile capire quanto sono importanti le variazioni di prezzo nel resto del Trentino, se le eventuali alternative si adatterebbero altrettanto bene anche a persone che tollerano solo escursioni molto semplici e quanto il soggiornare altrove faciliti la vita qualora si volessero provare itinerari più impegnativi (sempre in giornata). In sintesi vorrei capire se ho delle chances di spuntarla con mia madre e se sì quali località potrei prendere in considerazione. Grazie in anticipo!

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      A livello di paesaggio, escursioni, bellezza dei paesini, la scelta è ampissima davvero, tuttavia va detto che la Val di Fiemme risulta tra le destinazioni mediamente più economiche in zona. Alternative che potrebbero andare bene: la prima parte dell’Alta Badia ve la metto al primo posto, paesi come Badia e San Martino. Ottima la Alta Pusteria, tra zone le più care però, e ci aggiungerei anche una vallata più remota come la Valle Aurina. La spunterai? Il fattore decisivo non è logico, bensì è il cuore che si affeziona a determinate località e fargli cambiare idea non è facile!!

  43. Loredana Vanin

    Buongiorno,
    ho degli amici Australiani che per la prima volta vogliono vedere le Dolomiti nei primi 15 giorni di Giugno.
    E’ una famiglia con due bambine di 5 e 9 anni.
    Mi chiedono di suggerire una località dove soggiornare e poter svolgere varie attività anche con le bambine.
    Cosa posso consigliare?
    Grazie mille per la vostra risposta!
    Loredana

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Se vogliono fare base per 15 giorni in una sola località, la sceglierei abbastanza centrale in modo da potersi spostare agevolmente nelle varie vallate; io farei ricadere la scelta su uno dei 4 paesi del “Sellaronda”: Corvara/Colfosco, Selva di Val Gardena, Canazei (o limitrofi in val di Fassa) oppure Arabba. Tutte molto carine, anche se ho una preferenza per le prime 3.

      • Loredana Vanin

        Grazie mille Marco per la risposta! sa dirmi se ai primi di Giugno gli impianti di sono aperti? Grazie

        • Marco (staff)
          Marco (staff)

          In genere seguono (al contrario) il calendario scolastico, quindi inizieranno ad aprire in quei giorni.

  44. Francesco

    Salve. Siamo una giovane coppia mai stata in montagna ma da sempre col desiderio di visitare quei luoghi. Saremmo interessati a fare escursioni di livello facile-medio e godere dello splendido panorama e tranquillità che offrono quelle zone. Come prima volta, vorremmo soggiornare per 3-4 giorni. Non essendoci mai stati, non sappiamo come orientarci per scegliere il luogo migliore al prezzo più conveniente. Ha qualche suggerimento?

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Il luogo migliore non ha mai il prezzo più conveniente! Questa è una prima regola :) Come prima esperienza penso che vada benissimo la val di Fassa, che ha prezzi molto abbordabili.

  45. Paolo

    Ciao Marco..ho già dato un occhiata a questo ed altri articoli sul sito che ho trovato utilissimi, ma vorrei un consiglio ancora piu specifico per la nostra situazione. Siamo una coppia giovane (28 anni), sportivi e in buone condizioni fisiche ma completamente inesperti di montagna. Cerchiamo un posto con bei panorami, qualche bella passeggiata, ma soprattutto dove poter mangiare bene e vivere la cultura tipica del luogo.
    Un punto fondamentale è che partiremmo da Bologna con mezzi pubblici (treno o bus), indicativamente verso metà settembre. Grazie in anticipo per le risposte che ci vorrai dare!

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Non andate troppo in la con la partenza perchè potreste trovare molte strutture chiuse, intendo rifugi e impianti di risalita che in una vacanza in montagna servono, specialmente se è la prima! La Val Pusteria è una delle poche belle vallate Dolomitiche raggiungibili in treno, l’alternativa è il pullman che da Trento e Bolzano porta un po’ ovunque, ma dovete adattarvi a destinazioni e orari. Anche in zona un’auto farebbe molto comodo per spostarsi senza vincoli di orario.

  46. francesca

    Ciao Marco, dopo aver passato una bella settimana a Luglio in Alta Badia abbiamo deciso di trascrivere un’altra settimana in val di fassa,il periodo e’ 11 settembre 18 settembre.Siamo discreti camminatori e amiamo cercar funghi.Pensi che il periodo vada bene? Fara’ molto freddo? Abbiamo azzardato troppo? Grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Se avete fortuna potreste trovare una delle settimane migliori dell’anno, perchè spesso non piove a metà settembre, tuttavia per i funghi è già tardi: in montagna il porcino cresce a Luglio fino a metà Agosto.

  47. Antonella Guizzardi

    Salve Marco. Da tanti anni vado una settimana in Val Pustera, a Terento, ma quest’anno non posso farlo. Vorrei però trascorrere almeno un week end sui miei adorati monti. Vorrei un posto caratteristico e non troppo conosciuto. Ho bisogno di riprendere le forze e di rilassarmi dopo un anno davvero pesante. Ho 53 anni. Qualche consiglio? Grazie di cuore

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      La scelta è ampissima! Sempre in zona, potresti andare in valle Aurina, un altro paradiso poco frequentato, o in Anterselva.

  48. Enrico

    Innanzitutto voglio ringraziarla per lo stupendo ed utilissimo articolo. Avrei bisogno di un consiglio: siamo una coppia di giovani (28 e 30 anni) alla ricerca di un pò di sano relax; abbiamo una visione un pò differente della montagna: io prediligo le escursione mentre l’altra metà preferisce dei giretti tranquilli nei paesini caratteristici oppure riposarsi a bordo di un lago o al massimo piccole passeggiate. In definitiva, la vacanza ideale consisterebbe in un luogo con paesini caratteristici, con piccole e non molto impegnative escusioni e magari la possibilità di trovare feste o sagre paesane tipiche. Premetto che non conosciamo granchè la montagna (siamo stati solo a Ponte di Legno e Passo del Tonale), in definitiva cosa ci consiglia? Grazie.

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      E’ una situazione tipica nelle coppie e nelle famiglie! Suggerisco di fare base in un paese carino, e in Dolomiti ce ne sono tanti, da Ortisei a Dobbiaco, da Canazei a Selva Gardena, fino a Moena e a San Candido. Più mondani: Cortina e Campiglio.

  49. Marcello

    Ciao Marco,
    trovo questo topic veramente interessante e la tua gentilezza squisita, pertanto ne approfitto :-).
    Ti volevo chiedere se avevi qualche località da consigliarci. Siamo una coppia giovane, rientrati da poco dal viaggio di nozze e pensavamo di sfruttare la bellezza delle Dolomiti per coniugare relax, natura e magari qualche piccola escursione (non siamo grandi appassionati di lunghe escursioni).
    Purtroppo non essendo mai stato sulle Dolomiti, non ho idea su quale località sia meglio di altre.
    Grazie Marcello

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      ma grazie! Questo articolo serve proprio a rispondere a domande come la tua: non esiste una località “migliore”, ma località con caratteristiche diverse. Orientativamente, come primo approccio, secondo me è ideale la val di Fassa.

  50. Frenk

    Ciao Marco sei un mito. Io e la mia ragazza per il secondo anno consecutivo andremo a Selva di Val Gardena (meraviglia). Abbiamo deciso di partire un giorno prima (e non perdere nemmeno un’ora delle meritate ferie) e vorremo dedicarlo ad una valle adiacente. Dovessi darmi un consiglio così su due piedi, quale meta sceglieresti per un giorno solo, tra: Moena, Madonna di Campiglio, Cortina, San Martino di Castrozza? Se hai qualche idea alternativa è ben accetta! Amiamo la val gardena ed i suoi paesaggi! Ciao e grazie!

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Troppo buono! San Martino e Cortina mi sembrano un po’ fuori mano, le altre de decisamente più vicine e pratiche, specialmente Moena e la Val di Fassa in genere. Da qui, peraltro, potete arrivare a Selva tagliando dal Passo Sella. Un mio consiglio? Se ancora non l’avete vista, andate in Marmolada! L’ideale in ogni caso sarebbe programmare una escursione perchè vedere solo il paese ha poco senso.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)